ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi
Le carte di Hearthstone: “Bolvar Domadraghi”

Le carte di Hearthstone: “Bolvar Domadraghi”

Profilo di GasGerg
 WhatsApp

Con il precedente capitolo di “Storia delle carte” abbiamo analizzato il passato dell’amatissima Sylvanas Ventolesto. Nel corso della sua storia abbiamo accennato il personaggio che andremo ad analizzare oggi; Il martire che salvò Azeroth dalla nuova piaga e che sacrificò se stesso per proteggere le proprie terre: Bolvar Domadraghi!



La storia di Bolvar che vi andremo a raccontare ha origine con la misteriosa scomparsa di Varian Wrynn, re di Roccavento. Essendo il piccolo principe Anduin ancora un bambino, Bolvar e dama Katrana Prestor, i due più fidati consiglieri del re, assumettero il ruolo di reggenti, nell’attesa di riconsegnare il trono al re, qualora fosse ritornato, o al principe una volta raggiunta l’età necessaria a governare. Dopo non molto tempo, però, vennero alla luce le vere sembianze di Prestor, ella era in realtà il drago nero Onyxia che, con il ritorno del re Varian, rapì il principe portandolo a Kalimdor.

Una volta raggiunta, Onyxia venne sconfitta, il principe tornò a casa permettendo al re di riottenere il trono e a Bolvar di tornare al suo ruolo di consigliere.

Bolvar_Fordragon_TCGGrazie a tali servigi, il paladino ottenne la qualifica di Gran Generale delle truppe di Roccavento e fu incaricato di guidarle verso Nordania per combattere il Re dei Lich. Una volta giunto alle porte del Cancello dell’Ira, guidò le sue truppe in quella battaglia chiamata battaglia di Angrathar. Lo scontro era ancora agli albori quando dei traditori Reietti (vedi la storia di Sylvanas per saperne di più) diffusero il campo di battaglia con la nuova piaga della non morte (piaga che, a differenza della prima, era in grado di infettare anche i non morti), Sterminando incondizionatamente le forze dell’Alleanza, dell’Orda e del Flagello stesso.

Apparentemente il Gran Generale perì insieme a tutte le sue truppe, ma Bolvar venne in realtà salvato dal fuoco dei draghi rossi che giunsero sul luogo nel tentativo di purificare l’area per non diffondere la piaga scatenata. Ancora cosciente ma privo ormai di sembianze umane, venne preso da Arthas come prigioniero nel tentativo di piegarlo al suo volere. Benchè Bolvar fosse fisicamente sfigurato, rimase comunque intatto nello spirito e nella sua umanità non dando così modo al Re dei Lich di controllarlo.

772px-Bolvar_Fordragon_Fallen_Champion

Più avanti, nel corso della battaglia, Tirion Fordring ed un gruppo di avventurieri riuscirono a raggiungere la sala del Trono Ghiacciato, riuscendo finalmente a sconfiggerlo. Il Re dei Lich morì così, tra le braccia dello spirito di suo padre Terenas Menethil il quale disse che dovrà sempre esistere un Re dei Lich, la Piaga sarebbe stata molto più pericolosa senza un leader.

Fu così che Bolvar decise di prendere il suo posto per tenere sotto controllo il Flagello e fare in modo che non si scatenasse, condannandosi per sempre ad assumere il ruolo di Carceriere dei dannati.

(immagini: sopra-> Bolvar al Cancello dell’Ira. sotto-> le sembianze del paladino a seguito della battaglia.)

Il Video in cui, a seguito della vittoria su Arthas, Bolvar diventa il nuovo Lich King

Bolvar Domadraghi, il nuovo Re dei Lich

480px-Bolvar_Lich_King_Cata_Loading

Svelato il regalo di Maggio di Twitch Prime Gaming per i giocatori di Hearthstone

Svelato il regalo di Maggio di Twitch Prime Gaming per i giocatori di Hearthstone

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Twitch Prime Hearthstone – Qualche mese fa vi abbiamo parlato dell’importantissima collaborazione tra Amazon/Twitch e Blizzard che ha reso possibile tutta una serie di ricompense che i giocatori, dei vari giochi Blizzard, potranno riscattare nei mesi.

Se già i giocatori hanno potuto prendere ben due leggendarie negli scorsi mesi, durante la serata di ieri è stata svelata l’ennesima ricompensa per tutti i giocatori iscritti ad Amazon Prime/Twitch Prime Gaming.

Questa volta non si parla di leggendarie, o almeno non sono assicurate, ma si parla di ben 3 pacchetti di carte Standard. Vi basterà riscattarli su Twitch (solo su PC) per poter subito aprire le tre bustine sul vostro account.

Quali sono i requisiti per la ricompensa?

Per poter riscattare la ricompensa, però, dovrete essere iscritti ad Amazon Prime e solo dopo questo passo potrete andare su Twitch, solo da PC, ed in alto a destra, cliccando sull’icona della coroncina, trovare le tre bustine da riscattare.

Per farlo dovrete collegare, poi, il vostro account Blizzard a Twitch per poter quindi riconoscere l’account sul quale ottenere le ricompense (anche quelle future ovviamente).

Da giocatori siamo felici di poter ottenere queste ricompense che, insieme alle vecchie e a quelle in uscita nei prossimi mesi, possono davvero darci la possibilità di accumulare una buona collezione di carte.

Che ne pensate di questi regali di Twitch Prime Gaming per Hearthstone?

Articoli correlati:

Misterioso teaser di Blizzard: in arrivo il miniset?

Misterioso teaser di Blizzard: in arrivo il miniset?

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Miniset Hearthstone – È vero, è giovedì, ma davvero in pochi si sarebbero aspettati news particolari o aggiornamenti importanti ad Hearthstone. Eppure sembra essere arrivato un mini teaser molto ambiguo quanto interessante che potrebbe spoilerarci un grosso contenuto in arrivo.

Alle 19 in punto il profilo ufficiale Twitter di Playhearthstone ha pubblicato una serie di emoji molto particolari e sono in tanti che in questi minuti stanno cercando di decifrarli.

Il “testo” è semplice quanto ambiguo e presenta un’emoji di un polpo, due pugni che si contrappongono tra loro e dall’altra parte una “sirena” (per una visione migliore e più facile da capire, vi lasceremo in fondo il tweet).

È ipotizzabile credere che la sirena indichi i Naga e che gli emoji possano significare uno scontro/unione tra i Naga ed i pesci (ovviamente è tutta una nostra ipotesi). Comunque un contenuto del genere, non essendo in programma nessun tipo di Avventura, è accomunabile solo ad un eventuale miniset. AGGIORNAMENTO: in molti parlano anche di N’Zoth per il polpo che vediamo, idea molto più accreditabile.

A conclusione di tutto ciò, il tweet finisce con un “DOMANI” a dimostrazione di come la novità sia in arrivo già da domani. Qualora fosse davvero il miniset, difficilmente crediamo possa già essere disponibile, ma ipotizziamo che, invece, possa arrivare il trailer con l’annuncio e le prime carte. E settimana prossima potrebbe uscire il miniset.

Tutto ciò è credibile? Davvero siamo in procinto di vedere il nuovo miniset? Considerate che siamo a più di un mese e mezzo dall’uscita dell’espansione ed il periodo potrebbe essere perfetto.

Che ne pensate?

Articoli correlati:

In arrivo un veloce hotfix con un nuovo bilanciamento in Battaglia

In arrivo un veloce hotfix con un nuovo bilanciamento in Battaglia

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Hotfix Battaglia – La nuova Patch, 23.2, ha portato tantissimi cambiamenti non solo allo Standard, ma anche alla Battaglia, con i suoi bilanciamenti.

Ma se in questi giorni stiamo vedendo come il meta Standard sia molto variegato ed in cerca ancora di stabilità, per Battaglia non é proprio cosí.

Sicuramente i Naga hanno avuto un grande colpo dopo l’arrivo di vari nerf, ma Blizzard ha dovuto agire nuovamente per aggiustare una situazione.

Infatti tra le decine di aggiornamenti per risolvere bug e glitch, Hearthstone oggi riceverà anche un nuovo bilanciamento.

Stormscale Siren, la carta da Taverna 5 che a fine turno fa in modo che tutti i servitori con Genesi Magica lancino il proprio effetto su se stessi, verrà sostituito fino a nuovo ordine.

Stormscale Siren

La scelta dei dev é stata presa per la troppa forza della carta Stormscale. In combo con alcune delle migliori carte Naga assicurava la vittoria o comunque un vantaggio siderale. Per questo motivo verrà reworkata per poi tornare in futuro.

Al suo posto rivedremo Warden of Old che torna a Taverna 3, ma questa volta guadagna la dicitura “Naga“, che prima non aveva.

Warden of Old

Che ne pensate di questo inaspettato hotfix in Battaglia? Cambieranno subito le cose in nella modalità?

Articoli correlati: