MrYagut inarrestabile con il Quest Druid e l’infinita combo Elise+Banker!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Con una versione aggiornata dell’archetipo Quest Druid, il tedesco MrYagut è riuscito a conquistare il più alto gradino del legend, portando a termine una sessione di gioco in cui è stato sconfitto un’unica e sola volta.

Appare quindi evidente che il deck in questione è fortemente consigliato per gli attuali equilibri del meta, essendo caratterizzato da un altissimo numero di Matchup positivi che lo rendono performante contro la stragrande maggioranza degli archetipi che si incontrano in ladder.

Il Quest Druid ad esempio, gode di un MU estremamente positivo quando incontra i mazzi del Mago (praticamente tutti), ma anche contro la maggior parte dei decks del Cacciatore, quelli del Rogue ed anche quelli del Guerriero, mentre soffre maggiormente contro il Murloc e l’Evolve Shaman, contro alcune liste del Paladino (su tutte la OTK), e poi anche contro il Resurrect Priest.

Con questo deck, caratterizzato anche dalla presenza sia della leggendaria Elise l’Illuminata che della carta Banchiere Bieco (che insieme scatenano una combo per la quale avremo carte pressoché infinite) MrYagut ha vinto 18 delle 19 partite giocate, concludendo quindi la sua sessione di gioco all’1 Legend e con una winrate altissima.

Come spesso accade non vi è tuttavia un unico mazzo nei nostri aggiornamenti, e di seguito troverete quindi anche molte altre versioni di altrettanti archetipi, usati nella ladder di Hearthstone in queste ultime ore.

Sperando che i mazzi qui mostrati possano esservi di qualche aiuto, vi auguriamo una buona consultazione ed un buon divertimento!

Le liste

ClasseNome Mazzo
Combo Priest da #6 Legend di Dantist
Tempo Rogue da #3 Legend di Flix
Quest Druid da #1 Legend di MrYagut (18W-1L)
Evolve Shaman da #19 Legend di Tenergy
Midrange Hunter da #17 Legend di Den
Highlander Mage da #280 Legend di Thijs
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.