HS Battlegrounds: parliamo del pool condiviso delle unità e di come funziona!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Negli ultimi giorni abbiamo notato una certa confusione in alcuni membri della community in merito al funzionamento di Battlegrounds ed al pool delle unità disponibili.

Per chi non lo sapesse infatti, ogni partita della modalità Battaglia è caratterizzata dal fatto che le unità non sono infinite, ne casuali. Ogni partita ha un determinato numero di unità e questo è sempre molto ben definito; inoltre, il pool è condiviso tra i giocatori, e questo significa che se 4 nostri avversari hanno preso e stanno fattivamente giocando tutte le 18 unità Cangurobot disponibili noi non ne troveremo mai una 19° copia…almeno fin quando uno dei 4 giocatori che sta usando i Cangurobot non ne venda almeno uno.

Una volta venduta (quindi restituita a BOB in cambio di una moneta d’oro), quella singola unità tornerà ad essere disponibile nel pool condiviso fino a quando qualcun altro non deciderà di comprarla.

Hearthstone Battlegrounds, Donais parla delle nuove unità e dei nerf/buff in arrivo!

Proprio per la condivisione del pool è fondamentale “congelare” le unità proposte da BOB se una di queste ci interessa…congelandola infatti, ci assicureremo che quella unità non venga acquistata da nessuno almeno fino al prossimo turno, permettendoci a noi di poter procedere con la strategia scelta.

Bisogna quindi tenere bene a mente che, specialmente in fase iniziale, o si va spediti come treni verso una determinata strategia, e si potenzia la locanda nel più breve tempo possibile per poterci assicurare tutti i Tier 3, 4, 5 e 6 più importanti, o è decisamente meglio procedere con cautela, cercando di puntare nei primi turni su una forma ibrida e poi specializzarci su bestie, murloc, robot o demoni in base alla disponibilità di unità che vi sarà in quel momento.

Ecco le unità presenti nel gioco divise per livello, che saranno tutte disponibili nel momento in cui la locanda avrà raggiunto il loro “Tier” di riferimento (ad esempio, vi servirà quindi alzare la locanda a 5 stelle per ottenere le unità del Tier 5):

Tier 1: 18 copie per ognuna

Tier 2: 15 copie per ognuna

Tier 3: 13 copie per ognuna

Tier 4: 11 copie per ognuna

Tier 5: 9 copie per ognuna

Tier 6: 6 copie per ognuna

Per essere sicuri di giovare di una determinata strategia bisognerà quindi mettere il piede sull’acceleratore per non rischiare di arrivare “senza proiettili” alla fine della partita…sarà molto difficile, ma non impossibile, vincere una sfida con la strategia demoni senza la presenza di Mal’Ganis o dell’aiuto dei Tessicristalli, cosi come sarà molto più complicato portare a termine una strategia basata sui mech senza almeno uno dei soli 11 Riciclobot presenti in partita.

E’ bene però sapere che una volta sconfitto un giocatore tutte le sue unità torneranno nel pool condiviso, con queste che sostanzialmente verranno “sbloccate” e tornano disponibili per chiunque le desideri tra i giocatori rimasti in vita.
Stessa cosa vale per le 3 unità riunite in una: quel singolo servitore potenziato avrà nel pool condiviso il valore di 3 unità più piccole e se venduto rimetterà in gioco le 3 singole unità.

Sperando di aver fatto più chiarezza rispetto all’utilizzo che andrebbe fatto delle unità, ed alla questione del pool condiviso, vi invitiamo a porre le vostre domande ed i vostri quesiti sulla nuova modalità nei commenti qui sotto, saremo lieti di provare a chiarire ogni potenziale dubbio.

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701