ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi
Il mondiale di Hearthstone torna alla Blizzcon: solo 8 gli sfidanti iridati del 2019

Il mondiale di Hearthstone torna alla Blizzcon: solo 8 gli sfidanti iridati del 2019

Profilo di Stak
 WhatsApp

Con un nuovo clamoroso annuncio pubblicato sul sito ufficiale, Blizzard ha fatto sapere che già a partire da questo 2019 il mondiale di Hearthstone tornerà ufficialmente durante la Blizzcon!

Come molti di voi ricorderanno le ultime edizioni del mondiale di Hearthstone non sono state giocate durante la Blizzcon (come invece accadeva originariamente) ma durante i primi mesi del nuovo anno, in sedi specificatamente scelte per la fase finale del più importante torneo di HS del mondo.

La decisione di Blizzard di “staccare” dagli eventi della Blizzcon quello del mondiale di Hearthstone sembra però ormai solo un lontano ricordo dato che con un update pubblicato durante la serata di ieri, il team esport ha fatto sapere che il 2019 spiterà nuovamente le finali del mondiale ad Anheim, durante la più importante conferenza Blizzard dell’anno.

Visto il periodo particolarmente burrascoso che sembra essere ancora molto presente tra le mura Blizzard è quanto mai necessario che la Blizzcon 2019 lasci un segno profondo e positivo sia ai milioni di giocatori appassionati ai titoli della casa di Irvine, sia ovviamente al team di sviluppo ed al team esport della società, ed in questo senso il rinnovato inserimento delle finali del mondiale di Hearthstone durante la 3 giorni di inizio Novembre non può che essere una notizia entusiasmante, che fa ben sperare per il futuro della Locanda.

Blizzcon_Inline.jpg

A queste finali però giocheranno solamente 8 giocatori…gli 8 players più forti del mondo che dovranno qualificarsi attraverso la prima e la seconda stagione ufficiale dei Grandmasters, competizione che proprio in questi giorni vedrà la sua prima ed inaugurale edizione concludersi.
Dai Granmasters si qualificheranno i 3 giocatori che avranno vinto i rispettivi gironi della season 1 ed i 3 che vinceranno anche quelli della season 2 (che inizierà fra pochi giorni e che si svilupperà fino alla fine dell’estate 2019), ovvero il torneo in Europa, quello in America ed infine quello in Asia Pacifica.

Al termine della seconda stagione dei Grandmasters avremo quindi 6 giocatori qualificati per le finali mondiali, ai quali si andranno ad aggiungere i due giocatori cinesi usciti vincitori dai playoff della Gold Open Series, che si terranno in Cina da 20 luglio al 6 ottobre.

Cosa ne pensate di queste prime informazioni? Con un nuovo approfondimento parleremo della situazione attuale nei Grandmasters, cosi da poter provare ad indovinare quale giocatore riuscirà a mettere in cassaforte un primo e fondamentale biglietto per i mondiali del 2019!

La notizia ufficiale

Siamo felici di poter annunciare che le Hearthstone Global Finals si terranno alla BlizzCon! Otto giocatori si daranno battaglia per una fetta del montepremi da 500.000 $, il trofeo e il titolo di campione del mondo di Hearthstone!

Grandmasters_Timeline.png

Entrambi i playoff di fine stagione faranno ottenere la qualificazione alle Global Finals a un Grandmaster per regione, quindi tre Grandmaster si qualificheranno attraverso i playoff della Stagione 1, e altri tre attraverso i playoff della Stagione 2. Gli ultimi due giocatori si qualificheranno attraverso i playoff della Gold Open Series in Cina, che si terranno il 20 luglio e il 6 ottobre.

 

Divider_2019Dragon_EK_600x100.png

Ulteriori dettagli riguardo alla BlizzCon e alle Hearthstone Global Finals verranno condivisi a tempo debito. Non perderti tutta l’azione dei playoff della Stagione 1 dei Grandmasters il 12 luglio su Twitch.TV/PlayHearthstone!

Il mistero del Castello di Nathria si infittisce: due nuovi Luoghi svelati

Il mistero del Castello di Nathria si infittisce: due nuovi Luoghi svelati

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Luoghi Hearthstone – La nuova espansione è sempre più vicina, manca meno di un mese alla sua uscita. Nel mentre, giorno dopo giorno vedremo sempre più carte che con essa faranno il loro esordio proprio il 2 Agosto.

Insieme al gameplay c’è anche una lore abbastanza interessante che ci chiede di scoprire chi sia stato il carnefice di Sire Denathrius. E per fare ciò, Blizzard ci ha presentato una storia in 4 parti che ha inizio proprio oggi QUI.

Nel link allegato sopra troverete la prima parte delle investigazioni sull’assassinio al Castello di Nathria e nei prossimi giorni si sveleranno anche le altre parti. Con queste, poi, Blizzard ha presentato anche due carte: due nuovi Luoghi.

Uno per il Paladino e l’altro per il Cacciatore. Questa nuova tipologia di carta arriva nelle mani anche di Uther e Rexaar e mostra tutto il suo potere. Entrambe costano 2 Mana ed hanno una durata di 3 utilizzi.

Quella del Cacciatore permetterà di dare +2 Attacco ad un proprio servitore (e anche Assalto se è una Bestia), mentre quella del Paladino imposterà Attacco e Salute di un servitore a 3.

Anteprima Carte

Che ne pensate di questi due nuovi Luoghi svelati? Quale sarà più utilizzato?

Articoli Correlati:

Novità per il Negozio di Hearthstone: più si scalano i rank più bundle ci vengono proposti

Novità per il Negozio di Hearthstone: più si scalano i rank più bundle ci vengono proposti

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Il Negozio di Hearthstone è sempre stato un’incognita per il gioco: partito da semplice distributore di bustine, ovviamente con gli anni ha acquistato maggior senso grazie alle decine di bundle cosmetici che si avvicendano.

Con il passare del tempo, poi, il team di sviluppo cerca sempre nuovi modi per sorprendere gli “acquirenti”, da bundle sempre più conveniente a quelli sempre più particolari. Ed è delle ultime ore una novità piuttosto importante.

Finalmente, anche se ci sono stati assaggi in passato, il Negozio si adatta al giocatore e abbiamo una sezione tutta “dedicata a noi”. È un nuovo esperimento introdotto dal team che ci propone bundle di bustine di diversa natura a seconda del nostro rank raggiunto in Ladder.

Una volta raggiunto un traguardo in classificata per qualche giorno dovrebbe apparirci un nuovo bundle conveniente, un po’ come accade per Clash Royale al passaggio ad una nuova Arena. Questo è valido per tutti i giocatori, anche se non a tutti si è ancora palesato nel Negozio.

QUI un esempio di come dovrebbe funzionare.

Vedremo come risponderà la community a questa nuova aggiunta, sperando si possa dare anche una ripulita al Negozio che ha ancora qualche problema tecnico.

Che ne pensate di questa idea per il Negozio di Hearthstone?

Articoli Correlati:

Principe Renathal comincia ad essere un problema per Hearthstone?

Principe Renathal comincia ad essere un problema per Hearthstone?

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Fino al 2 Agosto scopriremo di volta in volta tutte le carte che verranno pubblicate con l’uscita della nuova espansione Assassinio al Castello di Nathria. Ma una carta, appartenente a questo set, è già disponibile: Principe Renathal.

La carta “semplicemente” permette di avere 10 punti Salute in più, per il proprio eroe, e ben 10 carte in più in fase di costruzione del mazzo per un totale di 40 Salute e 40 carte nel proprio mazzo. Ma ciò cosa vuol dire effettivamente?

Be’ il risultato di questo effetto può scaturire sia in un malus che un bonus, a seconda del deck in questione e del matchup che si incontra. Nonostante ciò la Ladder è piena zeppa di Principi, ma che risultati porta?

Principe Renathal

Al momento sembra quasi che i giocatori vogliano inserire forzatamente questa carta, pur di ottenere maggior value dalle carte in più nel mazzo. Ad oggi, con la strategia Renathal ancora in sviluppo, le 10 carte in più sembrano pesare ed essere inutili, anche nei Control.

E i 10 Salute in più non riparano dagli aggro più solidi che ci sono al momento, soprattutto se quelle 10 carte aggiuntive diluiscono i removal nel mazzo. Quindi se dovessi pensare a questi giorni, Renathal è un problema per chi lo usa senza criterio, anche se iniziano a farsi vedere strategie solide con questa carta.

Tra tutti infatti è spuntato un Prestor Druid che non solo approfitta delle 10 carte per avere 10 draghi in più, ma i 10 Salute gli permettono di sopravvivere abbastanza per mettere in atto la sua strategia.

Infatti se in futuro Renathal verrà usato al massimo della sua forza, il suo effetto potrà letteralmente annichilire la maggior parte degli aggro, permettendo ai Control di temporeggiare e comunque avere maggiori carte (questa volta utili) nel mazzo.

Insomma, ora il Principe è un problema per i suoi utilizzatori, ma nel tempo diventerà un grande problema per i mazzi aggro.

Che ne pensate? State usando Renathal, che parere avete in proposito?

Articoli Correlati: