ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi
Non è Sghigno il problema ma il Bucaniere: se faremo cambi sarà lui ad essere colpito!

Non è Sghigno il problema ma il Bucaniere: se faremo cambi sarà lui ad essere colpito!

Profilo di Stak
22 Gennaio 2017 19:59 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Ben Brode ha recentemente parlato sul sito PcGamer di Hearthstone e dei potenziali nerf che potremmo vedere in futuro. Ecco un recap dell’intervista che potrete trovare integralmente cliccando qui.

  • Non vogliono annunciare un nerf troppo in anticipo rispetto a quando ci sara’ effettivamente. Se lo facessero, i giocatori si sentirebbero frustrati a sapere di aver perso contro una carta che verrà nerfata.
  • Ben Brode è favorevole sul fatto che il Bucaniere Minuto sia la carta problematica all’interno dei mazzi pirata, e non Sghigno il Pirata. Se dovessero decidere di cambiare qualcosa, sarà proprio il Bucaniere Minuto ad essere colpito.
  • Il Gigante di Magma e’ stato nerfato pesantemente in modo assolutamente intenzionale per far si che i giocatori interrompessero l’uso di questa carta permettendo cosi un cambio nella modalità Standard.
  • In teoria, se mai decideranno di spostare carte classiche nel Selvaggio, saranno probabilmente carte come Ragnaros, perche limitano molto la possibilità di nuove strategie per via del loro alto costo di mana.
  • Ben Brode non e’ sicuro di essere d’accordo con quanto affermato da Brian Kibler riguardo al fatto che le armi economiche siano un problema generale o se e’ invece solo un problema di alcune specifiche armi.
  • Il team era un deluso da come lo sciamano sia diventato ancora più popolare dopo Karazhan, questa non era una loro intenzione
  • Per esempio, Artigli Spiritici era stata progettata per un nuovo tipo di deck sciamano, non per lo stesso sciamano già esistente.
  • C’Thun era una delle carte più rischiose, da un punto di vista di progettazione, mai fatte; si e’ però dimostrata essere perfetta da un punto di vista del bilanciamento.
  • Ben pensa che la meccanica degli Sgherri Torvi sara’ usata molto di più in futuro, non appena il meta rallenterà un pochino.
  • Il team prova ad avere un buon bilanciamento in meccaniche “ovvie” come i giganti di giada, dove semplicemente metti quante piu carte di quel tipo possibile nel tuo mazzo, e meccaniche che richiedono una maggiore abilita e bilanciamento durante la creazione del mazzo.

Cosa ne pensate del parere di Ben? Ma soprattutto, è davvero il Bucaniere Minuto il problema del momento?

Si può giocare Il Carceriere a turno 5 e perdere comunque la partita? Chiedete a ClarkHELLSCREAM

Si può giocare Il Carceriere a turno 5 e perdere comunque la partita? Chiedete a ClarkHELLSCREAM

Profilo di VinCesare
29 Settembre 2022 12:52 di Vincenzo "VinCesare" De Cesare
 WhatsApp

Il Carceriere Hearthstone – Questo che vi propongo oggi é un articolo un po’ particolare. Lasciamo per un attimo mazzi, teorie, annunci ed altro ed entriamo nel gameplay vero e proprio del gioco.

Sui social ho notato un post di un noto streamer della community internazionale, ClarkHELLSCREAM, che ha condiviso con tutti un momento particolare di una delle sue partite.

Se guardate i primi secondi della clip vi chiederete come sia possibile che nella descrizione scriva “Lascio Hearthstone fino ad ulteriore avviso“.

Clark riesce, A TURNO 5 con il Paladino, a giocare la carta de Il Carceriere, ottenendo già a quel turno una board di almeno 18 punti Attacco. Tutto questo grazie all’uso, diremmo anche fortunato, di Corno da Cavalleria.

A questo punto vi chiederete, con buona ragione: “avrà vinto, giusto?“. E invece no, perché l’avversario è riuscito a counterare perfettamente la combo.

Con una sola carta, nuova del miniset, l’avversario ha fatto pescare ben 3 carte a Clark portandogli un numero di danni ingenti e finendolo di arma.

La situazione, oltre ad essere curiosa, ci dà l’idea degli effetti e conseguenze dell’uso de Il Carceriere. La carta è devastante, ma:

  • i servitori con Provocazione che prendono Immune, perdono Provocazione (giustamente)
  • non avere più carte nel mazzo può essere davvero problematico con le carte in giro in questo periodo

Basta parole, però, vi lascio direttamente al video esemplificativo (cliccate sul tweet allegato) e con una raccomandazione: attenzione che anche le combo più devastanti hanno un counter dietro l’angolo.

Articoli correlati: 

Teotar non funziona? Questo ed altri bug della Patch 24.4

Teotar non funziona? Questo ed altri bug della Patch 24.4

Profilo di VinCesare
28 Settembre 2022 12:08 di Vincenzo "VinCesare" De Cesare
 WhatsApp

La Patch tanto attesa è finalmente arrivata ed ha portato con sé il nuovo miniset di Hearthstone, La Fauce è Uguale per Tutti. Come ogni nuovo aggiornamento, però, i problemi non mancano ed arrivano i primi bug.

Sfortunatamente per molti giocatori, però, uno dei bug di questa Patch comprende una delle carte più giocate degli ultimi tempi, ovvero Teotar, il Duca Folle. La carta che scambia sembra non funzionare, anche se non sempre.

Infatti in alcuni casi, ancora in verifica da parte di Blizzard, il Duca, dopo aver permesso di scegliere le carte da scambiare, non termina il suo dovere e non scambia effettivamente le carte. Il problema è stato notato, ma come dicevamo non è stato ancora risolto.

Dato che il problema non si presenta sempre, c’è chi ha iniziato ad ipotizzare che l’effetto non si verifichi quando nello scambio è compresa una Carta Eroe, come potrete vedere nel tweet allegato. Questo, però, non è certo quindi non cambiate i vostri gameplan pur di sfuggire a questo bug.

Altri bug degni di nota, al momento, sono per Mercenari: per un po’ dall’aggiornamento la nuova Mercenaria Garona non compariva nei pacchetti (risolto) e poi tutti i Mercenari maxati hanno perso il loro bonus di +1/+5.

Non ci resta che attendere ulteriori informazioni da parte di Blizzard. Vi lasciamo il link QUI in cui potrete leggere nel dettaglio tutti i bug (e gli eventuali fix) della Patch 24.4.

Che ne pensate di questi problemi? Anche il vostro Teotar fa i capricci?

Articoli correlati: 

Trovata una soluzione per i Coin in eccesso in Mercenari? Il primo step è vicino

Trovata una soluzione per i Coin in eccesso in Mercenari? Il primo step è vicino

Profilo di VinCesare
27 Settembre 2022 17:09 di Vincenzo "VinCesare" De Cesare
 WhatsApp

Coin Mercenari – Siamo alle porte di un nuovissimo contenuto di Hearthstone con il miniset entrante e con una Patch piena di ricche novità, eppure si pensa sempre avanti. E una situazione che preoccupa i giocatori da un anno ha forse finalmente una soluzione.

Stiamo parlando dei Coin di Mercenari, utilissimi per sbloccare personaggi o migliorare abilità/equipaggiamenti, ma praticamente inutilizzabili dopo aver maxato il personaggio. Questo perché i Coin sono individuali per ogni Mercenario e uno non può essere utilizzato per un altro.

Questi Coin extra sono stati e sono tutt’ora ancora un’incognita per gli appassionati della modalità, in attesa di uno scopo per questi oggetti. Dopo molto tempo, però, sembra star per arrivare una soluzione, divisa però in due step.

Come riportato sul forum ufficiale di Hearthstone, il team di sviluppo ha un piano in due step che dovrebbe partire tra non molto, precisamente all’arrivo della Patch 24.6 (considerate che stasera arriverà la Patch 24.4).

Il primo step consisterà nella possibilità di trasformare i Coin extra in una risorsa che potrà poi essere scambiata per monete di un Mercenario che ancora non abbiamo maxato.

Niente informazioni ancora per il secondo step, che sicuramente, però, includerà contenuti da end-game.

Nel post viene specificato che più ci avvicineremo all’uscita di questi step, più otterremo informazioni in proposito. Questa sicuramente sarà una buonissima notizia per tutti gli appassionati di Mercenari. Che ne pensate?

Articoli correlati: