ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi
LE MISSIONI DI ULDUM – TIRIAMO LE SOMME!

LE MISSIONI DI ULDUM – TIRIAMO LE SOMME!

Profilo di Goget
 WhatsApp

Missioni – Amici e appassionati Hearthstone eccoci qui in un approfondimento su ciò che se ne va. La nuova espansione è ormai alle porte e con essa la rotazione che stravolgerà come ogni anno le regole del gioco e i suoi protagonisti.

Ma per fare posto ai nuovi arrivati qualcuno dovrà lasciare per sempre lo standard (forse) e tra questi c’è l’espansione di Uldum. Nella lontana estate di due anni fa, questa espansione introduceva qualcosa di conosciuto su HS: le Missioni!

Uldum

Oltre alle tante risorse di indubbia qualità che ha espresso, come  Siamat e Zefris il Grande, la grande introduzione è stata rinfrescare la meccanica già vista con Un’goro, riportandola sul grande schermo con alcuni cambiamenti. Con Uldum, le missioni impattavano esclusivamente sul potere eroe, senza altri colpi di scena.

A distanza di tutto questo tempo e a fronte dei vari meta che si sono susseguiti, è giunto il momento di tirare le somme e chiedersi: sono state soddisfacenti le Missioni?

La risposta a mio avviso è NO, per vari motivi.

Anzitutto riproporre una meccanica già vista, cambiare alcuni elementi e spacciarla per nuova non è mai un gran bene. Questo, cara Blizzard, dovresti sempre tenerlo a mente, vista la pletora di geni e game designer che lavorano per te: fagli spremere le meningi! Ma il problema principale è che le Missioni, a parte l’exploit all’uscita di Uldum e qualche sporadico episodio nei mesi seguenti, si sono viste ben poco rispetto alle attese.

La più forte e giocata è stata senza dubbio Corrompere le Acque. Grazie a lei il, Midrange Shaman basato sui gridi di battaglia ha imperversato in lungo e in largo, ma poi è caduto sotto i pesanti nerf che si sono abbattuti sul Galakrond di classe e ha sofferto enormemente dell’ultima rotazione. Con le ultime 3 espansioni, non sono state stampate carte a supporto della missione e così anche lei è svanita nel nulla.

corrompere

La più scarsa, altrettanto senza dubbio, è stata Violare il Sistema. Ora io gioco ad HS da anni e devo dire che raramente ho visto un fronte comune così compatto nel tacciare di orribile bruttura una carta come successo con questa. Una missione veramente debole, dall’attivazione lenta e dal reward pessimo. Bocciata su tutti i fronti, ma da tutti, non solo da me.

violare

Nel mezzo ci sono stati buoni spunti, ma nulla che abbia mai definito il meta. A mio avviso il pacchetto missioni merita l’insufficienza. Ce lo hanno proposto come main content di un’intera espansione, ma, mi duole dirlo, ha deluso le aspettative.

Voi che ne dite? Pensate che le missioni siano state abbastanza buone come meccanica di gioco? O anche voi pensate che si poteva fare meglio? Ditecelo nei commenti!

ARTICOLI CORRELATI:

VELENO NITROGENATO – CHE CARTA SIGNORI!

EROI CINESI – BLIZZARD CHE COMBINI?

 

Svelate le carte del Druido nel nuovo miniset Trono delle Maree

Svelate le carte del Druido nel nuovo miniset Trono delle Maree

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Finalmente entriamo nel vivo dei reveal delle carte del prossimo miniset di HearthstoneTrono delle Maree, che ci accompagneranno fino alla sua uscita il 1° Giugno. Ora é toccato al Druido svelare le carte del miniset.

Difficile identificare una linea comune per le nuove carte del Druido. Possiamo pensare che due carte su tre possano essere usate in un aggro, ma sicuramente non sarà il loro unico obiettivo.

Queste due carte sono palesi buff alla board o ad un singolo servitore. L’Elementale otterrà un +1/+2 ad ogni fine turno con mana non speso.

Mentre la Naga, ovviamente dopo “aver visto giocare dalla mano” una Spell Natura, darà +1/+2 a tutta la nostra board.

La terza carta é una Magia Arcana, il cui utilizzo migliore lo si scoprirà col tempo, che fa 1 danno ad un nemico per due volte. Ottima contro gli Scudi Divini.

Anteprima carte

Che ne pensate di queste tre carte del Druido nel nuovo miniset? Quale di queste troverà utilizzo nel futuro meta post-miniset?

Articoli correlati:

Svelate le carte dello Sciamano nel nuovo miniset Trono delle Maree

Svelate le carte dello Sciamano nel nuovo miniset Trono delle Maree

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Finalmente entriamo nel vivo dei reveal delle carte del prossimo miniset di HearthstoneTrono delle Maree, che ci accompagneranno fino alla sua uscita il 1° Giugno. Ora é toccato allo Sciamano svelare le carte del miniset.

Per lo Sciamano si torna alle tradizioni e le tre carte svelate hanno come punto di riferimento due tribe molto amate da Thrall: Murloc ed Elementali.

Le carte dei Murloc sono un grande supporto per l’archetipo che cosí forse puó vedere una strada viabile. La prima permette un’ottima giocata tempo, non solo Dragando, ma anche evocando una copia 2/2 del servitore dragato, se Murloc.

La seconda carta, sempre tribe Murloc, permette, invece di scontare di ben 2 Mana i futuri Murloc giocati, o dando la possibilità di fare un’enorme giocata nel turno stesso, oppure giocando migliori Murloc il turno successivo.

La terza carta si basa sugli Elementali, anche se al momento é piú un tool generico che un supporto ad un archetipo Elementali. La carta permette di avere una grossa rimozione (con due servitori con Assalto) per due eventuali servitori avversari (anche con 5 di Salute). Unico contro é il singolo Mana di Sovraccarico che ne scaturirà.

Anteprima carte

Che ne pensate di queste tre carte per lo Sciamano nel nuovo miniset? Quale di questa sarà giocabile nel futuro meta post-miniset?

Articoli correlati:

Svelate le carte dello Stregone del nuovo miniset Trono delle Maree (con leggendaria)

Svelate le carte dello Stregone del nuovo miniset Trono delle Maree (con leggendaria)

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Finalmente entriamo nel vivo dei reveal delle carte del prossimo miniset di HearthstoneTrono delle Maree, che ci accompagneranno fino alla sua uscita il 1° Giugno. Ora é toccato allo Stregone svelare le carte del miniset.

Sicuramente, da un po’ di tempo a questa parte, le carte dello Stregone mostrano la loro particolarità. Sono sempre quelle con gli effetti piú strani e molto interessanti.

Anche questa volta, almeno due carte su tre, dimostrano una certa stranezza, ma possono davvero interessare molti. Queste due carte hanno in comune il sabotare l’avversario.

La leggendaria svelata trasformerà il costo delle carte dell’avversario in Salute, ma solo per il turno successivo. Ció porterà alla scelta l’oppo, ma attenzione a giocarlo al momento giusto o diventa un vantaggio.

La seconda, molto particolare, in pratica incendierà le carte nella mano dell’avversario e tutte quelle che resteranno in queste condizioni per tre turni in mano, senza essere giocate, saranno distrutte. Ottima da giocare tempo.

Chiudiamo con l’ultima carta che si distacca un po’ dalle precedenti e rientra nella categoria Naga. Questo servitore ruberà 2 Salute ad un servitore se presente in mano quando si é giocato una Spell Ombra.

Anteprima carte

Che ne pensate di queste carte dello Stregone nel nuovo miniset? Quale di queste entrerà di diritto nel nuovo meta post-miniset?

Articoli correlati: