La Romania ospiterà il nuovo Master Tour: Bucarest la città scelta da Blizz!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Mancano poche ore al via dell’attesissimo Master Tour di Las Vegas, importante sfida competitiva che vedrà impegnati anche diversi giocatori italiani, che già si parla di quello che sarà il terzo ed ultimo step del circuito competitivo del 2019.

Dal prossimo 18 Ottobre si disputeranno infatti le sfide per il Master Tour di Bucarest, capitale della Romania che ospiterà il terzo ed ultimo evento di questo tipo per il 2019 (dopo quello di Las vegas e quello di Seoul, ndr).
A questo evento potranno partecipare centinaia di giocatori (si prevede almeno 300), qualificandosi attraverso i vari tornei online organizzati da Blizzard, esattamente come ha funzionato per gli altri Master Tour.

Più specificatamente, parteciperanno a questo torneo: tutti quelli che avranno vinto o saranno arrivati secondi in un Masters Qualifier online tra il 4 luglio e il 25 agosto o in un Masters Qualifier dal vivo al Masters Tour Seoul, ed anche tutti quelli che si piazzeranno tra i primi otto di un Masters Qualifier per il Masters Tour Bucharest per sei volte (come nel caso di Bertels e Leta per il MT di Las Vegas).

Inoltre, potreste giocare a Bucarest piazzandovi tra i primi quattro in un Ranked Ladder Qualifier nel mese di luglio o agosto (dai un’occhiata alle regole ufficiali dei Masters Qualifiers per ulteriori dettagli) o, ovviamente, diventando un Hearthstone Grandmaster ma questa è probabilmente la via più “ostica” per raggiungere la qualificazione al Master Tour.

Di seguito andiamo a vedere tutte le informazioni ufficiali in merito a questo nuovo appuntamento, ricordandovi che seguendo la diretta del torneo di Las Vegas potrete vincere delle bustine esclusive di carte di Hearthstone!

Il comunicato stampa

Siamo felici di annunciare che la terza e ultima tappa dell’Hearthstone Masters Tour 2019 si terrà a Bucarest in Romania! I PGL Studios ospiteranno all’incirca 300 sfidanti dal 18 al 20 ottobre in un gigantesco torneo di Hearthstone con 250.000 $ in palio, a cui si sommeranno i ricavi ottenuti dalla vendita del Pacchetto Masters.

Ecco come ottenere un invito per il Masters Tour Bucharest:

  • Vincendo o arrivando secondi in un Masters Qualifier online tra il 4 luglio e il 25 agosto.
  • Vincendo o arrivando secondi in un Masters Qualifier dal vivo al Masters Tour Seoul.
  • Piazzandosi tra i primi otto di un Masters Qualifier per il Masters Tour Bucharest per sei volte.
  • Piazzandosi tra i primi quattro in un Ranked Ladder Qualifier nel mese di luglio o agosto (dai un’occhiata alle regole ufficiali dei Masters Qualifiers per ulteriori dettagli).
  • Diventando un Hearthstone Grandmaster.

Non ci sono molti giocatori che soddisfino i requisiti sopra elencati, ma la maggior parte del roster dei Grandmasters ci sarà e tra questi spicca un Grandmaster del posto,  Radu “Rdu” Dima. La città è stata teatro di uno dei primi eventi LAN su larga scala di Hearthstone nel 2014 con il DreamHack Bucharest e da allora ha ospitato moltissimi tornei. Si può dire che la Romania abbia in qualche modo aiutato a dare il via agli eSport di Hearthstone, ed è per questo che l’abbiamo scelta come tappa europea del Masters Tour 2019.

Le iscrizioni per i Masters Qualifiers online apriranno automaticamente due settimane prima della data d’inizio di ogni torneo. Il primo evento avrà inizio il 4 luglio alle 18:00 PT sul server della regione Asia Pacifica. Puoi vedere il calendario completo degli eventi dei Masters Qualifiers su Battlefy.

Divider_2019Dragon_EK_600x100.png

Consulta la pagina dell’evento Masters Tour Bucharest per dare un’occhiata al calendario completo di ogni giornata e alle regole ufficiali del torneo. Buona fortuna e buon divertimento, speriamo di vederti al Masters Tour!

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.