ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Kazakus Priest, ultimo sopravvissuto della tipologia Reno

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Da quanto è iniziato l’Anno del Mammuth il celebre, odiatissimo e diffuso archetipo “Reno” è sostanzialmente scomparso dal competitivo di Hearthstone.

Se prima avevamo il problema di incontrare decine e decine di mazzi Reno del Mago o dello Stregone oggi, nella maggior parte dei casi, l’unica possibilità di trovare dei mazzi “mono-copia” è quella relativa ad Anduin: sono infatti i Sacerdoti gli “unici” utilizzatori attuali di questo archetipo (ovviamente non è impossibile trovare qualche Kaza Mage o dei Kaza Lock ma sono mazzi assolutamente non competitivi).

Il Kaza Priest che vi mostriamo in questa news è stato proposto dal celebre Brian Kibler ed è pesantemente caratterizzato da diverse creature leggendarie che lo rendono un mazzo estremamente costoso e, per questo, anche molto complicato da costruire da zero.
Il fenomenale Kazakus, la nuova Elise Pioniera, la solidissima carta da 5 Raza l’Incatenato (la cui presenza è uno dei principali motivi per cui Anduin ha ancora, in modo comunque non paragonabile al passato, una piccola rappresentanza di tipo Reno in competitivo), la nuovissima Lyra ScheggiasolareMedivh il Guardiano.

Nel caso siate interessati alle altre liste competitive del gioco, vi ricordiamo che ieri i nostri giocatori hanno stilato la nuova classifica che ci mostra i migliori deck del gioco.

Come sempre, invitiamo tutti i membri della community a condividere con noi le loro liste caricandole nella sezione del sito: clicca qui per inserire la tua lista nel database di Powned!

Vi auguriamo una buona lettura, un buon divertimento e, ovviamente, una buona e speriamo produttiva scalata nelle ranked della Locanda!

Clicca qui per il Kazakus Priest di Kibler!


Kazakus Priest, ultimo sopravvissuto della tipologia Reno
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701