ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Master Tour, Battlefy su Twitter: “ci scusiamo per l’accaduto”

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Poche ore fa lo staff di Battlefy, nota piattaforma online per l’organizzazione di tornei esports, ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni in merito alle recenti attività del Master Tour di Las Vegas.

Come molti di voi sapranno, a causa di un leak del sistema di Battlefy, sono state svelate prima del tempo le liste scelte dai giocatori partecipanti al Master Tour.
A seguito della pubblicazione dei leak e vedendo quali fossero i mazzi più scelti del torneo, alcuni giocatori decidevano cosi di cambiare le liste precedentemente scelte, andando a selezionarne di nuove e più favorite.
Una cosa davvero terribile dal punto di vista della morale sportiva, ma che tuttavia non è espressamente vietata dal regolamento (che evidentemente non considerava un’episodio del genere).

Nei giorni passati avevamo letto diversi annunci da parte di Battlefy ma quando pubblicato oggi è veramente molto importante.
Lo staff del noto portale ha infatti riportato in un post su Twitter: “abbiamo sbagliato affermando che l’integrità competitiva dell’evento non era stata influenzata e per questo, ci scusiamo“, per poi concludere “lavoreremo instancabilmente nelle prossime settimane per garantire che ciò non accada di nuovo. Terremo aggiornata la community sui nostri progressi“.

Battlefy ha quindi riconosciuto che l’integrità competitiva dell’evento ha subito delle evidenti influenze, arrivando al punto di scusarsi per quanto affermato in precedenza.
Fermo restando che la vittoria di Dog, fino a prova contraria, è legittima e meritata (anche se Sipiwi94 non la pensa espressamente cosi), resta ancora da capire cosa farà Blizzard una volta che tutto questo trambusto si sarà placato…ammesso e non concesso che per placarsi per davvero sia necessario proprio un intervento di Blizzard…

Qualsiasi sia l’esito della situazione la speranza, ovviamente, è che un qualcosa di simile non accada nuovamente; certo è difficile sperare che non vi siano più problemi in futuro, ed è proprio per questo che è fondamentale e preziosissimo affrontare e risolvere anche le situazioni passate, il Master Tour di Las Vegas, cosi da evitare che si creino pericolosi precedenti che non fanno bene alla scena di Hearthstone, e nemmeno a quella generale del mondo degli esports.


Master Tour, Battlefy su Twitter: “ci scusiamo per l’accaduto”
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701