ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi
Kripp, prime impressioni sul meta di BG: “ottime le strategie Menagerie e Draghi”!

Kripp, prime impressioni sul meta di BG: “ottime le strategie Menagerie e Draghi”!

Profilo di Stak
 WhatsApp

La nuova patch di Battlegrounds ha effettivamente generato quel piacevole caos che tutti (o quasi) ci aspettavamo…i draghi sono perfettamente riusciti ad integrarsi con le altre tipologie di esercito, e come ogni altra grande novità che si rispetti ha introdotto nella Locanda nuove meccaniche e delle creature veramente molto forti.

Uno dei primi a dare le proprie impressioni sull’argomento è stato Kripp, che dopo appena 24 ore dal rilascio della patch ha voluto dire la sua riguardo i nuovi equilibri che si attestano nel meta della modalità Battaglia.
Secondo questo celebre content creator della community (nonché esperto conoscitore di Hearthstone) i draghi hanno fatto segnare un ingresso da brividi nella Locanda, piazzandosi subito come una delle strategie da preferire per cercare di agguantare la vittoria della partita.

Per il giocatore del Team SoloMid al momento la strategia relativa ai Draghi armati di Scudo Divino è certamente una delle “Best“, insieme alla nota strategia “Murloc + Scudi Divini + Veleno” (da molti ancora ritenuta la strategia più efficace in assoluto), alla strategia robot “Cobalt Refresh” (che prende il nome dall’omonima unità Guardia di Cobalto) ed all’altrettanto nota “Big Beasts” che vede invece protagoniste le bestie accompagnate da Mamma Orsa.

Un altro aspetto molto interessante da notare è però anche quello relativo alla grande novità della strategia “Menagerie” tra le migliori e più consigliate da Kripp per vincere Battlegrounds. Per chi non lo ricordasse, l’esercito del tipo “Menagerie” altro non è che quello composto da unità di vario tipo (gli eroi come Curatore e Regina Cobalda erano, e sono tuttora, grandi “acceleratori” di questa strategia), specialmente quelle in cui sono presenti le unità “Cleave” (ovvero quelle che colpiscono più bersagli, come l’Idra o il Mietinemici 4000), da qui Cleave Menagerie, o quelle in cui viene giocata la nuova creatura Accimurloc.

Cosa ne pensate community? Questo è (lo ricordiamo) il punto di vista di Kripp sulla questione, secondo il quale quindi non solo abbiamo assistito ad un’entrata trionfale dei Draghi, ma anche ad un netto ritorno della strategia Menagerie, fortemente alimentata anche dal nuovo potere dell’eroe Alamorte, che potenzia tutti i servitori a prescindere dal loro tipo.

Assassinio al Castello di Nathria: stream di reveal delle carte (con Kel’Thuzad)

Assassinio al Castello di Nathria: stream di reveal delle carte (con Kel’Thuzad)

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Siamo definitivamente entrati in un nuovo ciclo di reveal per le espansioni di Hearthstone. Questa volta tocca alla nuova espansione Assassinio al Castello di Nathria. Stavolta, però, la live finale di reveal è stata posta all’inizio per cominciare a darci qualche assaggio sulle nuove carte.

In questi minuti sul canale ufficiale di Hearthstone, Kibler, insieme all’Associate Game Designer Leo Gonzalez, sta provando in anteprima alcune delle nuove carte in arrivo il 2 Agosto con la nuova espansione.

In questo articolo vi porteremo, in aggiornamento, tutte le carte che verranno svelate. Come al solito vedremo alcune partite che ci mostreranno le carte di classe, e non solo, che potranno essere giocate nei nuovi archetipi che arriveranno in futuro con l’espansione.

Link alla live ufficiale

Blizzard approfitterà di questa live per poterci mostrare al meglio la nuova tipologia di carta, i Luoghi.

Ma vediamo subito tutte le carte rivelate

Anteprima Carte

Che ne pensate di queste nuove carte della nuova espansione Assassinio al Castello di Nathria?

Articoli Correlati:

Spellbreak chiude i battenti, ma arrivano in soccorso Blizzard e World of Warcraft

Spellbreak chiude i battenti, ma arrivano in soccorso Blizzard e World of Warcraft

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Spellbreak Blizzard – Sappiamo che la vita di un videogioco non è per niente facile e non tutti i giochi possono vantare anni di onorata carriera e in questi giorni l’ultimo ad abbandonare il panorama videoludico è Spellbreak. Anche se Blizzard potrebbe essere l’ancora di salvezza del team di sviluppo.

Spellbreak è uno degli ultimi arrivati nel mondo dei Battle Royale ed ha cercato di imporsi per la sua originalità nel gameplay, ma purtroppo non tutto è andato liscio ed è stata annunciata la chiusura dei server dal 2023.

Quindi anche Proletariat, lo studio di sviluppo del gioco, chiude i battenti? No per niente e bisogna ringraziare Blizzard e la nuova espansione Dragonflight di World of Warcraft. Già perché Blizzard ha proprio acquisito Proletariat per il suo MMORPG.

Proletariat ha nel suo novero sviluppatori esperti e veterani del settore e Blizzard non ha voluto farsi sfuggire l’occasione. Ben 100 dipendenti lavoreranno su WoW e, a più stretto giro adesso, a Dragonflight.

La mossa è stata fatta per rendere quanto più di qualità possibile il prossimo enorme contenuto di WoW. Il gruppo di Spellbreak, Proletariat, insieme a Blizzard, ci riusciranno? Non ci resta che attendere…

Voi cosa ne pensate di questa mossa di Blizzard?

Articoli correlati: 

Si dia inizio al Festival del Fuoco e all’evento dedicato a Yogg-Saron

Si dia inizio al Festival del Fuoco e all’evento dedicato a Yogg-Saron

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Tutto pronto! La brace è calda ed i festeggiamenti sono pronti a cominciare. Da questa sera ha inizio il Festival del Fuoco che porterà tantissime ricompense ai giocatori che ne completeranno le missioni leggendarie.

Ogni estate siamo qui, una volta Ragnaros, qualche altra volta con altri amici di Hearthstone, ma sempre festeggiamo, in un modo o in un altro, il Festival del Fuoco. Evento che per tradizione ci “infiamma” di regali.

Anche quest’anno sono arrivate ben 7 missioni leggendarie che ci ricompensano con altrettanti premi. Se le completeremo tutte avremo a disposizione una Busta Standard, una di Alterac, una di Città Sommersa, una di Mercenari, una della nuova espansione Assassinio al Castello di Nathria e poi due skin (una per BG e l’altra per Constructed).

Ad aggiungersi a questi festeggiamenti, poi, c’è anche il nuovo evento dedicato a Yogg-Saron, uno degli Dei Antichi, che porterà nuove missioni ricche di ricompense nella modalità. Potremo anche sbloccare in anteprima Yogg come Mercenario e vari suoi ritratti esclusivi.

Be’ cosa aggiungere se non invitarvi al Festival del Fuoco e al nuovo evento di Mercenari con Yogg? Buoni festeggiamenti!

Che ne pensate di questi favolosi eventi?

Articoli Correlati: