Liste Standard di Hearthstone: ecco le ultime novità!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Benvenuti in questo nuovo update dedicato alle ultime liste competitive viste in azione nella ladder Standard di Hearthstone!

In questo nuovo speciale svetta la versione del Quest Druid usata fino al rank #1 Legend dal giocatore DokiDokiAttack, un ulteriore conferma rispetto al fatto che l’archetipo di Malfurion continua a firmare prestazioni brillanti all’interno della ladder, a prescindere da quale sia il server di origine del giocatore.

Assolutamente positiva anche a prova del Reno Mage, un deck che è riuscito a portare a termine, nelle mani del suo utilizzatore BryanOBryan ben 29 vittorie su 39 partite giocate, chiudendo la performance con il 74% di winrate. Il deck gode tra l’altro dell’inserimento di Ragnaros al posto di Siamat, dato che il giocatore in questione non era provvisto del leggendario da 7 mana nella sua collezione sul server europeo.

Si confermano ai vertici delle classificate anche il Tempo rogue, che si piazza al #14 Legend con PapaJason, il Combo Priest, che trova invece un nuovo piazzamento importante nelle mani dell’ex Campione del Mondo Firebat, e poi anche una versione Thief, sempre di Valeera, ed una dell’Highlander Paladin (ottima contro svariati archetipi che inondano la ladder) giocata fino al rank #88 da Saltman!

Sperando che le liste qui presentate siano di vostro gradimento, vi auguriamo una buona consultazione ed un buon divertimento a tutti!

Le liste

ClasseNome Mazzo
Quest Druid da #1 Legend di dokidokiattack
Tempo Rogue da #14 Legend di PapaJason
Reno Mage da Legend di BRIANOBRYAN
Combo Priest da #539 Legend di Firebat
Tempo Thief Rogue da Legend di Zeddy
Highlander Paladin da #88 Legend di Saltman
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.