Intervista a Ben Lee: “in futuro non è escluso che vi siano altre classi su HS”

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Recentemente Ben Lee e Nathan Lyons-Smith, rispettivamente Game Director e Production Director di Hearthstone, hanno partecipato ad un’intervista di InvenGlobal, pubblicata poche ore fa sull’omonimo sito internet.

L’intervista è servita a chiarire alcuni dei principali cambiamenti che Hearthstone subirà quando saluteremo l’Anno del Drago, e tra gli argomenti più discussi sono stati trattati anche un potenziale rework per il Guerriero, il prossimo nella lista delle classi da “aggiornare”, ed anche la possibilità di poter vedere, in futuro, magari anche altre nuove classi.

Nello specifico, ecco gli argomenti più interessanti che sono stati discussi:

  • Il nuovo sistema di partite classificate farà in modo di abbinare giocatori che hanno lo stesso livello di abilità, cosa che prima non sempre succedeva, soprattutto nei livelli compresi tra il 20 ed il 15.
  • Gli sviluppatori hanno chiarito che secondo loro al Demon Hunter basterà un anno per arrivare al livello delle altre classi. Non si è però capito se i devs si stessero riferendo al quantitativo di carte a disposizione della classe, o alla potenza di questa in confronto alle altre.
  • Il Guerriero potrebbe essere la prossima classe a subire un rinnovamento per quanto riguarda le sue carte base e classiche meno usate. Anche le carte con la parola chiave Carica potrebbero subire un grande cambiamento. In particolare hanno sottolineato che vogliono cambiare, nuovamente, il Capitano Cantaguerra.
  • I devs non hanno inoltre negato la possibilità di introdurre altre classi. Anche se per adesso è un’opzione molto remota, in quanto vogliono valutare l’impatto che avrà il Demon Hunter sull’equilibrio del gioco.

Questi sono i punti più interessanti estrapolati dall’intervista. Voi cosa ne pensate? Sareste felici di vedere nuove classi su Hearthstone? Se si, quali? E perché proprio un eroe che arriva da Pandaria?

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701