Ladder di HS: Miracle Rogue in Top (guida all’interno); molti anche i “nuovi” Odd/Even!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Poche ore fa il giocatore italiano TrickySmOke, del team competitivo Irflow, ha raggiunto la posizione numero 128 del Legend giocando una lista aggiornata del Miracle Rogue.
Questo storico archetipo sembra stia godendo di un’ottima forma dato che nelle mani di Tricky ha vinto 34 delle 42 partite giocate, score che ha consentito all’italiano di occupare una delle prime 200 posizioni dell’intero continente (nel momento in cui scriviamo questo articolo si trova in 131°).
(Correlato: disponibili le nuove classifiche in tempo reale di Hearthstone)

Il mazzo è molto particolare, e per questo il giocatore ha scelto di pubblicare anche una pratica ed utile guida al corretto utilizzo del Miracle Rogue da lui usato, cercando di fornire diversi preziosi consigli circa il gameplay, i matchups e la fase di mulligan.
Ovviamente questa non è l’unica lista protagonista al momento dato che in questo aggiornamento sono stati inseriti anche altri mazzi provenienti dal competitivo…anche se alcuni di questo sono ancora assolutamente da considerare dei prototipi.
Nello specifico parliamo delle 3 liste del Cacciatore presenti di seguito, tutte ancora abbondantemente da testare e da provare nel competitivo prima di poter effettivamente comprovare la loro solidità.

Nota bene: Le tre liste del Cacciatore sono consigliate solo a chi non deve investire nulla per provarle, e per chi non può fare a meno di testare uno di questi archetipi per gusti personali.

Vi auguriamo una buona consultazione ed un buon divertimento!

Le liste

ClasseNome mazzoCosto
Miracle Rogue #128 Legend 6400
Odd Mage di Apxvoid 9900
Even Secret Hunter Post Nerf 10000
Odd Rogue da Top500 di Massi 8240
Deathrattle Hunter post nerf 19680
Secret Hunter post nerf di Jeleniowatty 13300

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.