ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Hearthstone World Championship: la top8 definitiva!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Poche ore fa si sono regolarmente concluse anche le ultime sfide dei gironi per decretare la Top8 definitiva dell’Hearthstone World Championship che si sta disputando a Taipei.

Nel primo quarto di finale saranno Bunnyhoppor e Languagehacker a dare il via alle danze dei playoff.
Il tedesco del team Samsung Morning Stars affronterà il secondo classificato del Gruppo B, con il canadese Languagehacker che è riuscito a sconfiggere prima Muzzy per 3-1 e poi Killinallday per 3-2 nella sfida che gli ha regalato l’accesso ai playoff.

La seconda sfida vedrà protagonisti l’altro tedesco del mondiale, il celebre Viper, contro lo statunitense JustSayan mentre nella terza partita di questa nuova ed avvincente fase assisteremo al derby tutto cinese tra Jing e Yueying, unici due orientali degli 8 giocatori rimasti in competizione.

Chiuderanno i quarti di finale Hunterace e Bloodyface, rispettivamente primo e secondo dei loro rispettivi gironi: dei due protagonisti di questa titanica sfida Bloodyface è sembrato essere quello più in forma anche se il secondo posto di Hunterace, visto il tostissimo girone in cui era incappato, potrebbe aver “coperto” parte delle potenzialità di questo straordinario giocatore.

Comunque andrà a finire, quella in corso è sicuramente una delle edizioni più concitate e meno scontate del mondiale di Hearthstone e non vediamo l’ora di tornare a seguire in diretta le sfide per il nuovo iride della Locanda!


Hearthstone World Championship: la top8 definitiva!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701