ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi
uther paladin hearthstone

Hearthstone: diamo un’occhiata al Secret Paladin

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Hearthstone Secret Paladin – L’espansione è live da qualche giorno ed è ancora presto per dare un’opinione definitiva su un deck o una lista performante, ma alcuni mazzi, in questi giorni, stanno provando a dire la loro in questo nuovo meta. Tra questi c’è il Secret Paladin.

Sicuramente il Paladino è la classe che è partita in vantaggio in questo nuovo Anno del Grifone: non ha perso quasi nessuno dei suoi pezzi forti ed ha addirittura guadagnato tool importanti. Il Libram Paladin continua a dimostrare la sua forza, mentre è riemerso, abbastanza prepotentemente, il nuovo Secret Paladin.

Il Secredin (anche così chiamato) si basa su giocate tempo ed a turni bassissimi, essendo un aggro. Ad aiutare il mazzo in questo ci sono alcune aggiunte prese direttamente da Forgiati nelle Savane. Carte come Spada del Caduto sono essenziali e funzionali all’ingranaggio Secret Paladin: la Spada, se pescata nella mano iniziale, indirizza il mazzo verso un match da dominatore, concludendosi con una vittoria o sconfitta solo nel caso di grande fortuna o grandi giocate dell’avversario. Già perché avere segreti sempre settati attiva o rende efficaci carte come Generale dei Custodi del Nord o Spia Risoluta, utili per mettere una grande pressione ed avere sempre risorse in mano.

Grandi tool aggressivi, poi, sono Pettegola del Crocevia o Mastro dei Cannoni Smythe con cui potete o creare un enorme servitore, protetto dai vostri segreti, o una schiera di servitori pronti ad attaccare. Poi in alcune liste c’è la chiave Kazakus il Plasmagolem a darvi quel supporto in più con il vostro personalissimo Golem. Ovviamente, poi, parliamo del motore del mazzo: i Segreti. C’è un buonissimo numero di Segreti in Standard tutt’ora e sono utilissimi sia come difesa che come attacco. Certo potrebbero esserci casi in cui non avrete buoni servitori oppure Segreti settati, ma fidatevi (ho testato anche personalmente l’archetipo), questi casi saranno davvero pochi.

(ndr. mi raccomando: ponderate bene prima di spendere, eventualmente, le vostre dust in un nuovo deck durante i primi giorni di exp)

Che ne pensate di questo “nuovo” archetipo per il Paladino? Il Secret Paladin dirà la sua su Hearthstone? Fateci sapere, come al solito, la vostra…

Articoli correlati: 

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701