ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Durata delle partite nel meta di Meccania

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Lo staff di Vicioussyndicate è riuscito, ancora una volta, a stupirci mediante la pubblicazione di alcuni interessantissimi dati circa la durata media delle partite nell’attuale meta di Hearthstone e, cosa ancor più importante, di come questo sia diminuito rispetto al meta che c’era sia con l’espansione degli Dei Antichi sia con quello di Una notte a Karazhan.
Le partite registrate sono state circa 800.000 e fanno tutte parte dell’arco di tempo preso in analisi.

Tempo medio Partite per Meta

Come potete vedere da questo grafico notiamo come il meta presente nelle due espansioni del 2016 di Hearthstone sia sostanzialmente più “veloce” di quello che abbiamo invece visto durante l’uscita di Una notte a Karazhan.
Andando nello specifico però, è interessante vedere come con l’uscita di Meccania (Dicembre) coincida il periodo più “aggressivo” dell’anno in cui la durata media di una partita era di 446 secondi o 9 turni.
A Gennaio la situazione è andata cambiando ed anche se i turni medi necessari al completamento di una partita sono rimasti tutto sommato similari è cambiata la durata in secondi che è aumentata a 469 secondi ed andando quindi ad avvicinarsi ai 489 “record” del periodo di Karazhan.

Tempo medio partite in base al deck

Questa lista è sicuramente di più facile consultazione e ci mostra la durata media di una sfida in base al mazzo usato. Non ci sorprende che il Pirate Warrior sia il deck più veloce nel chiudere un match mentre Control Warrior e Reno Priest siano le sue nemesi per quanto riguarda le tempistiche fattive delle partite.

Tempo medio vittorie/sconfitte

Infine, Vicioussyndicate ci mostra anche le tempistiche medie riguardo vittorie e sconfitte divise per mazzi.

Cosa ne pensate di questi utilissimi dati pubblicati?

Fonte: Vicioussyndicate


Durata delle partite nel meta di Meccania
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701