ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

GvG Zoo e GahzHunter, i Prototipi di due nuovi mazzi!

Profilo di Stak
 WhatsApp

In questa news, abbiamo deciso di proporvi due nuove liste con l’aggiunta di alcune delle carte GvG che invaderanno le nostre collezioni fra meno di 24 ore! Questi due mazzi, GvG Zoo Stregone e GvG GahzHunter del Cacciatore, non sono stati ovviamente mai provati e non è quindi assolutamente confermata la loro performance nelle classificate.
Per il GvG Zoo abbiamo chiesto consiglio a Biscaf, mentre per il GahzHunter è stato Gera89 a darci qualche dritta utile al fine di creare un mazzo che potesse essere, almeno a livello concettuale, mediamente competitivo.
Fra qualche ora inizieremo le sessioni di testing con i nostri giocatori per poter pubblicare, nel più breve tempo possibile, delle guide nuove quanto effettivamente efficaci. Per i più volenterosi che non vogliono proprio aspettare ulteriormente, consigliamo di provare questi due deck e di comunicarci, qualora ne aveste voglia, gli eventuali feedback.

Deck GvG Zoo

Imp del Sangue x2
Potere Travolgente x2
Demone Guardiano x2
Sergente Violento x2
Gnomo Meccanico x2
Becchino x2
Gnomo Contaminato x2
Metalupo Alfa x2
Ragno Infestato x2
Lanciatore di Coltelli x2
Uovo di Nerubiano x2
Golem Mietitore x2
Gnomo Aggiustatutto x2
Potenziobot
Segatronchi Pilotato x2
Loatheb

Questo mazzo GvG Zoo si differenzia dal suo simile più tradizionale grazie all’introduzione di alcune nuove carte:

10686625_994989023851553_8223440054412949973_n

Gnomo Meccanico, utile in combo con il Becchino essendo una creatura da un mana con Rantolo di Morte (il cui potere è particolarmente forte per mazzi aggressivi, ndr).

 

10454476_992391754111280_2354751732357515689_n

Potenziobot, creatura il cui potere può influire in modo decisamente positivo in una partita: in special modo in quei mazzi che possono disporre di tante creature dal poco costo!

 

1911884_994989057184883_1707500191333820180_n

Gnomo Aggiustatutto, il suo grido di battaglia è decisamente ideale visto il numero (non altissimo ma comunque rilevante) di creature Robot presenti nel deck. Inoltre, lo ripetiamo, le carte Gadget nei mazzi Agrro potrebbero essere davvero performanti.

 

08_hearthstone-goblin-gnomi-blizzcon-16

Segatronchi Pilotato, ottima carta in arrivo con la nuova espansione: in questo mazzo GvG Zoo ci permetterà di avere, a costo 4, 2 creature schierate sul campo una dopo l’altra.

Nota Bene: il Potere Travolgente andrebbe usato in combo con le Uova di Nerubiano in funzione “rimozione da 4 danni” (com’è sostanzialmente la Fuoco dell’Anima solo che non scarta nulla e ci assicura anche un 4/4 sul board).

 

Deck GvG GahzHunter

Tessitela x2
Finta Morte
Trappola Congelante
Cecchino Spargifumo
Tiro Arcano x2
Trappola di Serpi x2
Famiglio Animale x2
Arco del Falco x2
Ordine di Morte x2
Maestro dei Segugi
Sguinzaglia i Segugi

Re delle Bestie
Altocrine delle Savane x2
Gahz’Rilla
Gnomo Meccanico x2
Becchino x2
Ragno Infestato x2
Gufo Beccoforte 
Scienziato Pazzo x2

 

10394782_1007771705906618_6364651114349988922_n

Finta Morte, carta assolutamente prestazionale in un mazzo con diverse creature dotate di Rantolo di Morte come questo. Ricordate che Morte Apparente “doppia” i rantoli, quando le vostre creature moriranno definitivamente, attiveranno nuovamente il loro potere.

 

1981909_1007771922573263_2958479834255599769_n

Cecchino Spargifumo, una delle carte più indefinibili dell’espansione: questo piccolo cecchino nella maggior parte dei casi lo potremmo leggere in questo modo: “4 mana, 2/3, grido di battaglia: spara 2 danni a un servitore nemico”.
Lo giocheremo quasi sempre a turno 4 per poter sfruttare il suo potere al meglio, senza che ce lo rimuovano. Questo goblin, è una specie di mini “Vestale Auchenai“, che invece di andare in combo con “Circolo di Guarigione” va in combo con “Marchio del Cacciatore” per uccidere qualsiasi servitore nemico.

