ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Modalità Rissa: Promossa o Bocciata? Ma soprattutto: il perché di quel counter!

Profilo di Stak
 WhatsApp

A distanza di quasi 24 ore ed un numero record di partite giocate (sicuramente a 6 zeri) vogliamo oggi cercare di analizzare la nuova ed estremamente discussa modalità Rissa.
La community, come spesso accade, è divisa tra chi l’ha trovata geniale e divertente e chi invece è rimasto profondamente deluso (forse perché in rapporto all’Hype generato si aspettavano qualcosa di più incisivo).

Il primo fattore che che vogliamo però analizzare è stato il lancio della modalità che non ha generato praticamente nessun tipo di problema: pur essendoci stato un sicuro fenomeno di “collo di bottiglia” i giocatori di tutto il mondo hanno potuto giocare nella nuova modalità dal pomeriggio di ieri fino a notte inoltrata e non si sono riscontrati particolari problemi durante le sessioni di gioco.

modalità rissa

Passando invece alla valutazione della modalità in se ci sono da dire, dal nostro punto di vista, quattro cose fondamentali:

La prima è che, obiettivamente, la Rissa è divertentissima; giocare con degli eroi totalmente nuovi, trovarsi protagonisti di una “storia nella storia” che vede Ragnaros contrapporsi a Nefarian è molto simpatico ed il fatto che ci siano a nostra disposizione delle carte totalmente nuove aggiunge quel tocco di classe che solo uno stile di gioco del genere poteva garantire.
Sarà anche il fatto che sia una totale novità ad influire su questo giudizio ma, come fenomeno “casual”, la modalità Rissa passa il test a pieni voti essendo capace di garantire sempre nuove giocate spettacolari, per nulla scontate e talvolta davvero emozionanti.

Il secondo fattore da analizzare è il bilanciamento; molto è stato detto in queste ore e, sicuramente, è vero che Nefarian pare abbia qualche vantaggio in più rispetto alla controparte del Fuoco.
La prima rissa della locanda viene vinta di misura dal celebre drago che gode di un migliore approccio nell’early e nel mid game mentre soffre il “ritorno” di Ragnaros in fasi avanzate della partita.
Riuscire a sopravvivere con il Lord infuocato fino all’ottavo turno potrebbe voler dire cambiare radicalmente le sorti della partita (il cambio del potere eroe di Ragnaros è davvero devastante ed 8 danni random a costo due a turno sono estremamente pesanti). La modalità Rissa passa con qualche ossicino rotto questa valutazione, non promossa nel bilanciamento a pieni voti come per il fattore precedentemente analizzato ma, c’è da dirlo, il fatto che i due eroi abbiano attitudini differenti è comunque un qualcosa di positivo.

Il terzo fattore di cui vi vogliamo parlare è quello relativo al “divertimento garantito dalla novità”; tantissimi  hanno detto che dopo una prima sessisone di gioco la modalità Rissa potrebbe stancare: potrebbe essere vero ma infatti nessuno ha mai detto che è solo questa la Rissa di Hearthstone. Ogni settimana cambierà ed avrà protagonisti nuovi eroi, nuove sfide e nuovi decks.
Invitiamo tutti ad avere pazienza…è troppo presto per fare una valutazione complessiva del lavoro Blizzard. Attendiamo qualche settimana e poi riparliamone.

Il quarto ed ultimo fattore di cui vogliamo parlarvi è la questione dei premi. Tutti sanno che alla prima Rissa vinta si ottiene una bustina di carte base e questo ha lasciato in molti un profondo senso di delusione. Effettivamente non è il premio in se ad essere magro (una bustina extra per una vittoria, almeno per ora, non ci sembra poi cosi male) ma forse è il fatto che al variare (ed all’aumentare) delle vittorie non succeda sostanzialmente nulla.
Pur non essendoci “metodi d’uscita” (come invece è per l’arena dove con 3 sconfitte termini l’avventura) potrebbe essere un buon innesto inserire un premio per tot numero di risse vinte (100? 150?) o, perchè no, se si raggiungono le 10 vittorie di fila senza mai perdere…insomma una qualsiasi cosa che possa portare il giocatore a praticare la Rissa anche dopo la conquista del primissimo premio.
Tutto questo però non deve andare ad intaccare la valutazione che si fa del primo fattore (il divertimento) che, anche in totale assenza di premi, resterebbe comunque assolutamente assicurato.

Il video di Marsala con i due Pov: Nefarian e Ragnaros!

Prima di concludere vogliamo parlarvi del counter di cui tantissimi ci hanno chiesto spiegazione. Fino a prova contraria, e per le informazioni di cui disponiamo, il counter delle vittorie non serve assolutamente a nulla se non per il match making: arrivare a 1000 vittorie vi servirà solo a fare dei pomposi screen da condividere sulla community (lo ripetiamo, stando alle informazioni di cui disponiamo!!).
Certamente, pensare che Blizzard possa aver inserito quel counter anche per “altre” ragioni rimane una delle più belle speranze delle ultime ore ma, per questo, dovremo aspettare sicuramente qualche altra settimana.
In conclusione, crediamo che la nuova modalità Rissa, anche se vista solo in una primissima “edizione”, abbia superato l’ardua prova aggiungendo qualcosa di divertente ad un gioco che già di suo riesce a catturare l’attenzione di milioni di giocatori.

E voi? Condividete quanto fin qui scritto?

Finalmente una nuova inedita Rissa settimanale: Tavish vs Rokara

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Puntuale come sempre, arriva la nuova Rissa settimanale che stavolta é nuova per davvero. Un inedito match ci darà la possibilità di ottenere la nostra busta settimanale: vediamo di cosa si tratta…

La nuova Rissa settimanale é stata aggiunta come “evento” per lo scontro tra Orda e Alleanza dell’espansione Divisi nella Valle d’Alterac. Blizzard presenta “Tavish vs Rokara” che, come dice il nome, vede lo scontro tra i due noti Mercenari.

Ovviamente lo scontro tra i due é lo scontro tra le due fazioni rappresentate. Quando inizierete questa Rissa, casualmente otterrete uno dei due Eroi sopracitati ed al primo Turno avrete la possibilità di scegliere un Potere Eroe. Ovviamente il Potere corrisponde ad uno degli altri Mercenari (di fazione) che fungerà da “supporto” per il vostro Eroe.

Da lí in avanti dovrete adattarvi al mazzo pre-costruito con il quale dovrete riuscire a sconfiggere il vostro avversario e trionfare come fazione vincitrice (con lo scopo di ottenere il possesso del frammento del Naaru).

Come al solito, alla vostra prima vittoria nella modalità, otterrete una bustina Standard. Questa Rissa non sarà sicuramente ricca di sorprese a livello di gameplay, ma é nuova soprattutto al livello di lore e davvero abbondante di voiceline (circa 100).

Che ne pensate di questo nuovo arrivo? Fateci sapere la vostra…

Blizzard al lavoro sui primi bug della patch 22.2, con annesso workaround per aggiornare il gioco su Android

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

La Patch é arrivata e, insieme a tutti i contenuti per le varie modalità di Hearthstone, sono arrivati anche i primi bug ad infastidire i giocatori, a partire dalla possibilità di aggiornare il titolo.

Blizzard si é però mossa subito, al fine di rendere la patch il piú giocabile possibile. Uno dei primi problemi é stato riscontrato già in fase di lancio l’aggiornamento sui dispositivi mobili. A causa di questi bug, il lancio é stato lievemente posticipato, ma se su iOS si é trattato solamente di poco più di mezz’ora, su Android ci sono stati altri problemi.

Infatti nonostante l’aggiornamento sia effettivamente stato rilasciato, ancora non appare sul Google Store e quindi nei “Know Issues” ufficiali, Blizzard spiega come aggiornare da Android:

  • bisogna entrare sul Google Store
  • cliccare sulla propria icona/profilo
  • cliccare su Gestione app e dispositivo
  • selezionare Aggiornamenti Disponibili
  • cliccare Aggiorna Tutto

In questo modo si può “forzare” il dispositivo a riconoscere l’update che, anche se assente nel Google Store, dovrebbe comunque partire dall’applicazione.

  • If Google Play users cannot see the update when it becomes available on other mobile devices (expected to be around 1 p.m. PT today), we recommend the same workaround as with the prior updates that did not immediately appear on Google Play: open your profile icon in the top right → open “Manage apps & device” → select “Updates available” → select “Update All.” That should cause the update to appear on your devices once available.

Anche in game qualcosina non va: da problemi di interazione tra l’Hero Card di Guff e la sua Questline, fino a problemi con Mercenari. Blizzard é già a lavoro ed alcune cose sono già risolte. Vi lasciamo all’articolo completo con tutti i bug ed i vari fix a questo link.

Che ne pensate? Avete avuto problemi? Fateci sapere la vostra…

Patch online solo su PC, ma svelato anche l’orario di arrivo sui dispositivi mobili

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Finalmente il momento è arrivato: da qualche minuto è pronto l’aggiornamento per la patch 22.2 di Hearthstone che porterà con sé tantissimi nuovi contenuti per tutte le modalità di gioco. Ma non ancora tutti i giocatori, purtroppo, potranno provarlo ancora.

Già perché, come di consueto, ogni nuova patch e aggiornamento arriva prima su PC (e quindi su Battle.net), per poi successivamente sbarcare anche sui dispositivi mobili. E non poche volte i giocatori mobile hanno lamentato estremi ritardi.

Molte volte l’arrivo su mobile era un’incognita, mentre adesso Blizzard chiarisce subito, all’uscita della patch, quando l’aggiornamento arriverà anche per i dispositivi mobili. Questa volta non ci sarà da aspettare tanto, arriverà per le 22 ora italiana (1 PM PT).

L’annuncio di Blizzard

Nel frattempo i giocatori di PC possono gustarsi tutti i nuovi contenuti (che potrete leggere QUI dalle Patch Notes che vi abbiamo pubblicato qualche giorno fa). Blizzard ha anche pubblicato, sul profilo Twitter ufficiale di Hearthstone, una veloce introduzione alla nuova meccanica degli Amici (Buddies) per la modalità Battaglia. Quale modalità, invece, voi proverete per prima?

Il video per la nuova meccanica Amici

Che ne pensate? È troppo aspettare qualche ora in più per i dispositivi mobili? Fateci sapere, come al solito, la vostra…