ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

L’intervista a CrystalJack, vincitore del primo torneo di Lucca!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Durante il Lucca Comics 2015, lo staff di Powned.it, quello di HearthstoneArena.it, i ragazzi di Foyercraft ed il mitico Marsala, sono stati protagonisti di una due giorni di tornei di Hearthstone che ha visto vincitore, in uno di questi, Martino CrystalJack (nella seconda il vincitore è stato Davide Bernardo668 Brusori)! 
Abbiamo deciso di intervistarlo ed ecco quello che ci ha raccontato!

IMG-20151031-WA0016

Ciao Martino e benvenuto su Powned.it. Parlaci un po’ di te e di come ti sei appassionato ad Hearthstone!

Sono CrystalJack di NextGaming, gioco ad Hearthstone dalla beta. Avendo giocato a diversi TCG a livello competitivo e con >6000 ore passate su WoW, è stato naturale avvicinarmi ad Hearthstone. Dopo alcuni mesi in cui giocavo casual, ho partecipato al mio primo torneo su Powned, arrivando secondo su centinai di giocatori e mancando di pochissimo la qualificazione all’europeo; da quel torneo ho iniziato ad interessarmi di più alla scena competitiva. Dopo l’entrata in NextGaming a Marzo ho continuato a partecipare ad alcuni tornei online e fare Legend ogni mese, ma non gioco così tanto in ladder come i miei compagni di team.

Hai già partecipato ad altri tornei live oltre a questo di Lucca?

Ho partecipato a qualche Fireside gathering durante l’estate, ed a due tornei a Lucca l’anno scorso vincendo il Sabato. Giocare live mi piace molto, probabilmente per l’abitudine di giocare ai TCG, e spero si possano vedere sempre più tornei di questo tipo in Italia.

Come descriveresti la tua performance in questo torneo? Hai commesso degli sbagli?

Credo che, quando si gioca contro dei buoni giocatori che non commettono errori gravi, la scelta dei mazzi, prima e durante la partita, influisca sul risultato molto di più delle giocate in game. Io non sono un eccellente giocatore non potendomi allenare abbastanza, ma mi piace molto l’aspetto strategico e penso che l’ottima prestazione nei due tornei di Lucca derivi dalle scelte dei mazzi con cui ho giocato. Durante le partite ho commesso un po’ di errori, in particolare ricordo un Dott. Boom giocato a board piena.

Avversario più ostico?

Sicuramente Bernardo668 in finale Venerdì, essendo l’unica partita che ho perso nei due tornei. Non ero contento dei mazzi scelti per quella partita, inoltre lui ha giocato in modo molto solido dimostrandosi un gradino sopra a tutti gli altri giocatori che ho incontrato.

lucca comics hearthstone

Come vedi il meta futuro con la nuova avventura?

Non vedo carte che possano stravolgere il meta come è successo con Patron. Ma sono curioso di vedere come sarà utilizzato Reno Jackson e di come si evolverà il rogue ora che ha ricevuto minion solidi da giocare in curva come Tomb Pillager e Unearthed Raptor

crystaljack

Il tuo mazzo preferito e perché.

Tra i mazzi competitivi non ho un vero e proprio mazzo preferito, li so usare quasi tutti e in torneo preferisco seguire una strategia basata sui matchup e sulle percentuali di vittoria invece che giocare i mazzi con cui mi sento meglio. In passato però, prima che BRM stravolgesse il meta, mi sentivo invincibile con Mech Mage ed ho sfiorato la top100 a fine mese nonostante il poco tempo a disposizione per giocare. Spero che la nuova avventura possa portare un nuovo mazzo che possa piacermi altrettanto.


La tua carta preferita e perché.

Leeroy Jenkins, perchè mi ha portato a Legend la prima volta, perchè ho passato una vita su WoW e adoro che abbiano inserito un “simbolo” del gioco su Hearthstone, e perchè ha le migliori frasi del gioco.

Grazie mille per questa intervista e per aver partecipato al torneo! Vuoi dirci dove potremo trovarti?

Grazie a voi per l’intervista e per l’organizzazione dei torneo, potete trovarmi su:

Facebook: https://www.facebook.com/NxG-CrystalJack-438732866296509/

Inoltre mi occupo dell’organizzazione e produzione dell’ Italian Team League e potete seguire il torneo il mercoledì alle 20:30 sul canale NextGamingwww.twitch.tv/nxgtv

 

Il Control Warrior si aggiudica la Top #1 Legend. È tornato l’incubo degli aggro?

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Dopo qualche giorno dall’arrivo della patch di Hearthstone, il meta sta cercando di ristabilirsi, magari nelle mani di nuovi padroni. Ed infatti molti mazzi “nuovi” stanno invadendo con effetto la Classificata del gioco.

Tra di questi compare, finalmente per tutti gli amanti dei deck lenti, un nuovo Control Warrior che sembrerebbe poter comandare il meta di diritto, insieme ad alcuni altri mazzi scampati alla tornata di nerf di questi giorni.

Questo Control Warrior è ricco di Armatura, con il nuovo core di carte improntate proprio su questo aspetto. Ovviamente gli aggro hanno difficoltà contro questo archetipo, mentre mazzi più value based, come altri Control, o gli OTK hanno vita più facile. Nonostante ciò questo deck sembra potersela giocare con tutti ed è per questo che in Asia ha guadagnato la Top 1 nelle mani di Ostinato.

Anche altri deck, però, stanno rubando la scena, soprattutto i mazzi del Druido, che vuole immediatamente prendere il posto del Rogue come classe migliore. Oggi vediamo un ottimo Ramp Druid anche lui nelle altissime vette del Legend.

Chiudiamo l’aggiornamento con una nuova lista di OTK Shaman techata proprio contro i grossi minion del Druid.

Le liste

Ramp Druid di CaelesLuna (Legend#4)  13080
Control Warrior di Ostinato (Legend#1)  18300
OTK Shaman di Wirer  12000

Che ne pensate di queste nuove liste? Le proverete? Fateci sapere la vostra…

La nuova patch cambia il funzionamento di Scambio in fase di pescata. Occhio ad usare il Garrota Rogue

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

La patch ha esordito due giorni fa ed ha portato con sé tanti nuovi contenuti per le varie modalità, ma ha portato anche dettagli aggiuntivi o nuovi anche difficili da notare. Questo é il caso della meccanica Scambio.

Scambio é la meccanica introdotta dall’espansione Uniti a Roccavento e prevede che una carta con questa keyword possa essere rimessa nel deck (al costo di 1 Mana) pescando un’altra carta al suo posto. Ció puó essere infinitamente possibile fino all’esaurirsi del Mana.

Nella nuova patch, peró, il funzionamento di fondo delle carte Scambio, quando rimesse nel mazzo, é leggermente cambiato. La maggior parte dei giocatori non se ne sarà accorto, ma alcuni (soprattutto i giocatori di Garrota Rogue) si saranno interrogati sulla vicenda.

Come appare adesso nelle patch notes e dalle parole di DeckTech, prima dell’aggiornamento il funzionamento della meccanica era il seguente: quando la carta veniva scambiata, prima veniva messa in fondo al mazzo, poi veniva pescata una carta al suo posto e poi il mazzo veniva mischiato.

Ora il suo funzionamento é il seguente: la carta con Scambio prima viene inserita in una posizione casuale del mazzo e poi viene pescata UN’ALTRA carta al suo posto. Come potrete leggere, per quanto il meccanismo sia diverso, a conti fatti cambia poco, ma per mazzi come il Garrota é importante.

Funzionamento con Garrota e carte simili

Con il vecchio funzionamento quando si scambiava una carta Scambio per pescare i Sanguinamenti, questi ultimi venivano prima pescati tutti insieme e poi il giocatore ripescava la carta Scambio che si trovava in fondo (dato che questa combo viene spesso fatta quando ci sono solo Sanguinamenti nel mazzo). Ora la carta Scambio potrebbe anche intrufolarsi tra un Sanguinamento e l’altro, andando di fatto a distruggere la combo.

Il cambio nelle Patch Notes

Non sappiamo se Blizzard ha fatto questo cambio per nerfare questo genere di deck, ma sicuramente mette a dura prova tutte le combo con le carte “Lancia quando Pescata“.

Che ne pensate di questo cambio? Fateci sapere la vostra…

heroes of the storm

In arrivo un’espansione a tema Pandaria e/o l’eroe del Monaco? Un indizio stuzzica la community

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

La nuova patch di Hearthstone ha portato tantissimi nuovi contenuti, non solo per il gameplay delle varie modalità, ma anche per gli amanti degli oggetti cosmetici e dei bundle. Ed é proprio in alcuni di questi oggetti che ci sono forse indizi per il futuro.

Con l’introduzione degli oggetti di una patch, Hearthstone é solita aggiungere, visibili da tutti nella collezione, altre skin e oggetti che saranno in futuro disponibili con eventi ed altri bundle. Ed é qui che il noto Jon “Falular” Pines ha trovato la skin Sha Illidan.

Questa, dal nome, é una futura skin per l’Eroe Illidan che in descrizione porta che il suo ottenimento potrà avvenire tramite l’acquisto del “Bundle Evil from Pandaria“. Certamente questa tipologia di bundle potrebbe non essere nulla, ma il tema Pandaria (cosí grosso e importante nella storia di World of Warcraft) difficilmente potrà arrivare senza un evento od altro a presentarlo.

Espansione a tema?

Per questo motivo l’ipotesi piú veloce é quella che sarà in arrivo (ad Aprile probabilmente) un’espansione a tema Pandaria. Ad aggiungere poi carne sul fuoco é un altro giocatore Cloudy che ha notato come la nuova skin del Druido Xuen, quando in presenza di un Monk come avversario, attivi particolari voicelines. Ma perché aggiungere voicelines per un Eroe che non esiste su HS?

In passato a piú riprese Iksar nei suoi Q&A ha parlato della possibilità di nuovi Eroi, soprattutto Death Knight e Monk, ma nonostante ció sia possibile, le tempistiche sono sempre sembrate molto lunghe. Ora già é in arrivo il prossimo Eroe? Ipotizzare un nuovo Eroe con l’inizio del nuovo anno e con un’espansione Pandarian é allettante quanto plausibile.

Vi ricordiamo peró che é in arrivo il Capodanno Cinese e per quanto non crediamo che Blizzard possa “bruciarsi” Pandaria solo per questa occasione, potrebbe comunque essere in arrivo un evento che porti con sé questo nuovo mondo e queste tipiche atmosfere cinesi.

Non ci resta che attendere ulteriori informazioni a riguardo. Voi cosa ne pensate? Fateci sapere la vostra…