ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Nuove carte/meccaniche: ecco i primi chiarimenti dei devs!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Rispondendo ad alcune interessanti domande poste dai membri della community, gli sviluppatori di Blizzard hanno pubblicato alcuni chiarimenti riguardo le nuove carte/meccaniche in arrivo con la prossima espansione di Hearthstone “L’Ascesa delle Ombre“.

Tra le informazioni più interessanti non specificatamente legate a carte già annunciate, i devs hanno nuovamente ribadito che non vi saranno Hero Cards, e che vi saranno 5 nuove leggendarie neutrali più due leggendarie per ogni classe del gioco (per un totale di più di 20 nuove leggendarie).
Andiamo a vedere, di seguito, tutti i chiarimenti in questione, augurandovi una buona consultazione ed invitandovi a commentare con eventuali dubbi/perplessità da porre immediatamente ad Iksar ed agli altri devs del team di Blizzard.

In merito a questa prima carta gli sviluppatori hanno spiegato che:

  • Il Piano di Hagatha può potenziarsi all’infinito.
  • Se giochiamo il Piano prima di giocare Krag’wa, la Rana questa ce la restituirà in forma base (senza quindi i punti in più dovuti al passare dei turni).
  • Se giochiamo l’Incantatrice Drakkari il nostro piano si potenzierà due volte.

In merito alle carte Lacchè invece i devs hanno spiegato alcuni punti sulla progettazione futura di altri servitori, in basso tutti i chiarimenti in dettaglio.

  • Saranno sempre creature 1/1, da utilizzare come le Spare Parts del passato (carte introdotte con Goblin Vs Gnomi che fornivano piccoli buff a costi irrisori).
  • In futuro vi saranno altri servitori Lacchè che andranno ad aggiungersi al “pool” di quelle che saranno disponibili con la nuova espansione (le 5 carte mostrate sopra).


Nuove carte/meccaniche: ecco i primi chiarimenti dei devs!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701