Pareri su Hearthstone…Aggro!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Inauguriamo questa rubrica con la puntata dedicata agli Aggro! Stak, disturberà Bertels per un po di tempo con cadenza settimanale, e gli farà delle domande su di un argomento specifico cercando di tirare fuori tutto il peggio che è in lui… ad un unica condizione: l’intervista deve tenersi rigorosamente dopo la mezzanotte (credo che questa richiesta sia dovuta al fatto che Ber è un campione di fama “inter-planetaria” e non può perdere tempo con uno come me durante le ore diurne)…

Ber iniziamo allora? susu!

(dopo una decina di minuti) Eccomi stavo dormendo…

Azz, t’ho svegliato?

Assolutamente no.

Ah…quindi eri già sveglio?

Si mi sono alzato 20 minuti fa…

Bene! dimmi, hai per caso sognato gli aggro?

Mi sa proprio di si,  mi sono dovuto andare a fare una tisana perché ho avuto il mal di stomaco.

LoL! e che sogno è stato?

Dato che ho mal di pancia un sogno di merda

Era meglio una bella cosplayer travestita da Deathwing?

No da deathwing proprio no… ma che domande sono? cosa cazzo stai dicendo? sei pazzo?

Fantastico. No scusa è che a quest’ora non è che mi viene molto bene fare domande estremamente logiche. Comunque, ho come l’impressione che tu non sopporti molto gli aggro… è una sensazione sbagliata la mia?

No, sono insopportabili quanto uno che mi pone una domanda del genere mentre guardo la season finale di the Blacklist.

Perchè scusa? ti disturba il pensiero del rush senza senso ai tuoi punti vita?

Non poco… penso agli aggro, con il loro rovesciare la mano sul board e fare cose a caso, e mi viene sempre in mente un Cacciatore che ha overdrawato 7 carte bruciandole con due Condor Affamato + Sguinzaglia i Segugi e ha vinto comunque, momenti di grande divertimento…

Ma forse non ti vanno tanto a genio perchè sei un po scarso.

Probabile

(Dopo questa domanda, l’aria si fa tesa, ed il momento diventa serio…molto serio) E sui mazzi control? chi li usa è un vero pro player su…tutti quei calcoli, le probabilità, gli incastri…insomma roba seria…

hearthstone di base è un gioco molto facile soprattutto per la povertà di carte dovuta alla sua giovane età, i mazzi control dovendo controllare ti mettono di fronte ad alcune scelte tipo uso questa carta per bloccarti ora ma poi devo pensare a cosa hai come follow up quindi diciamo che ti sbatti una minima, niente di che comunque…

Torniamo agli aggro… sui forum sta scoppiando un putiferio… le persone si lamentano (non che sia nuova come cosa)… chi da una parte dice che come stile di gioco è penoso e chi invece lo difende… perché avviene tutto questo?

penso perchè di base il mazzo aggro è una soluzione economica per avere risultati ottimi, questo porta molti a vedere i mazzi control come i mazzi di quelli che hanno i miliardi da buttare mentre gli aggro come i mazzi degli eroi dei due mondi che con 2 euro in tasca fanno top 16 in barba ai “mongoloidi” che si sono messi li a spammare arene/spendere soldi…

Però poi dalla top 8 in giù la storia cambia…

La differenza tra top 8 e top 1500 è solo quanto tempo investi nello spammare games, non trovi nulla di diverso, non esiste una regola che ti faccia trovare solo i players top 10 come avversari e ti trovi spesso contro gente da rank 5 in su quando sei legend, quindi è un discorso che ha poco senso.

Certo, però materialmente più si sale più difficoltà si trova ad incappare in aggro. Non è solo una questione di praticità col gioco…

Il problema dell’andare contro degli aggro è che contro alcuni mazzi a parità di mano perfetta l’aggro è incontenibile…

Questo si,  certamente! A parità di mano l’aggro è terrificante. Le persone continuano ad usarlo perché sale facile, o cmq più facile rispetto ad un control. La blizzard ha delle responsabilità su questo? Nel senso, può cambiare questa cosa, o è abbastanza voluta come funzione secondo te?

L’aggro è un meta che esiste nei vari giochi di carte, non è una cosa inventata dalla blizzard per hearthstone, il problema sono certe meccaniche che lo rendono ridicolo, vedi le varie combo dell’hunter che si rifulla la mano e nel mentre ti cleara il board, è ridicolo che esistano delle combo del genere, due carte non possono(anche se ora a un costo totale di 5) farti pescare e clearare il board. Come ho detto prima hearthstone è comunque un gioco ancora agli inizi, ci sono ancora troppe poche carte per parlare dell’operato della blizzard, vedremo.

Certo il design della ladder di hearthstone  aiuta gli aggro  essendo basato sullo “spamma game e prima o poi sali”,  il fatto di giocare tante partite in poco tempo  ti avvantaggia.

Esatto, di fatti dalle carte che sono state anticipate, sembra evidente che i mazzi aggressivi continueranno ad essere, oltre che importanti, anche molto prestazionali nel meta. Tante volte si è sentito dire che un gioco come WoW cercasse sempre di più di sedurre i giocatori meno “Pro”… che sia questa la politica anche in Hearthstone? del resto, come hai gia detto tu, giocare un mazzo aggressivo è sicuramente più semplice…

No dai ci sono alcune carte che sono buone per aggro come il secret del pala ad esempio, altre che lasciano spazio a meccaniche poco utilizzabili come l’ascia del war per un mazzo enrage, di sicuro al momento non ci sono carte tra quelle nuove che counterino gli aggro ok, ma ce ne sono che si useranno sicuramente nei mazzi control.

Gira voce che giocherai con un aggro al torneo. Alla fine ti sei lasciato sedurre anche tu?

Come direbbe Moggi: questa domanda è tendenziosa non la accettiamo

Bhè…sai che figura di merda se dopo tutto sto papello esci fuori al primo turno?

Essendo hearthstone un gioco dove l’rng è il re non mi stupirebbe, nello scorso torneo alla fine ho buttato fuori al primo turno Gera89 che è legend anche lui, quindi magari questa volta toccherà a me uscire per primo

Ti starei più simpatico con un mazzo full BUBBOLONI 8/8 o con mille murloc?

Non mi sta antipatico chi decide di giocare mazzi aggro, io stesso li uso per fare le daily, sono comodi e veloci, mi da fastidio che l’rng con quei mazzi sia spinto oltre il limite, una mano buona con un aggro come detto prima è ingestibile.

Come sei impostato su “bravo ragazzo”…

Va bè cosa dovrei dire? Certo dopo che perdo al turno 5, la suonata cambia… ed anche di brutto…

Ber… un ultima domanda… chi lo vince il torneo?

Quello col culo più rotto.

Ti ringrazio, dopo quest’ultima perla me ne vado a dormire. Buona Notte.

Notte a te.

 

Cosa ne pensate di quanto detto qui? Diteci le vostre impressioni! A Ber un pollice su o un pollice verso?!  Speriamo che questo botta e risposta vi sia piaciuto… presto la nuova puntata della rubrica! Grazie a tutti per l’attenzione!!

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701