ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi
Modifiche in arrivo per le missioni di Hearthstone: ecco tutti i dettagli!

Modifiche in arrivo per le missioni di Hearthstone: ecco tutti i dettagli!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Con un nuovo post pubblicato sul sito ufficiale di Hearthstone, gli sviluppatori di Blizzard hanno svelato tutte le novità che riguardano il sistema delle missioni e delle ricompense.

Entro la fine del mese assisteremo infatti ad una lunga serie di cambiamenti che dovrebbero rendere le missioni del gioco “più semplici” da affrontare: un primo rapido esempio si può fare parlando della missione che richiede sette vittorie nel competitivo…che presto diventerà “vinci cinque partite” per essere completata.

Andiamo a vedere nel dettaglio quanto comunicato dagli sviluppatori:

Sin dal lancio del nuovo sistema di progressione, abbiamo prestato particolare attenzione ai feedback dei giocatori e ai dati di gioco delle prime settimane mentre progettavamo una serie di aggiornamenti per occuparci degli elementi che sembravano pesanti, poco gratificanti o troppo difficili da completare. Ci siamo impegnati per fare le cose nel modo giusto. Il nostro intento era, e continua a essere, fornire più ricompense e una migliore progressione di gioco rispetto al sistema precedente. Ci dispiace se l’implementazione iniziale non ha centrato questi obiettivi in alcuni ambiti importanti.

Parleremo nel dettaglio di una serie di cambiamenti che cominceremo a pubblicare verso la fine del mese, continuando a lavorare per rendere il sistema ancora migliore col tempo. In questo aggiornamento, modificheremo o rimuoveremo le missioni che i giocatori ci hanno detto fossero troppo difficili da completare, riducendo l’esperienza richiesta per completare i 50 livelli del Percorso Ricompense di circa il 20%, aggiungendo due ricompense in oro e riprogettando i livelli bonus dopo il 50. Inoltre, stiamo pensando di ricompensare l’accesso con 5 buste di Follia alla Fiera di Lunacupa e 500 oro a partire dal 15 dicembre fino al 18 gennaio.

Vogliamo che sia chiaro che, per noi, il nuovo sistema di progressione e di ricompense non è un elemento statico e immutabile del gioco, ma un sistema che possiamo costantemente testare e migliorare col tempo. In futuro, ci saranno altre migliorie al Percorso Ricompense.

Ecco i cambiamenti che avverranno verso la fine del mese, insieme a un rapido sguardo alle discussioni sulle modifiche che avverranno agli inizi del prossimo anno.

Stiamo modificando una serie di missioni giornaliere e settimanali per renderle più semplici.

Abbiamo una notevole quantità di dati e di feedback dei giocatori basati sulle prime settimane di completamento di missioni giornaliere e settimanali, e faremo numerosi cambiamenti per migliorare nel complesso il sistema di missioni.

  • Rimuoveremo le missioni settimanali che richiedono carte Leggendarie o sessioni d’Arena. Queste missioni sono più difficili del dovuto a causa dell’investimento richiesto. Sinceramente, sono state un errore da parte nostra e non avremmo dovuto includerle sin dall’inizio. Per questo non saranno più disponibili tra le missioni dopo l’aggiornamento. Se una di queste si troverà tra le missioni attive dopo l’aggiornamento, non sarà automaticamente rimossa, ma potrà essere cambiata.
  • Modificheremo la missione settimanale “Vinci 7 partite in modalità Classificata” in “Vinci 5 partite in modalità Classificata.” Questa è una missione settimanale che capiterà sempre, e sembra che completarla richieda uno sforzo eccessivo. La modifica dei requisiti farà sì che molti più giocatori riescano a completare questa missione e a stare al passo con le ricompense.
  • Rissa e Battaglia contribuiranno ai progressi delle missioni. Le missioni giornaliere o settimanali potranno essere completate anche in modalità Rissa e Battaglia. Questo dovrebbe fornire più flessibilità nel completamento delle missioni e rendere le ricompense più congrue con l’oro guadagnato in precedenza. Per esempio, si potranno completare missioni come “Gioca 3 partite con Sacerdote, Stregone o Ladro” attraverso le Risse, o missioni che richiedono di giocare le Bestie attraverso la modalità Battaglia.
  • Faremo dei piccoli ritocchi a determinate missioni. Alcune missioni non funzionano come speravamo o sono più difficili del previsto. Per esempio, la missione “Gioca 50 carte con Corruzione” ha avuto un po’ di problemi che l’hanno resa troppo difficile. Ora, le carte corrotte verranno correttamente contate per completare la missione. Inoltre, ridurremo il requisito a 30 carte con Corruzione. Questi cambiamenti dovrebbero rendere più facile il suo completamento.
  • Tutte le missioni giornaliere da 800 PE ora forniranno 900 PE. Vogliamo che le missioni siano più gratificanti e aumenteremo l’esperienza delle giornaliere in modo da poter guadagnare più velocemente le ricompense. La nostra speranza è che il tempo trascorso per completare le missioni sia adeguatamente premiato. Continueremo comunque a fare cambiamenti all’occorrenza.
Ridurremo la quantità di PE necessari a raggiungere determinati livelli nel Percorso Ricompense.

