ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

HIS – Una chiacchierata con Damo93 e Budilicious

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

HIS – La giornata 3 dell’Heartstone Italian Series inizia oggi, e per tutte le info sull’evento potete cliccare QUI.

Oggi abbiamo avuto il piacere di avere ospiti Damo93 e Budicilious, giocatori specializzati in Battlegrounds, che ci hanno fornito interessanti spunti di conversazione.

I risultati di Battlegrounds

Spettacolare il risultato portato oggi a casa da Budi, che non solo si prende il primo posto nella prima lobby, ma si aggiudica in modo maestoso anche la seconda, guadagnando dunque un bottino di ben 33 punti in classifica HIS.

Budi scherza sulle sue prestazioni: ”Ho fatto due partite particolari: nella prima, nonostante mi fosse saltata la luce in casa, sono riuscito a trovare i due Amalgadone che mi hanno portato alla vittoria; mentre invece nella seconda, con un highroll totale e continuo, ho triplato Djinn al turno 7; é stata la partita perfetta.”

Diversa invece la storia per Damo che conoscerete, se non in maniera diretta, grazie alla sua partecipazione alle dirette streaming di Attrix. Il novello streamer, infatti, conclude la terza giornata di BG con ”soli” 9,5 punti guadagnati in classifica HIS.

”Oggi l’ho presa molto bene, anzi, credo di aver fatto il massimo. In generale ero molto più teso per la prima giornata, anche se poi é andata davvero bene. So di essere uno dei quattro migliori della competizione, ma non essendoci ancora un vero settore competitivo per BG, non sento la stessa pressione di un giocatore specializzato nella ladder per la constructed”.

Parlando dei grandi miglioramenti compiuti da Attrix in BG grazie agli insegnamenti giornalieri di Damo, quest’ultimo riflette: ”Insegnare non é facile per nulla, soprattutto rispetto ai tempi di streaming ed i numeri che ha Mattia. Credo che sia effettivamente un’abilità che c’entra davvero poco con il saper giocare.”, e scherza, ”anni di ripetizioni di matematica e fisica hanno di sicuro aiutato molto”.

hearthstone italian series

La passione per Battlegrounds

Budi confessa subito che secondo lui: ”BG arriva tardi seguendo la scia degli autobattler, ma la cosa bella di questa modalità é la velocità di gioco e l‘interattività, senza tralasciare un altro aspetto che Hearthstone negli ultimi anni non mi dava più: il voler iniziare di nuovo a giocare dopo la conclusione di una partita.”

”Io, invece,” passando la parola a Damo, ”ero solito giocare Arena. Sottoscrivo le parole spese da Budi sul gioco, e aggiungo che un altro fattore fondamentale é la possibilità di variazione durante le partite rispetto alla classica ladder. BG é tutto da scoprire e sperimentare, con un gameplay eclettico ed anche molto piacevole da vedere. Non per forza devi giocare per vincere e si possono infatti ottenere ottimi risultati anche con tanto divertimento.”

Ancora Budi sull’argomento: ”Dopo 5 anni di streaming di HS, per la prima volta mi sento coccolato e stupito dall’attenzione che Blizzard sta ponendo su BG […] Fanno quello che sul gioco non é più stato fatto: sorprendere gli appassionati con novità continue ed inattese.”

Diventare forti su Battlegrounds

Andiamo infine a vedere quali sono i punti fondamentali, riportati in accordo dai due content creators, sul percorso che ogni giocatore di BG che voglia migliorare dovrà tassativamente seguire:

  1. Giocare in efficienza di gold;
  2. Non cercare le triple, ma sapersi ad adattare a quello che la taverna offre;
  3. Ottenere consapevolezza su quello che si vorrà fare nel turno seguente;
  4. Gestire in maniera efficace il miglioramento della taverna;
  5. Esplorare eroi nuovi e tutta la varietà che il gioco offre;
  6. Giocare divertendosi.

E voi cosa ne pensate? Giocate a Battlegrounds? Come sempre ci potete dire la vostra.

Articoli Correlati:

Amin "Gosoap" Bey El Hadj

Gamer da sempre, sin da quando ero un bambino solo, proprio come lo eri tu. Ma adesso siamo amici, giusto?

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701