ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

I devs pubblicano un chiarimento sul potere dell’Incredibile RENO

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Pochi giorni fa sono state rilasciate da Blizzard tutte le prime informazioni relative alla nuova avventura di Hearthstone chiamata “Il Risveglio di Galakrond“, che sarà disponibile a partire dal prossimo 21 Gennaio.

A differenza delle ultime avventure, quella in uscita a fine Gennaio sarà però un contenuto molto particolare che, come le vecchissime avventure PVE dei primi anni di HS, introdurrà nella Locanda molte nuove carte che potranno essere utilizzare anche in WILD ed in Standard.

Tra queste (troverete tutte le prime anticipazioni nell’articolo sotto – o cliccando qui), è stata anche svelata la nuova “hero card” leggendaria del mago “Incredibile Reno” per la quale abbiamo recentemente letto un interessante update. Infatti, questa carta si conosceva ancora solamente a metà visto che non era noto il bonus garantito dal suo nuovo potere eroe.

Annunciata la nuova avventura di Hearthstone: sarà disponibile il 21 Gennaio!

Con un intervento su Reddit l’initial designer di Hearthstone ha fatto chiarezza svelando che una volta giocata, questa leggendaria ci garantirà il potere eroe passivo “all’inizio del tuo turno, lancia una magia casuale”, presumibilmente casuale anche nell’obiettivo che verrà poi colpito.

Una vera e propria “fiera del fattore random” insomma, che rende questa nuovissima carta già tra le più discusse sui social.

Cosa ne pensate community? Proverete in azione questa nuova hero card?


I devs pubblicano un chiarimento sul potere dell’Incredibile RENO
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701