ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Kondrash in Legend con un Control Holy Paladin!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Mancano ormai solamente una manciata di ore prima dell’attesissimo inizio del periodo dei card reveal, al termine del quale scopriremo quali saranno le 130 e più carte in arrivo nella Locanda con la nuova espansione de “La Discesa dei Draghi“.

Fino ad allora però (e comunque fino al prossimo 10 Dicembre) dovremo continuare a giocare con i mazzi e le liste che sono state protagoniste indiscusse in questi ultimi mesi o, in alternativa, provare delle versioni particolarmente più originali in grado di regalarci delle belle soddisfazioni finanche all’interno del legend di Hearthstone.

Un esempio è certamente il mazzo Holy Paladin proposto da Kondrash e con il quale questo giocatore ha guadagnato circa 500 posizioni nel rank Legend: la lista, seppur il nome farebbe pensare altro, è una versione particolarmente control dell’archetipo che si arma non solo della “solita” Shirvallah, ma anche di Sathrovarr, dell’Imperatore Thaurissan e di N’Zoth.

Il compito di “curare” il nostro eroe è invece affidato al Difensore di Khartut che una volta riattivato da N’Zoth verrà rievocato in forma multipla assicurandoci una quantità incredibile di cure (che quasi certamente ci faranno tornare full vita).

Sperando che la lista in questione possa essere di vostro gradimento, vi lasciamo ora con l’aggiornamento in questione, augurandovi una buona consultazione ed un buon divertimento.

La lista

Classe Nome Mazzo
Holy Paladin da #114 Legend di Kondrash


Kondrash in Legend con un Control Holy Paladin!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701