Hearthstone Grandmasters: oggi al via la seconda stagione!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Segnaliamo a tutta la nostra community di Hearthstone che a partire da questo fine settimana riprenderanno i grandi Hearthstone Grandmasters, pronti per la loro seconda stagione ufficiale del 2019.

Come molti di voi ricorderanno la prima edizione è stata vinta dal greco Fenomeno in Europa, dal coreano Surrender in Asia, ed infine dall’argentino PNC, che è invece riuscito a mettere KO tutti i suoi avversari nel server americano, e questi tre giocatori saranno ovviamente i protagonisti indiscussi anche nella seconda stagione, dove saranno chiamati a partecipare per difendere il titolo da poco conquistato.

Nel nuovo regolamento vi saranno diverse novità, alcune delle quali preferiamo elencare di seguito.

  • Tutte le side saranno giocate in Bo3 (nella prima edizione erano Bo5)
  • I giocatori dovranno scegliere 4 mazzi.
  • Prima che la sfida inizi, ogni giocatore sceglie un suo mazzo “Scudo”, ovvero l’unico deck che l’avversario non potrà bannare.
  • Dopo la scelta degli Scudi, ogni giocatore bannerà uno dei tre mazzi restanti dell’avversario.
  • Vincendo un round con un deck non si potrà rigiocare quello stesso mazzo per l’intero match.
  • Se un giocatore perde con un deck può scegliere di giocarlo nuovamente o di prendere uno degli altri che ha selezionato per il match (ad eccezione di quello bannato dall’avversario o di quello o quelli con cui ha già vinto).

Le sfide inizieranno a partire da questo Venerdì, e proseguiranno fino a Domenica quando si concluderà ufficialmente la prima settimana della seconda stagione degli Hearthstone Grandmasters.
Per seguire le partite, troverete di seguito il monitor di Twitch ed il calendario con i vari incroci del giorno.

Calendario

Diretta

Guarda il video live di PlayHearthstone su www.twitch.tv

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.