Nasce il Powned Club su Battle.net, luogo di ritrovo per la community Blizz italiana!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Come molti di voi sapranno, con l’ultimo ed importante aggiornamento relativo all’app Blizzard Battle.net è finalmente possibile creare dei canali in cui radunare la community cosi da permettere un continuo scambio di informazioni favorendo le interazioni e la socialità tra giocatori.
Proprio per meglio favorire lo scambio e l’esperienza delle migliaia e migliaia di persone che compongono la nostra grande community, abbiamo deciso di creare un nuovo club di Powned anche su Blizzard Battle.net all’interno del quale troverete le stanze dedicate ai vari titoli che seguiamo, diverse stanze per il gioco libero ed una stanza interamente dedicata alle discussioni Esports!

Tantissime saranno le personalità e gli influencer che, quotidianamente, saranno disponibili a scambiare idee ed opinioni con voi ed a ragionare anche sulle strategie da usare nel vostro gioco preferito.

Clicca qui per entrare nel Club di Powned!

Ovviamente, trattandosi ancora di una Beta, solo chi ha la Beta può accedere al club. Per far si che questo avvenga, vi basterà cliccare su “Impostazioni“, andare nella sezione “Beta” (ultima della lista) e cliccare su “Passa alla versione Beta“.
A quel punto vi ritroverete catapultati in una nuova realtà all’interno della quale troverete sempre giocatori con cui confrontarsi, giocare o anche solo chiacchierare!

Sperando che apprezziate questa iniziativa, invitiamo tutti voi nel club: per entrare vi basterà utilizzare il link di invito che troverete qui o cliccando il bottone verde sotto!

Clicca qui per entrare nel Club di Powned!

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701