Le Carte di Heartstone: Sire Jaraxxus!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Quanti di voi sono balzati dalla sedia all’Evocazione da parte del vostro avversario di questo Servitore leggendario? Certamente in tanti desiderano di poterlo disporre nel proprio arsenale , ed a ragion veduta aggiungiamo noi, essendo Sire Jaraxxus una carta potentissima, in grado di ribaltare a vostro favore la più compromessa delle partite.

Nella storia di World of Warcraft, il potente demone è uno dei protagonisti dell’Incursione (Raid) Ordalia dei Crociati (Trial of the Crusader).

Infatti, durante l’Ordalia dei Crociati, il Grande Stregone Wilfred Fizzlebang aveva tentato di testare i combattenti con un’invocazione demoniaca d’impatto : una Vilguardia.
Ma qualcosa andò storto , forse lo gnomo in modo maldestro aveva invertito il testo del rituale e al posto del demone sotto il suo controllo fu invocato Sire Jaraxxus, un Man’ari Eredar schierato con la Legione Infuocata!!
Jaraxxus si ribellò subito al suo piccolo padrone e lo uccise senza nemmeno permettergli di finire il rituale;  subito dopo si  rivolse ai Crociati presenti nell’Arena , rimasti di sasso per quello a cui avevano assistito, e disse : “Osate voi sfidare un Lord Eredar?

[embedvideo id=”C59ssV2b4zk” website=”youtube”]

Inizierà cosi uno scontro che vedrà i campioni dell’Orda e dell’Alleanza sconfiggere Sire Jaraxxus, ponendo fine alla sua, seppur breve, distruttiva apparizione.

In HearthStone Sire Jaraxxus è una carta leggendaria della classe Stregone, assolutamente unica nel suo genere.
Una volta evocato infatti, Jaraxxus prende il posto dell’Eroe con cui si sta giocando, con 15 punti vita, la possibilità di attaccare (con un Atk. pari a 3) e disponendo di un potere eroe potentissimo: l’evocazione di un servitore 6/6 (al costo di soli 2 mana)!

L’unico suo punto debole è la carta Patto Sacrificale da evitare come SuperMan evita la Kryptonite

Nel video che vi proponiamo, un piccolo esempio delle potenzialità distruttive di questa carta. Siamo sicuri che quello che vedrete (a meno che non lo abbiate già visto) vi rimarrà impresso per sempre!
Powned.it vi augura una buona visione.

[embedvideo id=”TJs5_s0Fsbs” website=”youtube”]

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.