ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Meta Tier List: il Patron riprende la vetta! Volano Jaina e Demon Handlock!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Nota bene: questo articolo parla del meta tier Pre Nerf del Patron Warrior. Nel più breve tempo possibile provvederemo ad aggiornare questa lista.

Il Patron Warrior è tornato…è stato assente giusto il tempo che la community si rendesse conto quanto è migliore del Secredin (che comunque resta estremamente utilizzato ed all’interno del Tier 1).
A questo punto, se neanche una nuova espansione (che ha davvero stravolto tutto il resto all’infuori della Top 1) è riuscita a minare in modo profondo l’impero del mitologico Cliente Torvo e delle sue problematiche “ammucchiate” non sappiamo davvero cosa potrà succedere nel futuro.

Da segnalare l’ottima ripresa di Jaina (che porta ben tre mazzi in Tier 2) e lo straordinario ingresso del Demon Handlock nella prima classe della Meta Tier List!

Di seguito troverete quelli che, secondo il Team Powned, sono i migliori mazzi del momento nella Ladder Europea disposti per ordine di performance.
Vi auguriamo una buona consultazione ed un buon game ricordandovi che questo articolo potrebbe subire delle variazioni qualora fosse necessario.

Nota bene: Accanto alla posizione abbiamo indicato come quel mazzo ha variato la sua posizione rispetto all’ultimo aggiornamento. Il + in verde indica che ha recuperato posizioni, il – in rosso indica che le posizioni le ha perse, il segno = in nero indica che è nella stessa posizione dell’ultimo aggiornamento mentre il New in verde indica che questa lista non era presente nell’ultimo articolo Meta Tier List!

10549140_10204909063755564_8408901616196214964_o

1. +1 Guerriero Grim Patron: Ancora una volta in testa. Il dominio (che dominio evidentemente non era) del Secredin dura solo poche settimane. Il Patron potrebbe iniziare a diventare un vero problema. Oltre alla versione consigliata, è da provare (per chi non ha le leggendarie del deck a disposizione) anche il mazzo “budget” che potrete trovare cliccando qui: Cliente Torvo Budget!

2. -1 Paladino  Secredin: La grande bomba mediatica caduta sopra la testa di Uther insieme allo Sfidante Misterioso perde una posizione nella Meta Tier List. Resta comunque estremamente performante e molto diffuso. Unica pecca? Guardare una posizione sopra. Da provare assolutamente anche un’altra lista ugualmente efficiente (Clicca qui) o quella nuova di Gera89 (clicca qui per il Geradin Segreti Divino).
Per chi non ha abbastanza carte/Polveri consigliamo di provare la versione Budget di questo favoloso mazzo: non ve ne pentirete…Paladino Secret Budget!

3. = Druido Midrange: Bella conquista per Malfurion che con il suo Midrange continua a confermare il suo incredibile stato di forma. La sua terza posizione è anche un fattore importante per l’incredibile risalita del Mago Mech.

4. New Demon Handlock: Una delle novità di questa puntata! Mai mettere i Demoni in un mazzo Handlock…il mix sarà atomico! E’ bello, finalmente, trovare di nuovo 4 eroi diversi nel Tier 1!

10644309_10204909063875567_1049475752957388343_o

5. -1 Guerriero Control: il Control è ormai presenza fissa del Tier 2 di Hearthstone; colonna portante di questa news che viene aggiornata di mese in mese ma che vede questo capolavoro di deck sempre in alto. Perde una posizione ai danni del Demon Handlock.

6. +4 Tempo Mage: Vola come mai! 4 posizioni a referto ed assoluta stabilità premiano il percorso di un mazzo veramente ottimo. Per gli amanti del genere Tempo!

7. +7 Mech Mage: Altra conferma atomica: il Mech prende 7 (Sette!!) posizioni e va ai margini del Tier 1. La diffusione dei Druidi Midrange (con cui il Mech ha un ottimo Matchup) aiuta questa sua brillante risalita.

8. -2 Paladino Midrange: Uther conferma il suo perfetto stato di forma con l’esplosione Secret e la solidità in Tier 2 del Midrange che, però, perde due posizioni rispetto al passato.

9. -2 Stregone Handlock: Come per il Control del Guerriero è un ottimo mazzo “storico” contro alcune delle liste “regine” del Tier1…mazzo davvero importante e divertente!

10. -1 Sacerdote Dragon: Sempre performante Anduin si conferma al Top con il suo Dragon. In alternativa, la lista con cui Kolento ha vinto più di 30 partite di fila: Clicca qui!

