HearthstoneCraft: le Specializzazioni del Guerriero!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

In questa puntata di HearthstoneCraft vorremmo affrontare un tema spesso discusso all’interno della community internazionale di Hs: possono gli eroi avere delle specializzazioni?
Essendo questo gioco di carte liberamente ispirato ai personaggi (e spesso, basti vedere i vari poteri eroe disponibili, anche alle meccaniche) di World of Wacraft, non è sbagliato immaginarsi questo gioco con una delle più importanti caratteristiche del celebre Mmorpg Blizzard: la specializzazione che ogni eroe può intraprendere.
Cosa sono le specializzazioni? Quando creiamo un nuovo personaggio in world of warcraft scegliamo prima di ogni altra cosa la razza, poi la classe ed infine, una volta raggiunto il livello 10, la sua specializzazione. Il Guerriero ad esempio è dotato di 3 “Spec” diverse:

  • Armi: specializzazione offensiva del personaggio all’uso delle armi a due mani, spesso preferita alle altre per la modalità Player Vs Player.
  • Furia: specializzazione offensiva del personaggio all’uso di 2 armi ad una o a due mani, molto utile nella modalità PvE.
  • Protezione: specializzazione difensiva del personaggio all’uso di arma e scudo, molto utile per il ruolo di Tank (o Provocazione) nella modalità PvE.

Quello che ci chiediamo noi ora è: e se le specializzazioni fossero un giorno implementate anche in Hearthstone?
I benefici sarebbero molto probabilmente tantissimi e, su tutti, ne gioverebbe la caratterizzazione che ogni giocatore vorrebbe e potrebbe dare al proprio eroe oltre che al proprio mazzo.

250px-Garrosh_Hellscream-f

Sarebbe cosi possibile scegliere la propria “spec” subito dopo aver selezionato l’eroe con il quale si ha intenzione di giocare. Per “sbloccare” questa possibilità, come per WoW, bisognerà fare il livello 10 con il proprio Hero.
Ovviamente, pur attenendoci in un discorso estremamente teorico, sarebbe possibile giocare con una data spec in modo assolutamente libero: volendo, si potrà quindi anche continuare a giocare con il normale Guerriero privo di abilità passive e munito del potere eroe +2 Armatura.
In questa prima puntata, come suggrito dal titolo, parleremo appunto di Garrosh…l’eroe Guerriero di Hearthstone!

In questo momento, lo ricordiamo, il celebre Guerriero è munito del potere eroe “+2 Armatura” al costo 2 mana.

Come sarebbe quindi Garrosh con le diverse spec?

Per iniziare andrebbero definite le specializzazioni che, come per WoW, saranno Armi, Furia e Protezione. Ogni spec, oltre ad avere un potere eroe diverso, dovrebbe disporre dal nostro punto di  vista di alcune abilità passive che ne caratterizzino maggiormente la sinergia con alcune carte.
Ovviamente, ogni spec avrebbe una sua carta Leggendaria sbloccabile vincendo almeno 100 partite in modalità classificata con la specifica specializzazione.

Spec Protezione

14e97d07915830af

 

 

 

 

 

 

 

Abilità Passive: Per una volta ogni turno può evocare un servitore con provocazione a costo ridotto di un (1) Mana.

Come il nome suggerisce, e come del resto è in WoW, questa spec sarebbe destinata ed ideale per tutti gli amanti del Guerriero Tank; di quello quindi in grado di accumulare enormi quantità di armatura e di giocare con mazzi estremamente lenti. Proprio per questo è estremamente indicata la sinergia che un eroe del genere può avere con le creature “Provocazione“.
L’abilità dell’eroe, pur avendo un costo alto, permetterebbe di accumulare grandi quantità d’armatura sia sull’eroe che sulle creature in campo.
L’abilità passiva conterrebbe invece il costo dell’abilità eroe compensando, di turno in turno, il costo totale tra l’evocazione di un servitore con Provocazione e l’uso del Potere Eroe stesso.
La carta Leggendaria, in onore del celebre Warrior Tank Kungen, è l’esempio estremo del senso di questa spec: Muri, Muri ed altri Muri.

 

Spec Furia

3d4f382c

f44a53e7

 

 

 

 

 

 

 

 

Abilità Passive: Per una volta ogni turno, può evocare tutti i personaggi con Rabbia a costo ridotto di un (1) Mana.

Questa spec è decisamente più offensiva di quella precedente e nasce per sfruttare al massimo le creature con Rabbia come il Worgen Furente o il Berserker Gurubashi.
Il potere eroe attiva la Rabbia di tutte le creature che ne sono munite fino alla fine del turno senza però fargli subire danni e da +1 Attacco a tutti i servitori amici pur sacrificando 2 punti vita.
Il senso di questa specializzazione è proprio quello presente nei veri Berserker: meno vita hanno più diventano pericolosi!
La carta Leggendaria di questa spec è Magni Bronzebeard, celebre e potente personalità nanica, che in Hearthstone immaginiamo dotato di carica, di buff a tutti i servitori amici grazie al suo incredibile ascendente verso le truppe e, ovviamente, al raddoppio dei suoi danni potenziali sotto rabbia!

 

Spec Armi

74f3ebd621a2a2fd

 

 

 

 

 

 

 

Abilità Passive: Per una volta ogni turno, può evocare tutti i personaggi con Carica a costo ridotto di un (1) mana.

Questa specializzazione del Guerriero è quella che più ci è piaciuta da realizzare; questo perchè è l’unica che introduce, rispetto alle due precedenti, una nuova meccanica nel Guerriero: il Sanguinamento. Tipica abilità dei Warrior, abbiamo cercato di portare dentro il gioco di carte Blizzard il famoso e pluridecorato “Rend“: ogni volta che si utilizzerà il potere eroe o si colpiranno le creature avversarie con servitori dotati di sanguinamento (come il nostro Varian) si applicherà il temibile DoT che rimuoverà, per due turni, 1 punto vita alla fine di ogni nostro turno.
Frutto delle impressionanti abilità con le Armi, il nostro Guerriero Arms, e le nostre creature con Sanguinamento, mieteranno vittime mediante la loro perfetta conoscenza dei punti deboli avversari, danneggiandoli irrimediabilmente e costringendoli ad una lenta agonia e ad azioni suicide che prima non avrebbero intrapreso.
La carta leggendaria Varian Wrynn, potente Re di Stormwind e leader dell’Alleanza, colpira anche i due servitori adiacenti a quello attaccato e metterà il DoT sanguinamento a tutte e tre le creature potenzialmente colpite.

Che ne pensate di queste specializzazioni del Guerriero di Hearthstone? Credete potrebbero essere delle implementazioni positive? Cambiereste qualcosa? Fatecelo sapere nei commenti! La discussione è aperta!

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.