ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi
HIS – Ultima chiamata per le finali con DroodThund3r e Bertels

HIS – Ultima chiamata per le finali con DroodThund3r e Bertels

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Con l’evento speciale in diretta sul canale Twitch di Attrix, che per ben 8 ore ci ha accompagnato ieri nella 15esima ed ultima giornata, si conclude così la fase a gironi dell’Hearthstone Italian Series (HIS), fase che ha portato una vera brezza nuova sul gioco di casa Blizzard e che ci accompagna ormai da 3 mesi.

L’evento é tuttavia lontano dalla sua conclusione e con le fasi finali che verranno annunciate pubblicamente nelle prossime settimane non ci resta altro che aspettare impazientemente quello che si preannuncia come qualcosa di difficilmente replicabile nel Bel Paese.

Di seguito le classifiche aggiornate per la modalità BG, le cui fasi finali verranno affrontate dai primi 8 in altrettante lobby, e del Constructed, i cui partecipanti alle finali sono da ricercare nei primi 6 classificati.

BattleGround            Constructed

Budilicious  174 Leta 50
Scacc 150.5 Turna 48
DevilMat 149.5 Doubledavey 48
Turna 148.5 Pignas 48
Thund3r 144.5 Thund3r 47
Leta 143 Scacc 44
DoubleDavey 143
Damo93 140

HIS – DroodThund3er vs Bertels

Nella giornata di ieri, tra le diverse partite disputate si é svolto uno dei match decisivi di quest’ultima giornata, in cui il Tuono ha combattuto per ottenere l’unico punto necessario alla qualifica matematica tra i primi 6 del Costruito:

”Ho startato con Priest proprio per ottenere quel punto, lui in ogni caso doveva passare di Warrior e anche fossi andato 0-2 avrei comunque trovato alla fine il matchup favorevole. Avessi startato di Rogue rischiavo di uscirne sconfitto in fretta ed avrei perso la sicurezza di fare il punto decisivo.’‘ – ha commentato Thund3r.

L’obiettivo di Bertels, ormai matematicamente fuori dalla classifica, era di aiutare l’ex compagno di squadra DevilMat, che sarebbe passato solo in caso di sconfitta per 3-0 ai danni del Tuono. Il buon Bertelli, a metà tra il papà ed il mentore, non ci ha nascosto l’impaccio che avrebbe provato in qualsiasi modo fosse finita la partita:

”Vero che volevo salvare il commilitone DevilMat, ma questi ragazzi sono tutti i miei ”pargoletti”, essendo arrivati tutti più tardi rispetto alla vecchia leva. Ho un bel rapporto con tutti quanti, ma chiaramente con Matteo siamo stati sotto la stessa bandiera e mi avrebbe fatto piacere vederlo passare.”

La partita si é svolta come segue, con il vincitore di ogni partita in rosso.

  • Resurrrect Priest (Thund3r) vs Enrage Warrior (Bertels)
  • Libram Pala (Thund3r) vs Enrage Warrior (Bertels)
  • Combo Rogue (Thund3r) vs Enrage Warrior (Bertels)

‘Ho preparato la lineup con Mat, visto che fino a questa settimana eravamo nella stessa squadra” – ha continuato sulla sua preparazione Bertels -”abbiamo cercato di prevedere le mosse di Tuono, che solitamente presenta mazzi aggressivi. Warrior Enrage é un mazzo che solitamente sta bene contro Rogue, marchio di fabbrica del nostro avversario, ma il Tuono ci ha stupiti con una lineup fuori dagli schemi, tantoché all’intervista ha confessato di essersi messo a leggere le carte del Priest. Il suo obiettivo era fare quell’unico punto e ci é riuscito con l’imprevedibilità.”

Weapon Rogue di Bertels- H.I.S. (Day 15)  3440
Resurrect Priest di Bertels- H.I.S. (Day 15)  7600
Enrage Warrior di Bertels- H.I.S. (Day 15)  6280
Libram Paladin di Thund3r- H.I.S. (Day 15)  6120
Resurrect Priest di Thund3r- H.I.S. (Day 15)  7960
Whirlkick Rogue di Thund3r- H.I.S. (Day 15)  6280

HIS – Battlegrounds

Sfortunato Bertels che nonostante il 2° ed il 4° posto guadagnati ieri sera per appena 1 punto non riesce a spodestare Damo dall’ottava posizione, regalando al favorito (ad inizio competizione) la possibilità di riscattarsi nelle 8 lobby finali. Ottima giornata invece per Thund3r, che consolida il 5° posto e passa di diritto tra i migliori 8.

