ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Il Druido è un potenziale candidato per i Nerf: Donais parla del futuro di Hearthstone

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Grazie ad una recente intervista che Mike Donais (Principal Game Designer del gioco) ha rilasciato a newsweek.com abbiamo potuto conoscere qualche dettaglio in più sul futuro del nostro amato Hearthstone.
Durante l’intervista Donais ha infatti parlato di diversi aspetti, tutti molto importanti, partendo proprio da quella Inventrice Allegra che tanto fa discutere i membri della community. Pur essendo consapevoli che questa carta è davvero molto forte, Donais ha affermato che nel team si aspettavano un impatto sul meta di questa carta ancor più determinante di quanto non lo sia stato ed ha anche più volte paragonato questa carta al celebre Sputafango che per molto tempo dettò legge nelle partite classificate data la sua straordinaria forza e solidità. In merito a questa faccenda ha anche voluto ribadire che non avrebbero mai pubblicato l’Inventrice Allegra se avessero avuto il dubbio di trovarsi davanti ad una carta davvero eccessivamente buona.

Riguardo al futuro del gioco Donais ha poi proseguito parlando del fatto che è intenzione dei devs dare maggiore importanza ed originalità agli eroi che devono tornare ad essere gli indiscussi protagonisti. Potremmo quindi attenderci delle carte che potenzieranno le altre nostre creature o anche qualcosa che porti in faccia al nostro avversario dei danni più diretti.

Lo scopo vuole essere quello di dare un’identità unica alle varie classi anche a costo di pensare delle carte neutrali meno potenti.
Parlando sempre delle classi, Donais ha affermato che il Druido è nei radar del bilanciamento di Blizzard: il problema di Malurion è la sua grande capacità di avere spesso potenti rimozioni a disposizione (siano esse per target singolo o AOE) e questo non va affatto bene perché per il Game Designer di Hearthstone il Druido dovrebbe essere una classe in “difficoltà” con le rimozioni (perchè controbilanciato da una grande varietà di creature ed altre magie).

Cosa ne pensate community? Potremmo quindi presto assistere a dei nuovi importanti nerf per il Druido?


Il Druido è un potenziale candidato per i Nerf: Donais parla del futuro di Hearthstone
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701