ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Pavel si ritira dagli europei! Al suo posto Tomof: polemica con Kolento! (Articolo Aggiornato)

Profilo di Stak
 WhatsApp

Aggiornamento 19.30: in rosso trovate gli ultimi aggiornamenti.

Poche ore fa il giocatore russo Pavel, uno degli 8 che si era guadagnato sul campo il diritto a prendere parte agli europei di Hearthstone, ha comunicato che non potrà partecipare alla competizione che andrà in scena a Praga.
Il problema che ha portato il giocatore degli Empire a doversi ritirare è sconosciuto anche se sui social si fa sempre più forte l’ipotesi secondo la quale Pavel abbia incontrato dei problemi materiali che gli avrebbero impedito di potersi spostare fino a Praga.

Il problema che ha scatenato una furente discussione e che ha visto protagonisti anche diversi nomi ultra-noti della scena di Hearthstone coinvolti non è però relativo al ritiro di Pavel ma al posto che si è velocemente liberato tra quelli disponibili.
Nello specifico, i giocatori coinvolti sono Tomof e Kolento.

Questi due giocatori sono stati infatti coinvolti, insieme a tutti gli altri giocatori che al qualifier si erano classificati dal 9° al 16° posto, in uno speciale torneo ad 8 il cui vincitore avrebbe avuto la possibilità di prendere il posto di Pavel

Questo il bracket del piccolo torneo extra vinto poi da Tomof che ha sconfitto sia Orange che Rdu:

kolento

Dalle informazioni che siamo riusciti a scoprire dal web sembra assolutamente certo che Tomof abbia ricevuto la segnalazione di quanto stesse per succedere mentre la medesima notizia è giunta a Kolento con un leggerissimo ritardo.
Questo ritardo ha di fatto messo nelle condizioni Tomof di chiedere la vittoria a tavolino non concedendo allo sfidante ucraino possibilità alcuna di poter svolgere normalmente la partita.

Ma è quando interviene Orange, giocatore del Team Archon protagonista in questa competizione riservata a tutti i giocatori qualificati tra il 9° ed il 16° posto, che la community viene a conoscenza di una situazione abbastanza spiacevole: Orange infatti afferma che sia lui, sia gli amministratori, hanno cercato di far cambiare idea a Tomof, convincendolo che fosse giusto e corretto disputare comunque la partita contro Kolento stesso ricevendo però un brusco “No grazie“…questo lo scambio tra un amareggiato Kolento ed un Orange carico di disappunto:

A seguito di questo scambio arriva anche Nox a dire la sua affermando di essere dispiaciuto per quanto successo a Kolento e dicendo di non essere affatto stupito dal comportamento del giocatore  francese:

Per concludere quindi, Kolento non ha letto in tempo la mail che gli era stata mandata da ESL dove veniva invitato a partecipare in questo torneo ad 8. 
Accorgendosi della sua partita con circa 15 minuti di ritardo rispetto all’inizio della stessa ha cercato di convincere il suo avversario (Tomof appunto) a giocare ed insieme a lui anche Orange ed i giudici ESL hanno fatto lo stesso non riuscendo però nell’intento. 
Tomof vinceva poi sul campo contro Orange e Rdu guadagnandosi il biglietto per gli Europei di Hearthstone.

Tre Thief Rogue in Legend #4, #7 e #8. Il mazzo ormai è diventato ingestibile?

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Mancano finalmente pochi giorni all’arrivo della nuova patch di Hearthstone che, oltre ad essere un punto di svolta per Battaglia a quanto si dice, presenterà alcuni bilanciamenti anche per l’Hearthstone tradizionale.

Nel frattempo, però, le gerarchie dei mazzi in Ladder sembra essersi cristallizzata ed il padrone del meta sembra essere il Thief Rogue, anche per quanto riguarda la sua popolarità. Addirittura abbiamo trovato ben 3 Thief Rogue nella Top 10 Ladder negli ultimi due giorni.

Le liste sono due anche se hanno portato tre player a questi ottimi risultati. La prima è stata utilizzata dal giocatore SteeloHs che ha sfiorato la Top 3, mentre la seconda è stata utilizzata sia da Aeongi che Deads17.

Aeongi, nella sua scalata, ha anche utilizzato un Beast Druid che l’ha portato in Top 80, per poi scalare enormemente con il Rogue. Oltre, però, il Ladro, se proprio volete altre classi da giocare, ci sono comunque altri deck che possono dire la loro.

Abbiamo, infatti, anche un Face Hunter ed un Questline Warlock utili per superare la Top 100 e puntare a piani ancora più alti della classifica. Vediamo insieme tutte le liste…

Le liste

Questline Warlock di Gaboumme (Legend#14)  9540
Beast Druid di Aeongi (Legend#79)  4800
Face Hunter di Pymbette (Legend#59)  5520
Thief Rogue di Aeongi (Legend#7)  9180
Thief Rogue di SteeloHS (Legend#4)  10680

Che ne pensate di questi mazzi? Fateci sapere la vostra…

Questione cheating: anche l’italiano DroodThund3r vittima di streamsniping

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Streamsniping Qualifiers – Purtroppo la questione cheating/hacking su Hearthstone sta prendendo una brutta piega: sono sempre di più i casi in cui giocatori professionisti accusano altri di star cheattando o usando hack per avere la meglio in Ladder o torneo.

Il caso più fresco è quello del noto streamer e professionista italiano DroodThund3r che poche ore fa ha subìto un brutto caso di streamsniping durante uno dei tornei Qualifiers di oggi, come potrete leggere dai post che vi allegheremo.

Ma partiamo dal contesto: Luca “Thund3r” Altena stava giocando i suoi turni di Qualifiers quando ha incontrato il giocatore Fransman in uno di questi. Per Thund3r, l’avversario ha fatto giocate discutibili durante le partite, ma ha stuzzicato ancora di più il suo dubbio soprattutto la presenza di Fransman nei nomi dei viewers della sua live di Twitch.

Questo perché, nel mentre, Thund3r stava streammando il torneo sul suo canale Twitch, senza delay. Le prove sono quasi diventate certezza quando, in chat, l’avversario è scomparso dopo aver ricevuto da Thund3r richiesta di delucidazioni sul caso.

A quel punto Thund3r ha pubblicato un post sul suo profilo Twitter chiedendo a Blizzard di agire come fatto per Jay Huang che, sottolineiamo, è stato bannato per streamsniping (ed altro, qui potete seguire tutta la vicenda) per partite in Ladder. Qui si parla, invece, di partite di torneo.

Risoluzione

Gli admin del torneo, comunque, sono stati molto disponibili ad analizzare il caso ed hanno effettivamente squalificato Fransman dal torneo (dando la vittoria a Thund3r), poiché lo streamsniping è severamente vietato dal regolamento. Gli admin, però, si sono raccomandati a Luca Altena di utilizzare un delay in futuro per prevenire tutto ciò, anche perché non sono sicuri di poterlo aiutare anche in casi futuri.

Ovviamente appoggiamo la Blizzard in questo caso condannando qualsiasi tipo di atteggiamento o azione che sia minimamente contro il regolamento, quindi hacking, cheating ed exploit. E siamo fiduciosi che queste azioni possano essere intraprese contro tutti coloro che agiscono in questo modo, per un futuro migliore del gioco.

Che ne pensate di questa situazione? Fateci sapere la vostra…

In arrivo un IMPORTANTE aggiornamento per Battaglia: il reveal agli streamer

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

AGGIORNAMENTO – Patch notes dal 20 Gennaio che sarà live il 25. In arrivo anche bilanciamenti alla Wild e allo Standard e nuovi Mercenari

La tanto attesa notizia di un nuovo aggiornamento é appena arrivata, o almeno un suo teaser molto appetitoso. Blizzard ha deciso di stuzzicarci con un post che annuncia l’imminente arrivo di una patch per Battaglia e Duelli.

Stavolta inaspettatamente, sul forum e sui social Blizzard é apparso un messaggio che preannuncia un “IMPORTANTE e gratuito aggiornamento alla Battaglia” che sembra possa sconvolgere tutti gli eroi con una nuova meccanica.

Non si sa ancora nulla, perché Blizzard tiene il segreto, ma ha svelato che il reveal di tutte le informazioni sarà fatto da alcuni streamer designati (che trovate con il comunicato in allegato), tra il 18 ed il 20 Gennaio.

Poi, il 20 Gennaio 8 giocatori proveranno in anteprima la nuova patch presentandola cosí a tutta la community di Hearthstone con dei misteriosi “Amici”.

Cosa sarà in arrivo? Fateci sapere la vostra, nel mentre vi lasciamo al comunicato ufficiale di Hearthstone (leggibile al completo anche QUI)

Comunicato Blizzard

La settimana di presentazione della Battaglia inizia il 18 gennaio!

La prossima patch di Hearthstone include un IMPORTANTE e gratuito aggiornamento alla Battaglia! Per festeggiarlo, lanceremo la nostra prima settimana di presentazione della Battaglia. Unisciti ai nostri creatori di Hearthstone la prossima settimana, a partire dal 18 gennaio, per scoprire una nuova meccanica e tonnellate di nuovi contenuti che modificheranno questa modalità di gioco per ogni singolo eroe!

18 gennaio

19 gennaio

Guarda 8 grandi giocatori della Battaglia, ciascuno con un nuovo Amico da guidare, sfidarsi testa a testa in una speciale e divertente anteprima della nuova patch! Il 20 gennaio, dalle 19:00 alle 23:00 CET, guarda uno dei seguenti canali per conoscere gli Amici di cui tutti stanno parlando: