ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

I protagonisti del mondiale propongono dei nerf per Hearthstone

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Al termine della competizione iridata del mondiale di Hearthstone, vinto dal celebre Hunterace contro Viper in una finale tutta europea, i super pro hanno voluto dire la loro in un’intervista rilasciata ad IGN riguardo le carte del gioco ed i potenziali bilanciamenti che alcune di queste dovrebbero ricevere.

Gli argomenti trattati sono stati molti, e le domande spaziavano dai potenziali nerf/buff per alcune carte fino alle considerazioni più generali e trasversali sull’attuale meta competitivo del gioco.
Tra le primissime considerazioni, svetta quella di Ike per la quale in questo momento il meta è fermo e le nuove proposte non sono moltissime: la colpa, sempre secondo questo esperto pro, sarebbe da ricercare anche in quei 16 giocatori che hanno partecipato al mondiale ma che non hanno condiviso con sufficiente determinazione nuove liste ed archetipi.

Per Justsayan invece uno dei problemi maggiori risiederebbe in Dott. Boom il Genio Folle: l’eccessiva forza di questa carta obbligherebbe tutti a giocare Guerriero, fattore questo che oltre al resto influisce tantissimo sulla durata media delle partite in competitivo (che ultimamente è davvero molto alta).

Decisamente più dettagliato Bunnyhoppor, per il quale invece dovrebbe essere il Rogue il principale personaggio da colpire con dei nerf.
Per la stella dei Morning Stars la carta Edwin Vancleef andrebbe sostanzialmente rimossa mentre la Preparazione dovrebbe ridurre di soli 2 mana il costo della prossima magia da usare.

Tra gli altri potenziali problemi segnalati da Bunnyhoppor abbiamo sicuramente il Tappeto Volante ma in caso di qualsiasi tipo di nerf al Rogue questa carta potrebbe anche rimanere uguale.
In ogni caso Bunny ha fatto presente che secondo lui tutti questi update andrebbero implementati prima dell’inizio degli Hearthstone Grandmasters, cosi da evitare eventuali cambi in corsa che porterebbero sicuramente confusione ed imprevedibilità.

Non é detto peró che il cambiare le carte in corsa non sia necessariamente un punto a favore di chi é piú bravo e veloce nel comprendere il nuovo meta, fattore questo che potrebbe garantire dei colpi di scena a campionato in corso davvero clamorosi.

Tra gli altri pro che hanno voluto dire la loro abbiamo infine il Campione del Mondo Hunterace, per il quale dovrebbe essere la carta Furfante del Male, che secondo l’europeo andrebbe nerfata da 3 a 4 mana.

Cosa ne pensate di queste opinioni? Con quale dei giocatori sopra menzionati vi trovate in accordo?


I protagonisti del mondiale propongono dei nerf per Hearthstone
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701