Meccanica dell’Overkill e nuove carte: alcuni chiarimenti in merito a queste novità!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Pochissimi giorni fa è stata annunciata la nuova espansione di Hearthstone “La Sfida di Rastakhan“, contenuto che sarà disponibile per tutti i giocatori dal prossimo 4 Dicembre e che introdurrà nella Locanda 135 nuove carte, una nuova sfida per la modalità PVE chiamata “Sfida dei Loa” ed anche la nuova meccanica dell’Overkill.
Il funzionamento di questa nuova parola chiave è semplice: il potere dell’Overkill si attiverà infatti quando manderemo al tappeto un servitore nemico utilizzando più danni di quanti siano necessari per ucciderlo.
Molte sono state però le richieste di chiarimento pubblicate nella community…richieste che ora andremo a vedere nel dettaglio.

Il primo chiarimento vede Shirvallah, the Tiger al centro delle nostre attenzioni. La domanda è semplice: giocando l’Ira Sacra e pescando Shirvallah, faremo 25 o 20 danni (o ancora meno nel caso avessimo utilizzato altre magie)? La risposta del dev non lascia spazio ai dubbi: saranno 25 i danni da noi inferti.

 

Il secondo quesito riguarda l’utilizzo dell’Overkill della carta Sul’thraze. E’ stato infatti chiesto se gli attacchi possono ripetersi più volte in un turno o massimo due e Peter Whalen ha risposto che potremo uccidere fino a 4 creature di seguito che hanno 3 punti vita o meno perché ogni volta che uccideremo un servitore nemico il potere dell’arma si attiverà nuovamente.
Sempre in merito all’Overkill, è stato poi chiesto anche il suo eventuale funzionamento con le magie AOE.
Facciamo un esempio: se la carta Pozione Vulcanica avesse l’Overkill, questo si attiverebbe solo una volta o no?
Anche in questo caso Peter Whalen ha risposto alla domanda posta su Twitter, affermando che se dovesse esserci una magia simile il potere dell’Overkill si attiverebbe per tutte le volte in cui è morto un servitore con 1 di vita. Quindi, se utilizzando una magia AOE con Overkill dovessimo uccidere 4 creature il potere dell’Overkill si attiverebbe per 4 volte.

 

 

Passiamo ora alla carta Immortal Prelate ed all’interazione che questa potrebbe avere con la carta Cubo Carnivoro.
Questa volta il quesito è: se dovessimo uccidere l’Immortal Prelate con il nostro Cubo, le due copie dell’Immortal che verranno evocate alla morte di questo saranno potenziate con eventuali precedenti incantesimi? In questo caso la risposta di Whalen è stata negativa dato che, secondo il dev Blizzard, sarà solo la copia della carta nuovamente nel mazzo quella provvista di eventuali buff.

 

L’ultimo quesito riguarda invece la carta Void Contract, una 8 mana dello Stregone che quando utilizzata distrugge la metà del deck nostro e del nostro avversario.
In merito al potere di questa carta è stato fatto notare come questa sia la prima volta in cui leggiamo la parola “Half” (metà, ndr) nel testo di una carta di HS ed è stato quindi chiesto come sarà gestito il “taglio” del deck nel caso in cui il numero di carte sarà dispari.
Su Reddit ha risposto jdurica che ha detto: “il gioco arrotonderà per eccesso il numero di carte eliminate (se nel deck vi saranno 17 carte ne verranno eliminate 9 e non 8, ndr). Se il mazzo avrà solo una carta questa sarà distrutta”.

Cosa ne pensate di queste prime domande? Avete anche voi dei dubbi o delle richieste di chiarimento in merito alle nuove carte?

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.