Hunterace raggiunge il rank #1 Legend con il suo Aggro Token Druid!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il fortissimo giocatore Casper Hunterace Notto ha recentemente raggiunto il massimo rank del Legend di Hearthstone (la posizione numero #1, ndr) con un deck di Malfurion particolarmente competitivo: l’Aggro Token Druid.
Come molti di voi sapranno questa lista occupa stabilmente i vertici della classifica del nostro Meta Tier List e con questa ennesima e superlativa prova di forza non fa che rafforzare ulteriormente la nostra convinzione per la quale è un deck davvero straordinario.
Come è facile immaginare ci troviamo davanti ad una lista il cui principale scopo è quello di riempire il tavolo da gioco con creature sempre minacciose e dal poco costo in mana; questo ci permetterà di sfruttare al meglio le diverse magie che aumenteranno il body dei nostri servitori come Marchio del LotoPotere della NaturaRuggito Selvaggio.

Importante sarà anche la sinergia che saremo in grado di scatenare tra le nostre creature “pirata” presenti sia nel deck che sul nostro campo di battaglia e giocare quindi servitori come il Bucaniere Acquanera quando saremo abbastanza sicuri di poterne trarre il massimo in termini di value.
La carta Mana Vivente necessita invece di una discreta dose di strategia per essere giocata dato che il pericolo che questa possa voltarci le spalle andando a favorire il nostro avversario non è del tutto remoto.

Che idea vi siete fatti di questo deck? Vi auguriamo buona fortuna community e, come sempre, buon divertimento!

Il Mazzo

Clicca qui per visualizzare l’Aggro Token Druid di Hunterace!

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701