Hearthstone: Fibonacci svela il suo Big Warrior, Apxvoid gli risponde con il Miracle Mage!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Nelle scorse ore, nella locanda di Hearthstone, si è consumato un produttivo “scambio” di liste forti, originali e molto divertenti.
Il celebre Apxvoid, noto soprattutto per la conoscenza che ha della classe “Mago“, ha infatti presentato alla community la sua versione del Miracle Mage, mazzo che ha usato fino al limite della Top100 del Legend, e che ha poi consigliato direttamente sul suo canale ufficiale.

Poco dopo è stato Fibonacci a “rispondere” con un’altra particolare lista: questo esperto conoscitore del Warrior ha infatti presentato il suo ultimo aggiornamento relativo all’archetipo Big, mazzo “gigantesco” e costosissimo di Garrosh che dispone di molte creature pesanti e perfette per il late game.
Tra le altre novità del giorno, sono anche da menzionare la versione del Mech Paladin (il cui costo è decisamente ridotto, solamente 6K polveri) che ha portato BoarControl in #27 Legend, o quella del Control Mage che ha spinto fino alla posizione numero 40 Legend il giocatore Fateos.

Di seguito tutte le liste dell’aggiornamento; vi auguriamo una buona consultazione ed un buon divertimento!

Le liste

ClasseNome mazzo  Costo  
Mech Paladin da #27 Legend di BoarControl  6080   
Tempo Rogue da #1 Legend di Orange  7680   
Control Shaman di ClownJP  10160   
Deathrattle Mech Hunter da Top200 Legend di Belial  8400   
Big Warrior da #86 Legend di Fibonacci  12080   
Control Mage da #40 Legend di Fateos  10980   
Summon Dragon Mage da #15 Legend di Benice  10120   
Resurrect Priest da 200 Legend di Belial  6200   
Miracle Mage da #100 Legend di Apxvoid  7960   
Mecha’Thun Warrior da Legend di Zeddy  12840   
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.