Abbiamo letto i feedback: i livelli più alti del Percorso Ricompense richiedono troppi PE. Inizialmente, avevamo incluso i PE degli eventi nel calcolo delle ricompense. Dopo un’attenta valutazione, però, abbiamo capito che il Percorso Ricompense dovrebbe essere una cosa a sé e non dovrebbe richiedere PE aggiuntivi degli eventi, in modo che le ricompense siano prevedibili e omogenee nel corso di un’espansione. Ovviamente continueranno a esserci gli eventi di gioco, ma resteranno coerenti con l’approccio finora usato per le ricompense degli eventi, invece di fornire PE per il Percorso Ricompense.

Diminuiremo i requisiti del Percorso Ricompense attuale di 37.000 PE (circa il 20%), in modo da permettere di raggiungere più facilmente la seconda metà dei livelli e tenere conto della mancanza dei PE degli eventi. Dopo questo cambiamento si potrà notare che l’esperienza richiesta per raggiungere un gran numero di livelli sarà minore e la progressione sarà più veloce. Questo è un passo fatto per assicurare che la progressione nel Percorso Ricompense sia più uniforme e non incappi in periodi stagnanti di avanzamento. Inoltre, gli imminenti cambiamenti alle missioni giornaliere e settimanali dovrebbero fornire una progressione più veloce.

Dopo che questo cambiamento sarà implementato, l’esperienza guadagnata finora verrà conservata e all’accesso successivo sarà possibile vedere un avanzamento aggiuntivo nei livelli in base ai PE totali. Controlla il Percorso Ricompense per vedere quali nuove ricompense puoi riscuotere.

Aggiungeremo più ricompense in oro per determinati livelli del Percorso Ricompense.

Aggiungeremo 50 oro alle ricompense dei livelli 27 e 30. Questo semplice cambiamento è dovuto al fatto che le ricompense di quei livelli non sono particolarmente appaganti. Inoltre, questo ci aiuta a inserire più oro nel Percorso Ricompense e rispondere ai feedback che chiedevano più guadagni di oro.

Modificheremo i livelli bonus del Percorso Ricompense per fornire un guadagno di oro più stabile.

Riprogetteremo le ricompense bonus dopo aver completato i primi 50 livelli. I feedback dei giocatori hanno sottolineato come sia servito troppo tempo per ottenere questi livelli, il che ha portato a lunghe sessioni di gioco tra le varie ricompense. Ora il livello massimo raggiungibile è stato alzato da 150 a 350, e stiamo suddividendo i PE e le ricompense tra tutti questi livelli. Ognuno di essi, a partire dal 51, necessiterà di meno esperienza per essere completato, e fornirà 50 oro. Dopo questo cambiamento, si potrà notare una progressione più rapida nei livelli, anche se il guadagno di ognuno di essi sarà minore, poiché i PE e le ricompense sono stati suddivisi tra 200 livelli aggiuntivi. Grazie a questo, i giocatori potranno ottenere oro senza troppo sforzo. Continueremo a prestarvi particolare attenzione per assicurarci che i giocatori riescano a calcolare meglio i propri guadagni in oro.

Cosa succede adesso?

Come abbiamo detto in precedenza, questi non saranno i cambiamenti finali al sistema di progressione e ricompense di Hearthstone. Come con tutti i contenuti e i sistemi di gioco, il nostro scopo è sempre quello di pubblicare nuovi contenuti, controllare i feedback e i dati, e fare le scelte giuste per i nostri giocatori. Sapevamo che questo sarebbe stato un sistema nuovo e complesso che avrebbe richiesto svariate prove, per questo ci impegniamo a fare dei cambiamenti a breve termine pur mantenendo una visione a lungo termine, in modo da rendere Hearthstone sempre più divertente e appagante. Inoltre, vogliamo trovare il perfetto equilibrio tra apportare modifiche veloci e fare le cose per bene, prendendoci del tempo in più per programmare la prossima serie di aggiornamenti che ci piacerebbe implementare in futuro.

Abbiamo alcune idee riguardanti i primi 50 livelli per rendere migliore la progressione per i giocatori. Continueremo a lavorare su questo sistema per renderlo perfetto e prossimamente condivideremo altre informazioni sui nostri piani futuri. Siamo grati e soprattutto fortunati di avere una community così appassionata, i cui feedback costruttivi verranno sempre ascoltati.

Benjamin Lee – Direttore di gioco

[/buepost]

 

Cosa ne pensate di queste novità?
Siete contenti delle modifiche scelte dagli sviluppatori?
La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Incredibilmente Orange é stato bannato dal competitivo!

Incredibilmente Orange é stato bannato dal competitivo!

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Mai avremmo pensato di scrivere una notizia del genere, perché l’argomento ha dell’incredibile. Il famosissimo pro player Orange é stato bannato dal competitivo di Hearthstone.

La notizia é arrivata all’improvviso ed é stata annunciata dal protagonista stesso (sul sito di Hearthstone il suo nome é già tra i giocatori non idonei). Con un post sui social ha voluto “spiegare” la situazione.

Spiegare é tra virgolette, perché ad ora le motivazioni del ban sono ancora avvolte dal mistero. Orange non ha, al momento, voluto condividere con il pubblico le motivazioni.

Queste le sue parole:

Sono stato bannato da hsesports per un errore del mio passato, per il quale ho piena responsabilità. Non mi era stato dato nessun avviso per questa decisione. Quindi tutto quello che vi chiedo é di darmi un po’ di tempo per affrontare tutto questo“.

É superfluo dire quanto io sia devastato da questo. Ma non voglio sembrare di essere in cerca di compassione. Vi prego di conservare le vostre speculazioni e giudizi per il momento. Questo non é un qualcosa di cui é facile parlare e voglio essere sicuro di farlo nel modo giusto. Grazie per la comprensione“.

Queste le parole del campione di Hearthstone a cui é difficile far procedere qualsiasi tipo di ipotesi, poiché sono pochi i dettagli sulle motivazioni. Sappiamo solo essere qualcosa del passato, anche molto difficile da affrontare.

Quindi per il momento vorremmo lasciarvi solo con le parole di Orange, fino al prossimo aggiornamento.

Che ne pensate? Cosa sarà successo ad uno dei pro player piú noti di Hearthstone? Fateci sapere la vostra…

Articoli correlati:

Nerf e Buff sono in arrivo, ma quali saranno i bersagli? Facciamo qualche ipotesi

Nerf e Buff sono in arrivo, ma quali saranno i bersagli? Facciamo qualche ipotesi

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Nerf Buff Hearthstone – Ormai la notizia è ufficiale, mancano pochi giorni ed avremo tutti i dettagli sui prossimi bilanciamenti di Hearthstone (sia Standard che Battaglia). E allora quali saranno i bersagli di queste future modifiche? Difficile dirlo, ma qualche ipotesi possiamo analizzarla.

Drek’thar

Una cosa che bisogna premettere assolutamente è che il più accreditato da nerfare sarebbe Drek’thar. Sarebbe perché c’è un problema non di poco conto che bloccherebbe questa operazione.

