ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Nuova patch su Hearthstone: ecco i dettagli su Arena e Sfida dei Loa!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Pochi minuti fa è stata pubblicata una nuova patch su Hearthstone.
Di seguito andiamo a vedere i dettagli dell’aggiornamento pubblicati pochissimi istanti fa da Blizzard su tutti i social e sul sito ufficiale.
Vi auguriamo una buona consultazione ed un buon divertimento!

Questo aggiornamento di Hearthstone rivoluziona la Sfida dei Loa con dei cambiamenti che porteranno una ventata di novità, applica alcuni aggiornamenti all’Arena e pone fine al rimborso in Polvere Arcana iniziato a dicembre 2018. Continua a leggere per saperne di più!

Aggiornamenti all’Arena

In seguito al nostro aggiornamento all’Arena dello scorso dicembre, abbiamo modificato la frequenza di comparsa di ogni singola carta disponibile nell’Arena per assicurarci che la probabilità di vittoria di tutte le classi rimanga il più vicina possibile al nostro obiettivo, il 50%.

  • La qualità media delle carte da scegliere in Arena per Cacciatore, Ladro e Guerriero è stata ridotta.
  • La qualità media delle carte da scegliere in Arena per Druido, Mago, Paladino, Sacerdote, Sciamano e Stregone è stata aumentata.

Aggiornamento di dicembre

Il rimborso in Polvere Arcana disponibile in seguito al nostro ultimo aggiornamento del dicembre 2018 terminerà con la pubblicazione di questo post.

Cambiamenti alla Sfida dei Loa

Abbiamo osservato campioni, sfidanti e Troll di tutte le categorie affrontare la Sfida dei Loa e pensiamo che siano necessari alcuni cambiamenti in seguito a come sono andate le cose finora. Ecco le novità della Sfida dei Loa.

Frequenza di comparsa delle carte ricompensaAbbiamo aumentato la probabilità di comparsa delle carte che hanno ottime sinergie con il Santuario. Uno degli obiettivi principali di questa modalità era mettere in primo piano i nove campioni Troll, facendoteli conoscere gradualmente. Volevamo che vivessi il sogno di combattere nell’Arena dei Gurubashi e per farlo dovevamo fare in modo che ogni Sfida avesse un suo tema particolare. Siamo certi che le modifiche alla frequenza di comparsa di determinate carte non potranno far altro che migliorare quest’esperienza.

Modifiche ai mazzi dei bossUno dei nostri obiettivi di sviluppatori con la Sfida dei Loa era creare dei combattimenti pazzeschi e molto difficili. Il bilanciamento, con un livello di potenza così elevato, è tutt’altro che facile. Quando le cose funzionano lo fanno alla grande, creando così dei combattimenti monumentali dove si lotta contro ogni probabilità. Ma quando non funzionano, si ha l’idea di un qualcosa di assurdo e casuale, per esempio quando l’I.A. si inventa qualche combo incredibile. Siccome a nessuno piace essere colpito ripetutamente in faccia con una mazza, abbiamo ridotto la potenza dei mazzi dei boss, in modo che le Sfide si svolgano in maniera un po’ più regolare. Abbiamo raccolto numerosi dati sui boss che hanno mietuto il maggior numero di vittime e li abbiamo usati per capire quali dovessero essere i bersagli principali di questo cambiamento. Le Sfide dei Loa ora sono leggermente più facili, ma soprattutto sembrano molto più “giuste”.

Cambiamenti alla selezione dei SantuariNelle primissime versioni della Sfida dei Loa, lasciavamo ai giocatori l’opportunità di scegliere una classe e un Santuario prima di cominciare a giocare. Abbiamo scoperto che i tester sceglievano subito la loro classe preferita ed erano attratti da un certo Santuario, che poi giocavano ripetutamente.

Volevamo invece incoraggiare i giocatori a giocare diversi tipi di Santuario, specialmente per sperimentare cose che normalmente non avrebbero provato, quindi abbiamo introdotto l’attuale sistema di draft dei Santuari. Questo ci ha aiutato a raggiungere il nostro obiettivo iniziale, ma ha rimosso quel senso di padronanza, ossia l’abilità di scegliere un Santuario e giocarci finché non si ha l’idea di aver appreso al meglio come usarlo o finché non sono terminate tutte le possibilità offerte da quel Santuario.

Vogliamo reintrodurre tutto questo. Con questo aggiornamento, quando perderai, ti verrà sempre offerto tra le possibilità di scelta il Santuario con cui hai appena perso. Inoltre, tra le possibilità di scelta troverai anche il Santuario che il boss ha usato per batterti nell’ultima Sfida.

Alcuni pensieri finali sulla Sfida dei Loa

Ci piace sempre sperimentare, mettere in atto idee estreme e vedere poi i feedback, piuttosto che andare sul sicuro. In pieno stile Troll, abbiamo fatto le cose in grande con la Sfida dei Loa, sfruttando diverse idee per dare un tocco unico a questa espansione e catturare il brivido di entrare nell’arena contro avversari dalla brutalità estrema. Nel bene e nel male, là dentro si tratta di “mazziare o essere mazziati”.

Una delle cose con cui abbiamo sperimentato maggiormente e per la quale abbiamo avuto un ottimo feedback sono stati i pacchetti ricompensa per la Sfida dei Loa. Le precedenti avventure di Hearthstone fornivano pacchetti completando le missioni o i relativi contenuti. Per Operazione Apocalisse, abbiamo regalato delle buste per celebrare il lancio dell’espansione, senza alcuna missione. Questa volta, invece, abbiamo assegnato tre buste aggiuntive al lancio, invece di darle con la Sfida dei Loa, pensando che fosse meglio per i giocatori ricevere le buste durante le settimane iniziali dell’espansione.

In molti hanno fatto notare che questo ha reso le missioni poco appaganti. È molto più gratificante ottenere delle buste completando una missione, piuttosto che riceverle e basta. Per questo abbiamo aggiunto una nuova missione come quelle descritte sopra, e in futuro terremo a mente questi feedback per il lancio dei nuovi contenuti per giocatore singolo.

Ci siamo divertiti tantissimo e abbiamo davvero apprezzato tutto il tempo che molti giocatori hanno dedicato per esprimere i loro feedback. Ogni cosa che impariamo ci aiuta a rendere migliori i futuri contenuti.

E adesso… è ora di tornare alla Sfida dei Loa!

SteeloHS raggiunge l’#1 Legend con il Thief Rogue. Ulteriore conferma del meta

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Ormai non é una novità, vi stiamo parlando quasi giornalmente delle ottime prestazioni delle varie liste di Thief Rogue che a conti fatti sembra essere il miglior mazzo del momento. Ed anche oggi si riconferma con altre prestazioni incredibili.

Non solo forte, ma soprattutto molto popolare e quindi la Ladder straborda di Rogue, soprattutto Thief, che ingannano i propri avversari in fase di mulligan e riescono a vincere grazie alle loro giocate tempo, infrenabili dagli avversari.

Anche quest’oggi vi riproponiamo un’altra lista di Thief Rogue che nelle mani di SteeloHS lo ha portato in cima al Legend asiatico. Ma non è l’unico Rogue in ottima forma visto che il Weapon Rogue sta vivendo una seconda giovinezza.

Insieme a queste due liste del Ladro vi portiamo anche altri due deck molto interessanti, a tema Serie di Missioni. Infatti abbiamo un Questline Shaman da 300 Legend ed un Questline Priest utilizzato dal noto content creator Kibler.

Le liste

Questline Priest da Legend di Kibler  14940
Questline Shaman di Jaeroze (Legend#308)  7380
Weapon Rogue di Dabs (Legend#23)  8220
Thief Rogue di SteeloHS (Legend#1)  10680

Che ne pensate di queste liste? Fateci sapere, come al solito, la vostra…

summit1g

Aumento di spettatori per la categoria Hearthstone su Twitch? Tutto merito di Summit1g

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Magari non tutti gli abituali giocatori di Hearthstone o di giochi di carte lo conosceranno, ma se chiedete ad un qualsiasi giocatore di FPS se conosce Summit1g, molto probabilmente vi dirà di sì. Ed ora è sbarcato su Hearthstone.

Jaryd Russell Lazar, in arte Summit1g, è un ex giocatore professionista di Counter Strike: Global Offensive diventato streamer famosissimo prima su questo gioco e poi per essere uno streamer di varietà.

È ormai sulla piattaforma Twitch da anni e pian piano ha scalato le gerarchie fino a diventare il 17esimo streamer per numero di follower (più di 6 milioni) dietro solo a mostri sacri come Ninja, Pokimane, Shroud, TheGrefg ecc.. (qui la classifica se volete darci una sbirciata).

Summit1g porta con sé, in ogni live, un quantitativo di viewers da far venire il mal di testa: parliamo di una media di 20/30 mila spettatori unici alla volta. E nella sua ricerca disparata di giochi di ogni tipo, passando per Valorant, GTA5, Escape from Tarkov, è incappato anche in Apex Legends e soprattutto Hearthstone.

Vi lasciamo immaginare, quindi, come i numeri della categoria di Hearthstone su Twitch siano decollati. Summit1g riesce a coinvolgere più di 10/11 mila spettatori quando è su Hearthstone, insomma i numeri dell’intera categoria senza di lui. In generale, solo giocatori e streamer del calibro di Thijs danno davvero un boost alla categoria, ma non arrivano minimamente al quantitativo medio che porta con sé Summit1g.

Ovviamente questa cosa non può che far felice tutti i giocatori, poiché più il gioco viene “pubblicizzato”, più questo viene giocato (anche da nuovi player) e più sono i contenuti e gli eventi che Hearthstone può portare a tutti.

Quindi diamo un enorme benvenuto a Summit1g nel club di Hearthstone, sperando possa godersi il più possibile e nel miglior modo possibile la sua permanenza sul gioco che tanto amiamo (ed odiamo).

Che ne pensate? Fateci sapere, come al solito, la vostra…

Tre Thief Rogue in Legend #4, #7 e #8. Il mazzo ormai è diventato ingestibile?

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Mancano finalmente pochi giorni all’arrivo della nuova patch di Hearthstone che, oltre ad essere un punto di svolta per Battaglia a quanto si dice, presenterà alcuni bilanciamenti anche per l’Hearthstone tradizionale.

Nel frattempo, però, le gerarchie dei mazzi in Ladder sembra essersi cristallizzata ed il padrone del meta sembra essere il Thief Rogue, anche per quanto riguarda la sua popolarità. Addirittura abbiamo trovato ben 3 Thief Rogue nella Top 10 Ladder negli ultimi due giorni.

Le liste sono due anche se hanno portato tre player a questi ottimi risultati. La prima è stata utilizzata dal giocatore SteeloHs che ha sfiorato la Top 3, mentre la seconda è stata utilizzata sia da Aeongi che Deads17.

Aeongi, nella sua scalata, ha anche utilizzato un Beast Druid che l’ha portato in Top 80, per poi scalare enormemente con il Rogue. Oltre, però, il Ladro, se proprio volete altre classi da giocare, ci sono comunque altri deck che possono dire la loro.

Abbiamo, infatti, anche un Face Hunter ed un Questline Warlock utili per superare la Top 100 e puntare a piani ancora più alti della classifica. Vediamo insieme tutte le liste…

Le liste

Questline Warlock di Gaboumme (Legend#14)  9540
Beast Druid di Aeongi (Legend#79)  4800
Face Hunter di Pymbette (Legend#59)  5520
Thief Rogue di Aeongi (Legend#7)  9180
Thief Rogue di SteeloHS (Legend#4)  10680

Che ne pensate di questi mazzi? Fateci sapere la vostra…