11. New Sacerdote Control: L’altra grande novità di questa puntata del Meta Tier List; il mazzo è arcinoto ed il suo archetipo esiste da sempre, ma l’aria autunnale dona qualcosina in più rispetto al recente passato e lancia il Control di Anduin in 11° posizione. Il prete con due deck differenti nei primi 3 tier non si vedeva dal 1870, bene cosi!

12. -4 Hunter Midrange: Meglio in torneo o in ladder? A questa domanda sono in molti che non riescono a dare una risposta. Anche se in forte discesa rispetto ad inizio Settembre, proprio nelle ultime ore sembra che la barca “Hunter Midrange” abbia trovato del leggerissimo vento che sbatte sulle sue vele: speriamo bene! Non male questa sua lista che regala non poche emozioni a chi la utilizza!

13. +2 Freeze Mage: Non troppo male ma neanche bene. Positiva è comunque la presenza di ben tre mazzi di Jaina in Tier2!

14. -3 Face Hunter: Sempre buono per rankare veloce, si vede però molto, molto di meno rispetto al passato e tanti sono davvero felici di questo.

10537976_10204909063795565_2042083864866760270_o

15. -3 Druido Token: Meno performante del fratello Ramp ma sempre buono. Da vedere nel prossimo futuro come risponderà alle modifiche del Meta.

16. -11 Guerriero Dragon: La delusione vera di questa puntata. Scomparso dalla ladder…WarDragon dove seiiii???!

17. -1 Oil Rogue: Valeera resta in Tier 3. C’era da aspettarselo del resto. Male male male per il Rogue questa nuova espansione, speriamo arrivino presto delle, purtroppo improbabili, novità per Valeera…dalla rotta “destinazione estinzione” sembra che la meta si inizi ad intravedere!

18. -1 Warlock DemonZoo: Altro mazzo quasi scomparso dai piani alti della Ladder. In questo momento la scelta numero uno per lo Stregone è il Demon Handlock, purtroppo il DemonZoo è quasi scomparso e per un preciso motivo: non tiene il passo degli altri!

19. -6 Sciamano Midrange: Thrall è secondo molti il peggior eroe della Locanda. Il perchè, specie dopo l’annuncio delle nuove carte di TgT, resta un vero mistero. Volete giocare nella ladder di Hearthstone? Allora, purtroppo, dovete stare alla larga da Totem e sovraccarichi!

 

iksar hearthstone ama

Hearthstone Q&A: Iksar immagina Master Chief come Eroe di BG

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Con il nuovo anno e la fine delle festività da un bel po’, sono cominciati più assiduamente i consueti e tradizionali Hearthstone Q&A, momenti in cui i dev (in particolar modo Iksar) rispondono a quante più domande possibili sul gioco.

Durante la notte c’è stato un nuovo “episodio” di questo utile evento in cui Dean “Iksar” Ayala ha cercato di togliere quanti più dubbi possibili ai giocatori che gli hanno posto domande sotto al suo thread ufficiale sul suo profilo Twitter personale.

Questo è stato il primo Q&A dopo l’acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft, quindi, come potremo aspettarc,i alcuni punti sono dedicati anche a questo argomento delicato sul futuro dell’intera azienda proprietaria di Hearthstone. Ma andiamo a vedere tutti i punti salienti di quest’ultimo Q&A:

Microsoft

  • Iksar, dopo l’acquisizione di Microsoft, comincia a pensare già a quale IP della nota azienda possa fare qualche comparsata su Hearthstone
  • Master Chief è sicuramente il primo nella lista degli Eroi preferiti che aggiungerebbe in Battaglia
  • Iksar è felice dell’acquisizione, anche se al momento non sa come proseguiranno le cose (ndr. soprattutto a livello organizzativo)

Arena

  • Il prezzo di entrata e non avere un matchmaking sono il problema dell’Arena
  • per Iksar due sono le possibilità future:
    • lasciare l’Arena com’è e aggiornare solo carte e gameplay. Idealmente rende felici i giocatori odierni
    • una revisione maggiore: nessun costo di entrata, aggiungere matchmaking e trovare un modo di generare “profitto” (ndr. per i giocatori). La cosa negativa di questa possibilità è che i giocatori odierna sarebbero infelici
  • Iksar crede che ritoccare il costo di entrata e le reward renda solo un pizzico i giocatori più felici, ma non sarebbe una soluzione

Classico

  • a causa di impegni per altre modalità, non c’è stato l’update a Naxxramas, ma verrà fatto
  • non si sa ancora se verranno fatti aggiornamenti con ogni espansione o con interi anni

Battaglia

  • il team sta considerando come fare per Tirion: è nel loro migliore interesse farlo ritornare in BG

