ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Hearthstone Grandmasters, boom o flop? Lo chiediamo a Thund3r!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Come molti di voi sapranno si sono da poco conclusi gli HS Grandmaster, nuovo evento competitivo per la scena di Hearthstone che ha fatto molto discutere in queste ultime settimane in community.

Uno dei principali motivi dietro le polemiche è da ricercare nel fatto che i giocatori sono stati invitati a partecipare a questo evento, e non sono arrivati a giocarsi l’importante montepremi attraverso delle qualifiche o degli eventi speciali.
Questa situazione ha deluso moltissimi professionisti della scena, desiderosi di avere la propria occasione per dimostrare il loro reale valore, fatto questo che non si è però potuto sviluppare in questa prima edizione dei Grandmasters.

Proprio riguardo a questo discorso abbiamo avuto il piacere di poter scambiare due rapide battute con un celebre pro della scena competitiva di Heartstone in Italia, il buon “Thund3r“, giocatore che potrete anche seguire in streaming tutti i giorni dalle 11.30 alle 15.30 qui Twitch – Droodthund3r.

Ciao Thund3r, ben ritrovato su Powned!  Cosa ne pensi dei Grandmasters appena conclusi?

Inizierei col salutare tutti i lettori di Powned, è un piacere essere nuovamente qui!
Ci sono varie cose da dire sui Grandmasters…come evento, dal mio punto di vista, è stato sicuramente pensato e realizzato in maniera egregia ma ha lasciato un po’ di amaro in bocca il modo in cui è stato diviso il prizepool finale e la questione dei partecipanti.

Spiegati meglio…

Nel senso che i giocatori protagonisti di questa prima edizione sono stati scelti direttamente da Blizzard, e per forza di cose sono quindi stati esclusi moltissimi validi giocatori che avrebbero potuto dire la loro.
Tra i vari top players presenti ne hanno invitati alcuni che di recente non hanno ottenuto nessun risultato degno di nota o che addirittura si erano allontanati dal competitivo di Hearthstone.

Anche come viewers dell’evento si è notato un calo rispetto a quelli precedenti

Si è vero, ma ha anche influito il fatto che si sono sfidati sempre i soliti giocatori senza dare la possibilità di emergere a qualcuno di nuovo. Poi comunque ha vinto Fenomeno un player che sicuramente merita e che nel recente passato ha collezionato diversi importanti risultati, dedicando moltissimo tempo e dedizione a Hearthstone.

La questione attorno agli “inviti” ed ai partecipanti alla prima edizione dei Grandmasters continua quindi a far discutere all’interno della community ed anche tra i migliori giocatori della scena.
Voi cosa ne pensate? La discussione è aperta!


Hearthstone Grandmasters, boom o flop? Lo chiediamo a Thund3r!
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701