ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi
Lifecoach e SuperJJ lasciano (forse) Hearthstone

Lifecoach e SuperJJ lasciano (forse) Hearthstone

Profilo di FranceMagno
 WhatsApp

La notizia più clamorosa della giornata di ieri è arrivata dal duo di super pro tedeschi Lifecoach e SuperJJ. I due famosissimi player e streamer potrebbero lasciare il competitivo di Hearthstone per dedicarsi a Gwent il card game di The Witcher. La decisione è stata comunicata tramite uno dei consueti vlog pubblicati periodicamente sul canale Youtube Lifecoach Hearthstone.

Guardando il video si nota un Lifecoach molto arrabbiato e deluso dallo stato attuale del gioco. Il tema principale è la troppa casualità che unita a meccaniche troppo semplificate rendono il gioco poco competitivo. La frase più tristemente comica suona come “Hearthstone è come giocare testa o croce con qualche misero elemento strategico”.

Il tono sembra dare poco spazio ai ripensamenti, la promessa è quella di non giocare più ladder, lasciando una possibilità ai tornei. Anche SuperJJ conferma le parole stizzite del suo mentore, comunicando l’intenzione di dedicarsi a Gwent. Questo gioco, ancora in closed beta, sarebbe a detta dei due molto skill based. Secondo Lifecoach il giocatore più bravo in Gwent quasi sempre vince, cosa che non succede in Hearthstone.

Un segnale molto preoccupante per la community

Certamente le parole di uno dei pro più conosciuti e rispettati non sono passate inosservate. Lifecoach sia per età che per background è ritenuto uno dei player più maturi e razionali. Le sue analisi prolungate sul gioco sono diventate proverbiali: ore trascorse a riguardare un singolo game per scoprire la giocata migliore. Proprio questa sua immagine professionale aggiunge peso alle sue parole ed al modo in cui la community le ha recepite.

Molti dei commenti che si leggono sui social ed i forum sposano le parole del duo tedesco. La cosa preoccupante per la Blizzard sono gli umori di quanti potrebbero seguire la scelta di Lifecoach e cercare nuovi giochi. A poche settimane dal lancio commerciale della nuova espansione, il danno di immagine sembra davvero grande. La speranza di tutti è che queste importanti prese di posizione possano influenzare il design del gioco. Trovare dei competitor credibili a cui i pro potrebbero dedicarsi è un bene per lo sviluppo dei card game digitali nel complesso.

Svelato anche il leggendario Sire Denathrius e sarà…”infinitamente” fastidioso

Svelato anche il leggendario Sire Denathrius e sarà…”infinitamente” fastidioso

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Finalmente i reveal cominciano ad entrare nel vivo e dopo i Luoghi svelati pochi minuti fa, arriva anche (forse) il più importante reveal dell’espansione. Arriva il vero protagonista del Castello di Nathria: Sire Denathrius.

La nuova leggendaria non è accasata a nessuna classe, infatti è Generica ed ha una particolarità rispetto a tutte le altre carte con la sua stessa meccanica. Ma vediamola subito nel dettaglio.

Sire Denathrius è un portentoso servitore Generico da ben 10 Mana e con un body da 10 Attacco e 10 Salute, ma è il suo effetto che lo rende molto insidioso e si rifà alla nuova meccanica Infusione.

Il suo effetto, infatti è il seguente: “Furto Vitale. Grido di Battaglia: Infligge 5 danni suddivisi tra i nemici. Infusione Infinita (1): infliggi 1 danno in più“.

Nonostante ancora non abbiamo la traduzione ufficiale, il significato resta invariato: in pratica Denathrius, finché resterà in mano, può continuamente ottenere Infusione alla morte di un nostro servitore, andando ad aumentare il danno che infliggerà ai nemici (suddiviso tra questi ultimi).

Al momento non sembrerebbe esserci un limite alla quantità di danni che può infliggere. Sottolineiamo che i danni possono andare anche in faccia all’oppo, diventando, quindi, anche un ottimo strumento offensivo.

Anteprima Carta

Che ne pensate di Sire Denathrius? Sarà utilizzabile in gioco?

Articoli Correlati:

Il mistero del Castello di Nathria si infittisce: due nuovi Luoghi svelati

Il mistero del Castello di Nathria si infittisce: due nuovi Luoghi svelati

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Luoghi Hearthstone – La nuova espansione è sempre più vicina, manca meno di un mese alla sua uscita. Nel mentre, giorno dopo giorno vedremo sempre più carte che con essa faranno il loro esordio proprio il 2 Agosto.

Insieme al gameplay c’è anche una lore abbastanza interessante che ci chiede di scoprire chi sia stato il carnefice di Sire Denathrius. E per fare ciò, Blizzard ci ha presentato una storia in 4 parti che ha inizio proprio oggi QUI.

Nel link allegato sopra troverete la prima parte delle investigazioni sull’assassinio al Castello di Nathria e nei prossimi giorni si sveleranno anche le altre parti. Con queste, poi, Blizzard ha presentato anche due carte: due nuovi Luoghi.

Uno per il Paladino e l’altro per il Cacciatore. Questa nuova tipologia di carta arriva nelle mani anche di Uther e Rexaar e mostra tutto il suo potere. Entrambe costano 2 Mana ed hanno una durata di 3 utilizzi.

Quella del Cacciatore permetterà di dare +2 Attacco ad un proprio servitore (e anche Assalto se è una Bestia), mentre quella del Paladino imposterà Attacco e Salute di un servitore a 3.

Anteprima Carte

Che ne pensate di questi due nuovi Luoghi svelati? Quale sarà più utilizzato?

Articoli Correlati:

Novità per il Negozio di Hearthstone: più si scalano i rank più bundle ci vengono proposti

Novità per il Negozio di Hearthstone: più si scalano i rank più bundle ci vengono proposti

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Il Negozio di Hearthstone è sempre stato un’incognita per il gioco: partito da semplice distributore di bustine, ovviamente con gli anni ha acquistato maggior senso grazie alle decine di bundle cosmetici che si avvicendano.

Con il passare del tempo, poi, il team di sviluppo cerca sempre nuovi modi per sorprendere gli “acquirenti”, da bundle sempre più conveniente a quelli sempre più particolari. Ed è delle ultime ore una novità piuttosto importante.

Finalmente, anche se ci sono stati assaggi in passato, il Negozio si adatta al giocatore e abbiamo una sezione tutta “dedicata a noi”. È un nuovo esperimento introdotto dal team che ci propone bundle di bustine di diversa natura a seconda del nostro rank raggiunto in Ladder.

Una volta raggiunto un traguardo in classificata per qualche giorno dovrebbe apparirci un nuovo bundle conveniente, un po’ come accade per Clash Royale al passaggio ad una nuova Arena. Questo è valido per tutti i giocatori, anche se non a tutti si è ancora palesato nel Negozio.

QUI un esempio di come dovrebbe funzionare.

Vedremo come risponderà la community a questa nuova aggiunta, sperando si possa dare anche una ripulita al Negozio che ha ancora qualche problema tecnico.

Che ne pensate di questa idea per il Negozio di Hearthstone?

Articoli Correlati: