ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi
IL MAZZO DEL MOMENTO – IL DEATHRATTLE DEMON HUNTER E’ UNA CERTEZZA?

IL MAZZO DEL MOMENTO – IL DEATHRATTLE DEMON HUNTER E’ UNA CERTEZZA?

Profilo di Goget
 WhatsApp

Deathrattle Demon Hunter – Una delle novità del nuovo meta è la presenza di un diverso archetipo del Cacciatore di Demoni. Tutti ricordiamo la sua forma aggressiva e spudorata, che ha costretto la Blizzard a correre ai ripari con continui nerf.

Per mesi del buon Illidan abbiamo conosciuto solo una versione in salse diverse, ma sempre con l’impronta di aggredire l’avversario. Oggi, con l’aiuto di pochissimi nuovi tool, ma funzionali alla causa, abbiamo in dotazione un mazzo nuovo, o perlomeno diverso.

Parlo del Deathrattle Demon Hunter, che porta nel meta standard di Hearthstone una versione midrange (tendente al control ibrido) di questa classe.

Il mazzo sfrutta al massimo tutto il pacchetto con Rantolo di Morte, messo in naftalina fino ad ora perché debole. ma lo fa con il suo stile di aggressione iniziale dell’avversario, grazie ai servitori a basso costo che riescono a riempire board sin dalle prime fasi del match. Questo mazzo infatti, pur essendo di indole control, deve assolutamente giocare in curva per esprimere il suo potenziale al massimo.

Se pensate di gestire la partita e controllare le risorse nemiche sfiancandole, questo non è il mazzo che fa per voi. Non parliamo di un Sacerdote che ha rimozioni e cure infinite. Parliamo di un mazzo forte e performante, ma che necessita di alcune giocate standard per funzionare. Di base, dovete ricordare che non può passare un turno senza che voi mettiate un pezzo, proprio come un aggro.

demon hunter

Questo vi faciliterà enormemente le giocate in sequenza, tanto che dovrete arrivare al punto di aver giocato quasi tutto il possibile per scatenare la forza di N’Zoth e chiudere la partita.

Di questo mazzo ne esistono moltissime versioni, che sfruttano i Rantoli di Morte in maniera differente, ma che hanno in comune la presenza massiccia su board, essenziale per traddare e controllare la partita. Non avendo magie di rimozione, saranno i trade a decimare le fila nemiche, sinergizzando al meglio con la meccanica Deathrattle di cui è intriso il mazzo.

HS non se la passa benissimo, ma è in arrivo uno “Tsunami”? Poly e IL DUCA dicono la loro

Nell’attuale meta Standard, l’archetipo è ottimo per rankare e anche abbastanza divertente da giocare. Il consiglio è di spingere al massimo contro gli aggro e i midrange, mentre dovrete temporeggiare contro i control, specialmente Prete, e giocare N’Zoth al momento giusto per vincere la partita.

Le liste

Deathrattle Demon Hunter di Silvor  11820
Deathrattle Demon Hunter  13380
N’Zoth Deathrattle Demon Hunter di KingVenomStream (Legend#125)  10920
Deathrattle Demon Hunter da Legend di Xirionnn  8820
N’Zoth Deathrattle Demon Hunter di arctic (Legend#210)  10620

Articoli correlati: 

Sì, la Rissa è ancora una modalità di HS. Cosa potrebbe salvarla dall’oblio?

Sì, la Rissa è ancora una modalità di HS. Cosa potrebbe salvarla dall’oblio?

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Ormai alla maggior parte dei giocatori di Hearthstone la cosa sarà totalmente sfuggita dalla mente e soprattutto dagli occhi, ma sì, la Rissa è una modalità di Hearthstone, anche abbastanza costante. Siamo sicuri che l’avevate dimenticato.

Al di là degli scherzi vogliamo proprio porre l’attenzione su questa modalità rinnegata dai giocatori. Non abbiamo dati alla mano, ma siamo sicuri che le ore totali di gioco su questa modalità sono davvero poche.

Ma qual è il problema della Rissa? Sicuramente l’assenza totale di rigiocabilità, il che suona paradossale in una modalità in cui puoi rigiocare all’infinito. Al di là, però, della ricompensa settimanale, non ci sono infatti altri stimoli che portano alla sua giocabilità.

Non c’è una classifica, non ci sono nuove Risse in uscita (e capiamo che Blizzard non voglia al momento sprecarci risorse): modalità da una giocata e via. Si ottiene la busta settimanale e poi la si riapre dopo 7 giorni, se tutto va bene. Ci sono poi anche giocatori che non hanno bisogno di bustine e quindi evitano anche di farla.

Ma quale potrebbe essere effettivamente la soluzione?

C’è bisogno di un rework

Difficile ipotizzarlo, ma inserire ricompense diverse, che richiedano anche più sforzo per ottenerle, sarebbe già un passo in avanti. Ovviamente per fare ciò si dovrebbe aumentare l’appeal della modalità, non basta cambiarne le regole settimanalmente con il ritorno SEMPRE degli stessi eventi.

E se proprio gli eventi intra-Hearthstone (come Halloween, Natale, Inverno ed Estate ecc..) fossero incentrati quasi esclusivamente sulla Rissa? Immaginate una 7 giorni (o magari anche di più) solo ed esclusivamente sulla Rissa, con partite speciali diverse ogni giorno e che portino a tutta una serie di ricompense speciali. Tanto la Constructed verrà giocata a prescindere, con o senza eventi, ma la Rissa non ha senso di esistere al di fuori.

In tutto ciò, se dovesse interessarvi, questo è giorno di Rissa e per 7 giorni si giocherà a Cloneball. Andate e riscattate la vostra bustina settimanale!

Che ne pensate? Vorreste un rework totale di questa modalità?

Articoli Correlati:
Liste off-meta: come scalare con deck meno noti, ma altrettanto forti

Liste off-meta: come scalare con deck meno noti, ma altrettanto forti

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Mazzi Off-Meta – Siamo ancora un po’ lontano dall’arrivo dei prossimi bilanciamenti di Hearthstone, come annunciato dai suoi sviluppatori. Quindi per un po’ dovremo giocare con i mazzi del momento, ma se volessimo cambiare un po’?

I mazzi meta ormai sono sotto gli occhi di tutti, ImpLock, Skeleton Mage, Ramp Druid, Face Hunter, ma non tutti vogliono giocare con gli stessi deck. Per questo proveremo a consigliarvi alcune “nuove liste” che hanno ottenuto anche ottimi risultati.

Partiamo dal Rogue che cerca di raggiungere i suoi colleghi con alcune delle sue migliori versioni. In questo caso vedremo il Miracle Rogue che cerca con la Necrosignora Draka di abbattere l’avversario a colpi di arma con decine di punti d’Attacco.

Ci sono, poi, anche versioni di classi Top Tier che hanno però meno successo in community, come l’Aggro Druid o il Renathal Evolve Shaman, ancora in cerca di consolidamento, ma già ad un passo dai mazzi migliori.

Chiudiamo con altre due liste: l’Abyssal Curse Warlock che a differenza di come sembra sta ricevendo sempre più consensi grazie ai suoi risultati negli alti ranghi della Ladder; e poi il Fel Demon Hunter, forse l’unica versione del DH che può racimolare qualche win nel meta.

Le liste

Che ne pensate di queste liste off-meta?

Articoli Correlati:
Apparsa una misteriosa missione leggendaria. Errore o regalo di Blizzard?

Apparsa una misteriosa missione leggendaria. Errore o regalo di Blizzard?

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Missione Hearthstone – Difficilmente oggi avremmo avuto notizie su eventi o soprattutto bilanciamenti, come abbiamo visto nello scorso articolo. Eppure ai giocatori una novità è apparsa, ma senza nessun annuncio ufficiale.

Stiamo parlando di una curiosa quanto misteriosa missione, apparsa probabilmente a tutti i giocatori della Locanda. Questa missione era inaspettata e perdipiù è leggendaria quindi assicura una ricompensa maggiore rispetto ai soliti XP.

Infatti questa missione, denominata “Un assaggio di Animum“, con il semplice utilizzo di 5 carte con Infusione dà l’opportunità di ottenere una bustina della nuova espansione, Assassinio al Castello di Nathria.

Aggiungiamo che a quanto pare questa missione ha un timer: bisognerà completarla in 7 giorni. Non sappiamo, poi, ancora se a conclusione di questo periodo di tempo ne arriveranno altre o se sarà una tantum.

Ancora al momento nessuna notizia ufficiale da parte di Blizzard quindi è lecito chiedersi se questo sia stato un errore, una missione sfuggita da un futuro evento o semplicemente un regalo da parte degli sviluppatori.

Non ci resta che attendere ulteriori informazioni. Nel dubbio approfittatene e cercate di completarla il prima possibile.

Che ne pensate di questa situazione misteriosa?

Articoli Correlati: