ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

L’intervista a Bernardo668, vincitore del torneo di Lucca!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Durante il Lucca Comics 2015, lo staff di Powned.it, quello di HearthstoneArena.it, i ragazzi di Foyercraft ed il mitico Marsala, sono stati protagonisti di una due giorni di tornei di Hearthstone che ha visto vincitore, in uno di questi, Davide Bernardo668 Brusori
Abbiamo deciso di intervistarlo ed ecco quello che ci ha raccontato!

12122762_449866001882248_7003745623888265439_n

Ciao Bernardo e benvenuto su Powned.it. Parlaci un po’ di te e di come ti sei appassionato ad Hearthstone!

Ehilà sono Benardo668 del team DMTK brawlers, gioco dalla season numero 4 e ho sempre fatto legend dalla season numero 6, Ho scoperto hearthstone per caso girando per l’apple store, gioco che è diventato pian piano sempre più importante nella mia vita videoludica, regalandomi un sacco di amicizie e tante belle esperienze.

Hai già partecipato ad altri tornei live oltre a questo di Lucca?

Questo è il primo torneo live a cui partecipo, ma alle spalle ho molti tornei in LAN, dove ho ottenuto discreti risultati e la posizione numero 20 sul sito Strivewire (sito di tornei di HS).
Spero di migliorarmi sempre di più specialmente insieme al team ed a partecipare a molti altri tornei sia in team che in solo.

Come descriveresti la tua performance in questo torneo? Hai commesso degli sbagli?

Ritengo ottima la mia performance in questo torneo, testando i 3 mazzi (Dragon priest, Ramp druid e Midrange hunter) per molto tempo sono riuscito a trovare il giusto equilibrio in base al meta di adesso nei tornei, anche se sul posto ho trovato diversi mazzi che non mi sarei mai aspettato.
Ero molto indeciso sul Dragon priest perchè pensavo potesse avere una win rate bassa, ma alla fine si è rivelata essere la classe con cui non ho mai perso 🙂 .
Non credo di aver commesso nessun errore importante, conoscendo molto bene i mazzi che ho portato e tutti i vari matchup che avrei potuto trovare trovare.

bernardo668

Avversario più ostico?

L’avversario più ostico che ho trovato nel torneo è stato CrystalJack, vincitore infatti del torneo del giorno successivo! Crystal è un giocatore molto serio e competitivo, che poi ho avuto il piacere di conoscere meglio in game, la partita tra me e lui è finita 3-1, spero di incontrarlo presto in una futura competizione!

Come vedi il meta futuro con la nuova avventura?

La nuova avventura in uscita mi ha deluso molto, essendoci veramente poche carte in grado di competere con le carte attualmente esistenti in ladder o torneo, unico lato positivo sarà per i giocatori di arena dove ci sono molte carte carine e abbastanza forti per quella modalità di gioco.

Il tuo mazzo preferito e perché!

Il mio mazzo preferito è il Ramp Druid, sempre portato in qualsiasi torneo, mazzo che è rimasto sempre nei tier piu alti dalle prime season, avendo molti accelleratori come innervate, Crescita Rigogliosa e Recluta di Darnassus, questo mazzo con una mano perfetta può vincere contro qualsiasi tipo di mazzo!

12193836_449865885215593_1607152785271954027_n

La tua carta preferita e perché!

La mia carta preferita è l’Imp delle Fiamme, sia per la art della carta che è veramente figa, sia per il potenziale che ha questa carla ha nell’early game di un mazzo Zoo, nel turno 1 avere Imp delle Fiamme + coin + Imp delle Fiamme può veramente dare tanto vantaggio sull’avversario.

Perfetto Bernardo, va bene cosi! Grazie mille per questa intervista e per aver partecipato al torneo! Vuoi dirci dove potremo trovarti?

Ringrazio io voi e mi complimento con tutto lo staff per l’ottima organizzazione del torneo! Certamente, potete trovarmi su:

Manca un giorno ai nerf, nel mentre il Burgle Rogue in #4 Legend con Meati

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Mancano meno di 24 ore all’enorme patch di Hearthstone in arrivo e si attendono enormi capovolgimenti dal meta che giungerà. Nel mentre tutti i giocatori stanno approfittando per utilizzare i deck che domani riceveranno grossi colpi dai nerf.

Ovviamente uno su tutti è il Burgle Rogue che da domani sicuramente vedremo in quantità ridotta a causa del grosso nerf che lo colpirà, nel mentre Meati nuovamente si posiziona a rank altissimi grazie a questo mazzo, arrivando addirittura in Top 4 Legend.

Questo non è il solo mazzo, anche in Wild due classi riceveranno nerf (Mago e Hunter) ed il Cacciatore, nella sua versione Odd Questline potrebbe subire una flessione verso il basso, nel frattempo continua a far gioire i giocatori che lo giocano nel Selvaggio (ottime prestazioni in Legend).

Per chiudere l’aggiornamento vi riportiamo anche altri mazzi che, invece, da domani potrebbero far salire le loro quotazioni grazie ai bilanciamenti: vediamo uno N’Zoth Shaman usato dal noto Kibler ed un interessante Beast Druid da Top 53 Legend.

Le liste

Odd Questline Hunter di Don_Alto (Legend#270)  7040
Beast Druid di Den (Legend#4)  6300
Burgle Rogue di Meati (Legend#4)  10800
N’Zoth Shaman di Kibler (Legend#385)  15840

Che ne pensate di queste liste? Fateci sapere la vostra…

Iksar ci mostra tutti i dati dei meta da Sussurri fino ad Alterac

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Manca poco più di un giorno all’arrivo dell’attesissima patch 22.2 di Hearthstone contenente tantissimi contenuti per tutte le modalità di gioco, soprattutto bilanciamenti per il Constructed (sia Wild che Standard).

Simpatico quanto interessante, nel mentre, è l’intervento del noto sviluppatore Dean “Iksar” Ayala che sul suo profilo Twitter ufficiale ha pubblicato tutta una serie di dati inerenti la storia di Hearthstone, in particolar modo dei suoi meta.

Nelle immagini che vedrete in allegato si trovano alcuni grafici a torta in cui vengono riportati gli andamenti di popolarità delle classi di Hearthstone, e la divisione per archetipi, in tutti i meta del gioco dall’espansione Sussurri degli Dei Antichi fino a Divisi nella Valle d’Alterac.

Iksar ha rivelato di aver spulciato nei dati passati ed aver trovato questi interessantissimi grafici sui vari meta della storia di Hearthstone, tutti raccolti 1-2 mesi dopo l’uscita del set specifico (a quanto pare il momento in cui il meta è più solido e duraturo).

Vedendo le immagini è curioso vedere i vari stravolgimenti tra un espansione e l’altra e come, nella storia di Hearthstone, ogni classe abbia avuto i suoi altissimi e bassissimi. Per molti sarà anche nostalgico ricordare alcuni degli archetipi più famosi ed amati (e odiati) del gioco. Vediamo tutti i grafici…

Divisi nella Valle d’Alterac

Uniti a Roccavento

Forgiati nelle Savane

Follia alla Fiera di Lunacupa

Accademia di Scholomance

Ceneri delle Terre Esterne

Discesa dei Draghi

Salvatori di Uldum

Ascesa delle Ombre

La Sfida di Rastakhan

Operazione Apocalisse

Boscotetro

Coboldi e Catacombe

Cavalieri del Trono di Ghiaccio

Viaggio a Un’Goro

Bassifondi di Meccania

Notte a Karazhan

Sussurri degli Dei Antichi

Che ne pensate di queste curiose statistiche? Fateci sapere la vostra…

Ping Mage e Control Warrior da Legend: due deck che potrebbero approfittare dei bilanciamenti

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Ci avviciniamo sempre di più all’arrivo della nuova patch che porterà sconvolgimenti in ogni modalità di Hearthstone. Per quanto riguarda l’Hearthstone Tradizionale, sia Standard che Wild subiranno scossoni, ma chi ne approfitterà?

In Standard sia i Rogue che gli archetipi più forti di Mage e Warrior (Mozaki e Pirate) sono stati nerfati e da questo punto in poi soprattutto due deck, per il momento decenti, potranno vedere schizzare in alto le loro winrate.

Stiamo parlando di Ping Mage e Control Warrior. Il primo con l’introduzione delle carte di Alterac ha rivisto una crescita di popolarità, ma mai ha raggiunto i veri Top Tier, mentre il Control Warrior ha ricevuto un buff a Rokara che, per quanto secondario, potrebbe dare più chance al mazzo, soprattutto contro aggro.

Anche in Wild le cose potrebbero cambiare molto visto che i mazzi Mage e Hunter hanno subito un grosso colpo. Ovviamente sono tanti gli archetipi che potrebbero approfittarne: oggi vi mostriamo uno Shadow Priest ed un Reno Warlock. Chiudiamo l’aggiornamento con una chicca: deck di Midrange Druid per il Classic (Midrange Druid di Ricebowl (Legend#42): AAEDAZICAtuhBLehBA7dlgTclQTpoQT6oATZlQSwlgTxoQSvlgTblQSTogTwoQTFqgS9owTzoQQA).

 

Le liste

Reno Warlock di Timmystreamer (Legend#352)  22740
Shadow Priest di Slizzle (Legend#250)  6840
Ping Mage di Fefe (Legend#350)  6120
Control Warrior da Legend di Kibler  18060

Che ne pensate di queste liste? Fateci sapere la vostra…