ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Ha inizio il nuovo Masters Tour ambientato ad Undercity

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Tra una carta e l’altra e tra un mazzo e l’altro, non si ferma il panorama esportivo, che si chiuderà in questi giorni con l’ultimo Masters Tour dell’anno (Undercity). Andiamo a vedere nel dettaglio come si svolgerà…

Non ci sono moltissime sorprese, le regole della competizione sono le consuete, ma è giusto rinfrescarle a coloro che non le ricordano. E quale miglior modo se non mostrarvi direttamente la descrizione fatta dal sito ufficiale di Hearthstone?

Dettagli

  • Date: venerdì 19 novembre – domenica 21 novembre 2021
  • Giorno 1: round in formato svizzero 1-4
  • Giorno 2: round in formato svizzero 5-8
  • Giorno 3: ottavi di finale, Top 8, semifinali e finali
  • Inizio trasmissione: 15:00 CET
  • Montepremi: 250.000 $
  • Formato: quattro mazzi, formato Conquista al meglio delle cinque con un’esclusione
  • Commentatori: Darroch “Darroch” Brown, Dawn “Dragonriderdk” Krakowski, Jia “Jia” Dee, Neil “Lorinda” Bond, Alex “Raven” Baguley e Simon “Sottle” Welch

Dopo questa breve, ma specifica descrizione dei dettagli della competizione, non ci resta che mostrarvi i nomi dei nostri rappresentanti italiani, per poter, in questi 3 giorni, fare il tifo per loro. Vediamo i loro nomi:

  • dasuap
  • Darkstrike
  • Cikos
  • Turna
  • Nightmare14
  • Leta
  • Gregoriusil
  • DevilMat
  • star

Purtroppo star ha già abbandonato la competizione al netto di un punteggio iniziale di 0-2. Comunque qualora ci fossero altri italiani non menzionati non esitate a farcelo presente che provvederemo ad aggiungerli alla lista.

Vi ricordiamo che sono anche validi i nuovi Drop di Youtube con i quali potrete guadagnare ben 2 bustine dell’Anno della Fenice dopo aver visto sui canali ufficiali Youtube per 4 ore la competizione (2 ore + 2 ore).

Che ne pensate di questo nuova competizione ora in gioco? Fateci sapere, come al solito la vostra..

Articoli Correlati:


Ha inizio il nuovo Masters Tour ambientato ad Undercity
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701