Già perché la differenza tra questa carta e le altre è che questa è l’unica ad avere una versione totalmente a pagamento . La sua versione Diamante costa molti soldi e non è acquistabile con i gold. Cosa succederebbe se la nerfassero?

Sicuro ci sarebbe una rivolta e Blizzard dovrebbe inventarsi una soluzione. Certo potrebbero rimborsare la carta qualora qualcuno lo volesse, ma è stato già dichiarato che questa situazione è davvero una problematica al suo nerf.

Nerf

Detto ciò, ci sono altre carte che hanno un potenziale estremo in questo meta. Basti vedere le migliori classi del momento: Demon Hunter, Warrior ed Hunter.

Partendo dal Cacciatore di Demoni, sono sicuramente due le carte assolutamente problematiche: Lama della Prigionia e Attacco Multiplo, soprattutto la seconda (bersaglio più probabile di un nerf)

Per il Warrior il problema è sicuramente la troppa Armatura che si può ottenere. Per non parlare della combo Brocchiero Congelato e Frantumazione dello Scudo. Una o entrambe potrebbero essere depotenziate.

Al Cacciatore difficile nerfare qualcosa se non la Questline, cosa che non credo avverrà. Ci sarebbe comunque Drek’thar, mentre le altre carte sono comunque bilanciate. Potrebbe esserci la possibilità che non venga nerfato il Cacciatore e solo i buff potrebbero togliergli il primato incontrastato.

Piccola digressione potremo farla per la Battaglia: dovrebbe esser stato dichiarato che diminuirà il rate di uscita in Taverna dei Naga, poiché sono utilizzati da tutti e gli sviluppatori vorrebbero veder giocare anche le altre tribe. Sicuramente qualche Naga verrà nerfato, ma vedremo direttamente il 19, non so se ci saranno buff in questa modalità.

Buff

Il discorso buff, ovviamente, è difficile da fare, poiché è quasi impossibile indovinare le carte che verranno ritoccate. tante sono le carte invisibili in questo meta, ma possiamo ipotizzare quali saranno le classi da potenziare.

Sicuramente due le più probabili, a cui si potrebbe aggiungere la terza. Shaman è la classe più devastata da questo meta e qualche carta potrà essere potenziata. Un occhio si potrebbe dare al Priest che, nonostante i tanti tentativi con vari archetipi, non riesce a raggiungere un Tier 2 neanche volendo. Una classe su cui ho dubbi è il Rogue: non è troppo scarso, ma è fuori dai radar da parecchio.

E per voi? Quali saranno i ritocchi al meta? Fateci sapere la vostra…

Articoli correlati:

L’annuncio di Blizzard: a breve la Patch con nerf e buff

L’annuncio di Blizzard: a breve la Patch con nerf e buff

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Inaspettato l’annuncio ieri notte, anche se era attesa una patch che potesse portare nuovi bilanciamenti. Ed ecco che Blizzard ha svelato (quasi) completamente le carte.

Con un post sul profilo ufficiale di Playhearthstone é arrivata la notizia, il 19 Maggio sono attesi tutti i dettagli della prossima Patch in arrivo che si prospetta davvero molto corposa.

Inizialmente si pensava che il 19 potessero arrivare solo le Patch Note del nuovo aggiornamento, ma come dichiarato dalla Community Manager di Hearthstone, TUTTA la Patch sarà pubblicata quel giorno.

Comunque l’unica conferma che abbiamo al momento é che l’aggiornamento porterà bilanciamenti a Standard e Battaglia, compresi buff e nerf.

A conti fatti mancano solo due giorni e mezzo all’arrivo dei nuovi bilanciamenti alle carte e l’ennesimo sconvolgimento del meta, stantio da qualche settimana, sia in Standard che Battaglia (in quest’ultima, la scorsa patch é arrivata da pochissimo).

Che partano da adesso tutte le varie speculazioni. Quali carte potranno essere nerfate? Peggio ancora (perché piú difficile), quali riceveranno un buff?

Non ci resta che attendere ulteriori informazioni a riguardo o la patch stessa giovedí 19 Maggio.

Che ne pensate di questo annuncio? Fateci sapere la vostra…

Articoli correlati: