ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi
hearthstone

Hearthstone: contenuti cosmetici ed altri dettagli dai dev

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Hearthstone cosmetici- Hearthstone è stato al centro di una miriade di informazioni e novità negli ultimi giorni, ma continuano ad arrivare dettagli interessanti su tutto ciò che riguarda il gioco, dai dev. Non tutte le informazioni possono essere grandi novità, ma tutte ci aiutano a capire i pensieri dei dev e le loro mosse future.

Ieri i due dev, Chadd Nervig e Ben Lee, hanno rilasciato un’intervista al sito olandese TechPulse, rivelando qualche piccolo dettaglio in più, soprattutto sui contenuti cosmetici di Hearthstone. Andiamo a vedere insieme tutto ciò che hanno detto:

Forgiati nelle Savane

  • le Savane sono un’iconica ambientazione incentrata sull’Orda (anche se l’Alleanza avrà la sua parte)
  • l’espansione avrà come tema l’esperienza del livellare di World of Warcraft (si pensi alle Magie Graduate e al “viaggio” dei 10 Mercenari)
  • ci si concentrerà sulle Scuole di Magie nel prossimo Mini Set

Set Principale

  • il Set Principale rappresenta un’ottima base per la propria collezione
  • entrambe le versioni degli Aspetti dei Draghi saranno giocabili in WILD (i nuovi saranno disponibili nel Set Principale)
  • la priorità dei dev è il design delle carte dell’Anno del Grifone (le altre nuove carte, come Vanessa VanCleef, sono state create per riempire i “buchi”)

Economia

  • i dev vogliono dare ai giocatori molte più chance di ottenere skin eroe vecchie (come Sylvanas e Thunder King)
  • loro stanno pensando di rendere i cardback e le skin craftabili
  • creare contenuti cosmetici per Battlegrounds è difficile, ma ci stanno lavorando su
  • il Pass Taverna otterrà più contenuti cosmetici
  • il Pass Taverna non diventerà qualcosa da dover acquistare per forza (non è stato concepito per il gameplay, ma per gli oggetti cosmetici)

Che ne pensate di queste aggiunte? Fateci sapere la vostra…

Articoli correlati: 

 


Hearthstone: contenuti cosmetici ed altri dettagli dai dev
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701