Wild

  • non ci sono piani per buffare carte quando ruotano in Wild
  • le winrate in Wild non sono così folli come in Standard

Modalità Torneo

  • la modalità Torneo è in generale “sul tavolo” (ndr. delle idee). Ora stanno facendo brainstorming sulle feature per il 2022
  • non vedremo questa modalità a breve
  • non si sa ancora bene come l’Esport si collegherà alla modalità

Varie

  • non c’è nessuna possibilità che il gioco diventi globale e non più regionale. Il tempo impiegato non varrebbe la pena e si dovrebbe smettere di usare Unity o riscrivere il codice
  • l’acquisto di intere espansioni altrettanto difficile che accada, ora ci si sta concentrando sul diminuire la spesa dei giocatori che hanno difficoltà a fare i loro primi 4-5 deck
  • non verranno create regole speciali, una tantum, per la rotazione delle carte (come aggiungere carte di vecchie espansioni con un limite di tempo)
  • azioni intraprese come quelle per Baku e Genn sono state un’eccezione che rifarebbero per il bene del gioco. In generale, però non vogliono sorprendere le persone con le rotazioni
  • se Iksar avesse la possibilità di rifare gli Eroi, li lascerebbe uguali, ma li inserirebbe in board con 1 di Attacco, che però non sarebbero colpiti da Magie che infliggono danni ai minion, e non riattaccherebbero come i minion (ndr. probabilmente si riferisce a quando un minion subisce danno quando attacca un altro minion con Attacco maggiore di 0)
  • Celestalon è intervenuto in una discussione sul Demon Hunter e su un limite di Eroi per Hearthstone: non sanno quante classi faranno parte del gioco, ma “sicuramente 11 è meglio di 10”

Che ne pensate di questa discussione? Fateci sapere la vostra…

Mike Ybarra scrive ai giocatori: “notizie entusiasmanti in arrivo”

Profilo di Stak
 WhatsApp

Attraverso un nuovo post pubblicato sul sito ufficiale di Blizzard, il celebre Mike Ybarra (Head di Blizzard Entertainment dalla scorsa estate) ha voluto mandare un messaggio alla gigantesca community dei suoi giocatori.

Mike Ybarra si è prima detto soddisfatto del lavoro che è stato fatto in Blizzard nel corso di questi ultimi mesi, con notevoli sviluppi sul fronte dei team che dovranno operare all’interno dell’azienda per garantire un ambiente di lavoro sempre inclusivo e sereno.

All’interno del comunicato, Mike ha poi voluto anche fare una rapida menzione dei progetti e delle novità future di Blizzard, annunciando che “notizie entusiasmanti” sono in arrivo per gli appassionati dei titoli del publisher. “Bisognerà aspettare fino alla prossima settimana” però per avere certezza rispetto al “cosa” è in arrivo.

Ecco di seguito il messaggio completo:

Sono onorato di far parte di Blizzard Entertainment: per la sua storia epica, i talenti incredibili, le migliori community di giocatori e, naturalmente, gli incredibili giochi che siamo così fortunati di poter creare. Sono alla guida di Blizzard da un paio di mesi ormai, e oltre alle entusiasmanti novità di questa settimana, vorrei condividere alcuni pensieri sugli sforzi che stiamo facendo per mettere il nostro team e i giocatori al centro in tutto quello che facciamo.

Il 2021 è stato un anno impegnativo per tutti. Come individui, ci preoccupiamo di trattare con rispetto e dignità tutti quelli che ci circondano. Come professionisti, abbiamo a cuore il nostro mestiere e vogliamo lavorare nell’ambiente più incoraggiante e sicuro possibile.

La nostra priorità, ora e in futuro, è il lavoro che stiamo facendo per ricostruire la vostra fiducia in Blizzard.

Vedere Blizzard lavorare con la creatività e la diligenza di sempre anche in questo periodo difficile (aggravato dalla pandemia in corso) è stato d’ispirazione. Il modo in cui affrontiamo queste sfide, facciamo evolvere i nostri processi di sviluppo e guardiamo in modo introspettivo come migliorare la nostra cultura aziendale è indicatore dell’incredibile forza e dell’impegno che mettiamo tra di noi, nel nostro lavoro e nei confronti delle community dei giocatori.

Mi sono sentito incoraggiato anche leggendo i forum, i post sui social e le email di persone interne o esterne a Blizzard, che hanno difeso ciò che è giusto e ci hanno fornito la loro guida. Voglio che sappiate che vi stiamo ascoltando, tutti, e siamo impegnati a cambiare. Come primo passo del miglioramento delle comunicazioni con la community, vorrei sottolineare alcune delle prime azioni che stiamo intraprendendo per migliorare la nostra cultura aziendale:

  • Valuteremo il successo dei nostri team esecutivi e dirigenziali direttamente sulla base dell’effettivo miglioramento della cultura aziendale. Questo significa che il loro (e il mio) successo, e la conseguente remunerazione, dipenderanno direttamente dai risultati generali raggiunti nel creare un ambiente di lavoro sicuro, inclusivo e creativo in Blizzard.
  • Dedicheremo più risorse e ruoli a tempo pieno al miglioramento della nostra cultura aziendale. Troppo spesso, questi sforzi fondamentali vengono demandati a gruppi di impiegati dedicati alle risorse umane, che hanno già altri lavori a tempo pieno da svolgere. Tra le posizioni di leadership che abbiamo stabilito per questo nuovo team ci saranno:
    • un responsabile della cultura aziendale, che ci aiuterà a mantenere gli aspetti migliori di quello che già esiste e a cambiare ed evolvere laddove ce ne sia bisogno, per assicurarci che tutti possano dare il meglio in Blizzard
    • un nuovo responsabile organizzativo per le risorse umane, che creerà fiducia, rafforzerà i nostri team e contribuirà a promuovere un ambiente di lavoro sicuro e positivo per tutti
    • un responsabile per la diversità, l’equità e l’inclusione (DE&I), concentrato esclusivamente sui nostri progressi negli sforzi in questo ambito

    Il nostro impegno prioritario, ora, è completare questi team.

  • Abbiamo triplicato le dimensioni dei nostri team dedicati al rispetto delle regole e alle indagini sui comportamenti inaccettabili, per meglio chiarire le responsabilità. Si parla di tutti gli impiegati Blizzard, inclusi i leader e i dirigenti.
  • Abbiamo condiviso i dati sulle rimostranze con i nostri team e abbiamo stabilito degli obiettivi di miglioramento di queste misurazioni.
  • Abbiamo messo in atto un programma di feedback ascendenti, in modo che gli impiegati si sentano sicuri nel valutare i propri capi. Useremo questi dati per misurare la qualità e l’efficacia dei nostri manager.

Queste azioni sono solo l’inizio del lavoro che ci aspetta in Blizzard. Mi sento motivato ed entusiasta all’idea di lavorare direttamente alla costruzione del miglior ambiente possibile per i nostri team, permettendo loro di dare vita alle proprie idee.

Sappiamo di dover anche fornire ai nostri giocatori dei contenuti in modo più regolare e di dover rinnovare i nostri giochi, dentro e fuori. Abbiamo in serbo alcune novità entusiasmanti, ma potrò dire di più la prossima settimana.

Voglio ringraziare le nostre community e i nostri incredibili team per la loro dedizione e la loro guida: saranno sempre la nostra stella polare.

Brindiamo a un incredibile 2022… e oltre!

– Mike “Qwik” Ybarra

Cosa ne pensate community? Speriamo di scoprire presto quali sono le grandi novità in arrivo!

Articoli correlati: 

migliori deck per scalare

In attesa del nerf tutti giocano il Ladro: un altro Thief Rogue in #1 Legend

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Ieri è stata annunciata ufficialmente la Patch, in arrivo il 25 Gennaio, che non porterà solo enormi cambiamenti alla Battaglia con la meccanica degli Amici, ma anche nuovi bilanciamenti per Standard e Wild. Ma nel frattempo?

Nel mentre la gente sta cercando di approfittare di questi ultimi giorni prima dei cambiamenti per sfruttare al massimo tutte le carte che saranno nerfate, soprattutto quelle che entrano di diritto nei mazzi Ladro.

Già perché in Standard a farla da padrone, e lo sarà molto probabilmente fino al 25, è ancora il Thief Rogue che ancora svetta in testa al Legend grazie ad una lista di MrLovaLova, che l’ha portato appunto fino al #1 Legend.

Il Rogue sicuramente subirà grossi colpi con i nerf, mentre altri deck/classi non ne risentiranno: parliamo dell’Hunter, in Standard, con il suo eterno Face Hunter. A contrastarlo però, magari con il buff a Rokara, troviamo il Control Warrior. Riuscirà a risorgere?
Chiudiamo questo aggiornamento con un’altra lista di Ramp Druid e un deck di OTK Freeze Shaman.

Le liste

OTK Freeze Shaman di Thijs (Legend#316)  11700
Ramp Druid di Lebed (Legend#232)  9960
Thief Rogue di MrLovaLova (Legend#1)  10800
Face Hunter di Mikkokirow (Legend#98)  6360
Control Warrior da Legend di Kibler  18060

Che ne pensate di queste liste? Fateci sapere la vostra…