ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Dragon Warrior: ecco l’esperimento, con Onyxia, di Brian Kibler!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il noto giocatore e streamer di Hearthstone Brian Kibler ha recentemente provato ad aggiungere alcune particolari creature nella solita e conosciuta lista Dragon Warrior.
Il mazzo draghi di Garrosh ha da sempre affascinato tantissimi giocatori della Locanda anche se non è mai riuscito a ritagliarsi un vero ed importante spazio all’interno della scena competitiva mondiale.
Qualche giorno fa erano stati Era e Lifecoach ha far tornare il DW al centro dell’attenzione della community (ne avevamo parlato in questa news); oggi invece tocca a Brian Kibler che però presenta un discorso leggermente diverso rispetto ai due colleghi sopra citati.

Proprio ieri infatti, Kibler ha “aggiunto” alla solita lista due particolari creature…una delle quali non vedevamo in una lista, che non fosse quella di una rissa o di una sessione in arena, da tantissimo tempo: in questo Dragon Warrior possiamo vantare Rend Manonera e, udite udite, la celebre Onyxia.

L’impatto che potrebbe avere il primo servitore è importante rispetto al contenimento di creature avversarie come LoathebThaurissan mentre, per quanto riguarda Onyxia l’impatto sul gioco va ancora effettivamente verificato anche se, non c’è dubbio, vedere nuovamente la sorella di Nefarian (nonché la figlia di Alamorte ma cliccate qui per saperne di più sulla storia di Onyxia) schierata coscientemente su un tavolo da gioco non può che fare piacere…o almeno il tentativo in questo senso.

featured-onyxia

Questo deck è per il momento da considerarsi un esperimento e, come tale, richiede una lunga fase di test e di probabili bilanciamenti.
Che sia la “svolta” necessaria per provare a vedere una ricostruzione della vena competitiva del Dragon Warrior?
A voi l’ardua sentenza!

Clicca qui per visualizzare la lista Experimental Dragon Warrior!


Dragon Warrior: ecco l’esperimento, con Onyxia, di Brian Kibler!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701