Mondiale di HS: Bunnyhoppor accede ai playoff!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Si sono da poco concluse le prime sfide del Gruppo A e del Gruppo B al mondiale di Hearthstone, iniziato poche ore fa a Taipei e che si concluderà soltanto il prossimo 28 Aprile, con la proclamazione del quinto campione del mondo della storia della locanda.

A dare il via alle danze iridate della fase a Gruppi sono stati il tedesco Bunnyhoppor ed il Taiwanese Bloodtrail con l’europeo dei Samsung Morning Stars capace di superare l’avversario dopo un combattutissimo 3-2.
Subito dopo è toccato al derby cinese del gruppo A che ha visto XiaoT da un lato e Jing dall’altro: in questo caso Jing chiude subito la questione con un devastante 3-0, salvo poi perdere contro Bunnyhoppor nella sfida tra “vincenti” del girone.

Questa seconda vittoria vale per Bunny l’accesso alla fase playoff dove dovrà affrontare il secondo classificato del Gruppo B.
Passiamo ora proprio al Gruppo B del mondiale, da cui si è qualificato il cinese Yueying come primo classificato.
Questo player, ancora quasi del tutto sconosciuto a noi occidentali, ha superato entrambi gli statunitensi presenti nel girone con uno score di 3-2, lasciando ora un solo posto disponibile per i 3 rimasti ovvero Killinallday, Languagehacker e Muzzy.
Dei tre, il vincitore dovrà vedersela proprio contro Bunnyhoppor nell’attesissima sfida dei quarti di finale.

Fra poche ore riprenderanno le sfide con il gruppo C e D mentre a seguire vi sarà l’inizio della fase playoff, da cui poi l’avventura del mondiale spiccherà il volo verso la proclamazione del nuovo campione.

Gironi

Group A
1. Bunnyhoppor2-0
. Jing1-1
. XiaoT0-1
. Bloodtrail0-1
Group B
1. Yueying2-0
. killinallday1-1
. languagehacker 0-1
. Muzzy0-1
Group C
. A83650
. Hunterace
. Ike
. Justsaiyan
Group D
. bloodyface
. Roger
. Tyler
. Viper
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.