bulwark

Possiamo attaccare con il Bulwark con 0 integrità?

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Bulwark Hearthstone – Da poche ore è online la puntata numero 99 della celebre rubrica Hearthstone Mythbusters, il cui fine è quello di “smascherare” i falsi miti del gioco andando a caccia delle “leggende” più diffuse nella community.

Nell’episodio odierno Hysteria ha voluto riservare molto spazio al Baluardo di Azzinoth, celebre scudo leggendario del Guerriero, ma anche alle creature dormienti (e relative “combo” con le carte in mano) o alla giocatissima carta magia del Cacciatore Bengala ed all’interazione di questa con la Furtività.

Sperando che questa puntata sia di vostro gradimento, vi lasciamo ora sia al recap generale della puntata che alla puntata stessa!

Il recap – Bulwark, Bengala, Tirion…

  • Se un Totem passa su dormiente il costo della Cosa dal Profondo aumenta?
  • Possiamo attaccare con il Baluardo di Azzinoth con zero integrità?
  • Il Baluardo di Azzinoth si attiva sempre prima del Blocco di Ghiaccio?
  • Il Bengala può rimuovere le Furtività permanenti?
  • Se il nostro avversario ha la mano piena e giochiamo Elettra Destatempeste e Tramortimento su di un Cangurobot avversario, il rantolo di morte di questo si attiva?
  • Se il nostro avversario ha la mano piena e giochiamo Elettra Destatempeste e Tramortimento su di uno Scarabeo Coriaceo avversario, il rantolo di morte di questo si attiva?
  • Se il nostro avversario ha la mano piena e giochiamo Elettra Destatempeste e Tramortimento su di un Tirion Fordring avversario, il rantolo di morte di questo si attiva?

Il video

Articoli correlati:

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701