Nonostante la sua uscita dalla competizione il Bertelli ci ha tenuto a chiarire il suo apprezzamento per questo grande evento che ha coinvolto nomi importanti della nostra scena:

Mi sono divertito tantissimo, soprattutto BG é stata un’emozione come nei primi tornei di Herthstone e non nascondo che in alcune occasioni mi batteva persino forte il cuore, cosa che, devo essere sincero, non mi succedeva da anni. Anche la standard é stata divertente, anche se con un po’ di malinconia, perché non partecipavo un torneo serio da Las Vegas e il ruolo di ”player”, che ho lasciato per dedicarmi alla parte manageriale del settore, devo dire che mi manca.”

Insomma, un finale più che meritato per questa fase che ha saputo ridare linfa vitale al campo esportivo, soprattutto in un momento difficile come quello che il nostro paese sta vivendo. Qualora non abbiate avuto modo di vedere la serie in diretta e nella sua interezza vi invitiamo a recuperarla con il vod che troverete sul canale Twitch di Attrix. Ringraziamo i giocatori per essersi prestati alla chiacchierata e l’appuntamento é, come di consueto, al prossimo Lun..Ehm alla Finale con altri ospiti dell’HIS.

 

 

 

 

Oltre il meta c’é di piú! Bomb Rogue, Wig Priest ed altro da giocare

Oltre il meta c’é di piú! Bomb Rogue, Wig Priest ed altro da giocare

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Ieri vi abbiamo parlato un po’ del nuovo meta di Hearthstone dopo l’arrivo della patch di aggiornamento con i bilanciamenti. Ma altri deck, nonostante ciò, sono pronti a splendere.

Su tutti c’é il Wig Priest, mazzo combo del Prete che in varie versioni sta stuzzicando la Ladder con il suo potenziale. Deck non facilissimo da giocare, ma che può dare i suoi frutti.

Sono in molti che stanno provando questo archetipo, soprattutto ai rank più alti. Riuscirà a diventare il nuovo Combo Priest? Lo vedremo in questi giorni.

Anche il Rogue, non primo della classe nel meta, si é ripreso molto post-patch. Il Pirate Rogue é spuntato con una nuova versione, mentre si riprova il Bomb Rogue, un deathrattle che punta a fare molti danni da combo con le bombe della nuova espansione.

Chiudiamo con altre due liste da tenere d’occhio: il Beast Hunter in netta crescita ed una nuova versione di Ramp Druid com i draghi.

Le liste

Beast Hunter di glory  5280
Naga Wig Priest di glory  10980
Bomb Rogue di Jayhuang (Legend#88)  5640
Pirate Rogue di MaxxeHS (Legend#200)  10800
Wig Priest di Renmen (Legend#52)  11760
Ramp Dragon Druid di Fenomeno (Legend#138)  12840

Che ne pensate di questi mazzi? Riusciranno a “battere” il meta?

Articoli correlati:

Marvel Snap: mostrato il primo gameplay ed aperta ufficialmente la beta

Marvel Snap: mostrato il primo gameplay ed aperta ufficialmente la beta

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Tutti gli amanti dei giochi di carte e non solo, stanno seguendo con trepidazione tutti gli eventi riguardanti il nuovo gioco Marvel: SNAP. Il nuovo card game velocissimo, dopo i primi trailer e spiegazioni, si mostra finalmente anche in gameplay.

Tanti sono i dettagli che si aggiungono con uno dei gameplay che vedrete. Grazie a Ben Brode adesso capiamo davvero tutte le funzioni di una partita a Marvel Snap e ci ricorda tantissimo altri giochi di carte in alcuni elementi.

Partita tipo a Marvel Snap

Una partita a Marvel Snap si vince quando, con i propri personaggi Marvel, riusciamo a fare più punti dell’avversario in due Luoghi su tre. I Luoghi sono board nei quali è possibile gicoare i propri personaggi e si trovano al centro dello schermo. Vengono svelati uno ad uno (il primo durante il primo turno, il secondo durante il secondo ed il terzo durante il terzo). Sono casuali ed ognuno di essi ha un effetto specifico per entrambi i giocatori.

Detto ciò, la partita si svolgerà in soli 6 turni e ad ogni turno avremo energia crescente da spendere per i nostri personaggi, come avviene su Hearthstone o Legends of Runeterra per esempio. Terminato il sesto turno, si scoprirà il vincitore.

Cosmic Cubes

Il vincitore si aggiudicherà dei Cosmic Cubes, che valgono come dei punti per la Classificata. Inizialmente c’è un solo cubo in palio, ma RICORDATE che ad ogni turno finale i Cubi in palio raddoppieranno. Nel gioco avrete addirittura la possibilità di “scommettere” sulla vostra vittoria comunicando all’avversario di voler raddoppiare la posta in palio (a quanto pare potrete farlo solo una volta, sia voi che l’avversario), fino ad un totale di 8 cubi in palio al turno finale. Chi vince si aggiudicherà il montepremi, chi perde, appunto, lo perderà. Ma ad ogni “scommessa” o prima del turno finale avremo la possibilità di ritirarci e perdere solamente la metà dei Cubi in quel momento in palio. Come in una partita di poker, quindi, avremo la possibilità di bluffare o rischiare se crediamo di vincere.

Ovviamente, come ogni gioco di carte che si rispetti, ogni nostra carta/personaggio avrà un effetto particolare (oltre ad un costo in energia ed un valore di Potenza), che in un buon mazzo buildato in cui possono andare solo 12 personaggi, costituiscono la nostra strategia di gioco.

ATTENZIONE: in ogni luogo possono andarci solamente 4 carte per lato, e per carte si intendono anche i Token o quelle date dall’avversario. Ponderate bene dove giocare i vostri personaggi!

Nel corso di questi giorni, con video e gameplay stiamo imparando anche a conoscere le carte del gioco, ma non ancora tutte sono state svelate e le scopriremo sicuramente col tempo.

Gameplay Marvel Snap

Nel mentre è possibile iscriversi per la Closed Beta, partita quest’oggi. Purtroppo, però, al momento non è possibile iscriversi (e giocare) in Italia, solo pochi paesi al momento sono inclusi, ma è stato annunciato che arriveranno altri paesi e piattaforme (solo Android al momento) su cui provare il gioco, prima dell’uscita.

Che ne pensate di questo gioco? Com’è il primo gameplay di Marvel SNAP?

Articoli Correlati:

Torino Comics: aperte le iscrizioni per i tornei di HS, Pokémon e TFT

Torino Comics: aperte le iscrizioni per i tornei di HS, Pokémon e TFT

Profilo di Stak
 WhatsApp

Segnaliamo a tutti i giocatori interessati che il prossimo weekend vi saranno almeno 3 tornei esports nel corso del celebre evento Torino Comics 2022.

I titoli scelti per le attività, come avevamo accennato anche in precedenza, sono Pokémon, Teamfight Tacticts e la parte Battlegrounds di Hearthstone. Tutti e tre i tornei si svolgeranno interamente in live, in diretta dal palco principale del padiglione destinato all’area esports.

L’iscrizione è totalmente gratuita, anche se per poter partecipare a questi tornei bisognerà fattivamente entrare in fiera con regolare biglietto.

Il primo torneo si svolgerà Venerdì 10 Giugno, e vedrà protagonisti i giocatori dell’autochess di Riot. Sabato 11 toccherà al torneo a team di Pokémon, mentre Domenica lo show si concluderà con il torneo 1Vs1 giocato nella Battaglia di Hearthstone.

In palio per i partecipanti dei premi/componenti messi a disposizione dai partner tecnici dell’evento, Yenkee e RioTORO, oltre ovviamente ad HP. Tutti i giocatori, a prescindere dal loro piazzamento, riceveranno comunque un gadget extra come premio di consolazione.

Per quanto riguarda le iscrizioni, questi sono i link dai quali vi potrete iscrivere:

Info e dettagli: clicca qui

Non perdete tempo però, perché i posti sono limitatissimi!