Ancora mistero su quale sfida decreterà l’avversario di Kaor!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Mancano poche ore all’inizio della fase finale dei mondiali di Hearthstone eppure ancora non si sa quale sarà la sfida che stabilirà il prossimo avversario di Kaor.
Di sicuro, l’avversario di Kaor per la Top 4 sarà uno dei vincitori delle varie finali del Loser Bracket ma il tabellone poco chiaro, unito ad una particolare mancanza di informazioni, non ci permettono di sapere con certezza quale di questi scontri determinerà il prossimo opponent del campione italiano.
Analizziamo quindi i 4 scontri che potrebbero determinare il prossimo turno, cercando di ipotizzare quali potrebbero essere i candidati dei quarti di finale!

In questa bella foto tutti i finalisti in compagnia di grandi personalità di Hearthstone come Frodan ed Amaz!
In questa bella foto tutti i finalisti in compagnia di grandi personalità di Hearthstone come Frodan ed Amaz!

Gruppo A

Nel girone A, l’ultima partita della prima fase vedrà l’americano DTwo sfidare il danese NumberGuy. Questi due fantastici giocatori si sono già incontrati durante un importante competizione internazionale: poco tempo fa infatti, durante il Battle of the Best, DTwo ha sconfitto Number per 3 ad 1 eliminandolo dal torneo.
Dei due, l’unico dei due che Kaor ha già sfidato è stato proprio il danese con il quale ha perso, dopo un brillante inizio, per 3 Rounds a 2 durante l’Europeo di Stoccolma.  
Sia DTwo che NumberGuy potrebbero quindi essere degli ossi molto duri per il  siciliano, anche se, secondo alcuni membri della community di Hearthstone, tra i due sarà l’americano ad avere la meglio regalandoci, nel caso ovviamente fosse il girone A accoppiato al B, la sfida’assolutamente nuova tra Kaor e DTwo.

dtwo

 

Gruppo B

Nel girone B, la partita che decreterà il secondo qualificato del gruppo vedrà il cinese Nicolas sfidare l’americano Tarei. Entrambi sono stati già affrontati e battuti da Riccardo ed è quindi naturale pensare che, per Kaor, l’accoppiamento ai quarti con il vincitore di questa sfida potrebbe rivelarsi come quello più performante sia da un punto di vista tattico (conosce molto bene il loro stile di gioco) che da un punto di vista psicologico (perdere una partita a questi livelli grava enormemente sulla tranquillità di un giocatore). 
Tarei e Nicolas non si sono mai incontrati prima anche se, agli osservatori dei mondiali, è sembrato molto più carico e pronto il Cinese; non sono di questo avviso però, alcuni membri della community di Liquid hearth che hanno votato a favore dell’americano con uno scarto di quasi 20 punti percentuali.

tarei

Gruppo C

Nel girone C assistiamo, per Kaor, ad uno dei potenziali scenari più difficili di tutto il mondiale: Firebat, giocatore americano che vanta (tra le altre) alcune celebri vittorie contro Amaz – Forsen e Reynad, e Quiro, giocatore cinese praticamente sconosciuto fino all’inizio di questa competizione, dovranno sfidarsi per la seconda volta durante questi mondiali di Hearthstone. 
Durante la prima sfida, l’americano ha letteralmente spazzato via Quiro con un sonoro 3 a 0. Questo risultato è stato possibile anche e soprattutto grazie al fatto che Firebat è molto più a suo agio rispetto a Quiro in questo genere di situazioni dato il più ‘alto numero di esperienze che l’americano può vantare rispetto a Quiro. 
Pur rimanendo fedeli al fatto che “può succedere tutto” se Kaor dovesse sfidare il secondo classificato del gruppo C con buone probabilità si troverebbe a sfidare Firebat…sicuramente non la migliore opzione tra quelle disponibili ma assolutamente non la peggiore…di cui parleremo fra poco…

firebat

 

Gruppo D

Gruppo D, detto anche Girone della Morte…non si potrebbe rappresentare con nome migliore l’ultimo gruppo dei mondiali di Hearthstone. Con StrifeCro già qualificato, saranno Kolento e RunAndGun a doversi contendere lil secondo pass per i quarti di finale. Secondo le previsioni di praticamente tutti al di fuori dei più stretti amici e dei parenti di Run, Kolento passerà e senza neanche troppo sforzo. 
Sicuramente tutti i dati a nostra disposizione ci portano a vedere questo match come uno di quelli “senza storia” ma hearthstone ci ha insegnato una sacrosanta verità: nulla è scontato quando si gioca a questi livelli estremi. 
Se Kaor dovesse incappare nel gruppo D sarebbe sicuramente la peggiore delle opzioni a disposizione: avere a che fare con l’ex numero uno del mondo o con quello che l’ha battuto non è molto simpatico. Riccardo però (è questo è il parere del sottoscritto) ha fino ad oggi dimostrato come sappia tirare fuori il meglio dalle situazioni più difficili (la calma e la sicurezza sul 0-2 contro Nicolas insegnano ed insegneranno per sempre, ndr) e di come all’aumentare della difficoltà aumenti anche la concentrazione e la sua personale potenza di fuoco.

kolento

 

Tra poche ore sapremo finalmente quale di questi 4 accoppiamenti riguarderanno la continuazione dell’avventura dell’italiano. Fino a quando non sapremo nuove e più ufficiali informazioni, vi chiediamo…cosa ne pensate di tutto questo? Quale secondo voi potrebbe essere il gruppo “migliore” da incontrare per Kaor e quale il “peggiore”?

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701