 

10405391_823461661029937_8648671133835769375_n

Re delle Bestie,anche questa carta abbastanza indefinibile allo stato attuale: in combo con Trappola di Serpi o Sguinzaglia i Segugi potrebbe diventare qualcosa di spaventoso.

 

1546196_1004738166209972_4115282424499162533_n

Gahz’Rilla, per questa carta abbiamo deciso di inserire due carte Tiro Arcanose sopravvive, una 24/5 che i vostri avversari non dimenticheranno tanto facilmente.

 

10686625_994989023851553_8223440054412949973_n

Gnomo Meccanico, perfetta per essere giocata con il Becchino e fornirvi di una buona risposta nelle fasi iniziali del gioco: il suo potere inoltre potrebbe rivelarsi decisamente positivo in un mazzo sostanzialmente Midrange come questo.

 

Cosa ne pensate di questi due mazzi? Cosa cambiereste e cosa secondo voi andrebbe bilanciato? La discussione è aperta!

 

guida

Come ottimizzare il mulligan e il vostro turno di gioco? Il pro-player Meati ci ripropone la sua guida

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Guida HS – Hearthstone, ormai nei suoi quasi 8 anni di vita, ha visto un quantitativo di player inimmaginabile, moltissimi sono i giocatori che almeno una volta hanno provato a fare una partita al gioco di carte Blizzard. Ovviamente, però, ci sono tipologie di player diversi.

Infatti, come in ogni gioco di carte soprattutto online, esistono giocatori casual e giocatori professionisti/competitivi. Non sono in pochi però che vorrebbero passare dalla prima alla seconda categoria di player.

Ed è in questo caso che alcuni piccoli consigli e spunti sono utili per poter alzare la propria winrate o in generale migliorare il proprio gameplay. Per questo arriva in nostro aiuto il pro-player internazionale Meati che, sul suo profilo Twitter, ha riproposto una sua vecchia guida grafica al gioco.

Nella sua guida vengono trattati alcuni dei più importanti temi per un giocatori di Hearthstone: mulligan, strategia di gioco, ottimizzazione del turno ed infine riflessioni sulle partite appena svolte. Punti che se affrontati per bene rendono un giocatore a tutti gli effetti competitivo.

Mulligan

Per il mulligan Meati consiglia l’utilizzo di HS Replay che riporta tutte le statistiche per i vari archetipi. Il sito ha anche una versione premium, ma per il necessario basta la versione gratuita. Poi, ovviamente, ai numeri dobbiamo far combaciare la nostra esperienza che andrà via via aumentando giocando il mazzo in questione (anche per decidere il mulligan nei vari matchup).

Struttura del turno

Una veloce quanto precisa disamina è poi fatta nella strutturazione del turno. Cosa fare nelle varie situazioni, come ribaltare gli esiti e soprattutto in quanto tempo e come farlo, questi sono gli spunti per avere un mindset da campione.

Riflessioni post-partita

La guida si chiude, poi, con un consiglio importantissimo, ma poco seguito dai casual player: dedicare il tempo alle riflessioni. Il perché si è usciti vincitori o vinti dalla partita appena conclusa, tutto ciò è utile per vincere partite simili se ripetute in futuro.

Questa è per Meati la guida più veloce e completa possibile per poter aumentare la propria winrate. Voi cosa ne pensate? Siete d’accordo? Fateci sapere la vostra…

Il Control Warrior si aggiudica la Top #1 Legend. È tornato l’incubo degli aggro?

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Dopo qualche giorno dall’arrivo della patch di Hearthstone, il meta sta cercando di ristabilirsi, magari nelle mani di nuovi padroni. Ed infatti molti mazzi “nuovi” stanno invadendo con effetto la Classificata del gioco.

Tra di questi compare, finalmente per tutti gli amanti dei deck lenti, un nuovo Control Warrior che sembrerebbe poter comandare il meta di diritto, insieme ad alcuni altri mazzi scampati alla tornata di nerf di questi giorni.

Questo Control Warrior è ricco di Armatura, con il nuovo core di carte improntate proprio su questo aspetto. Ovviamente gli aggro hanno difficoltà contro questo archetipo, mentre mazzi più value based, come altri Control, o gli OTK hanno vita più facile. Nonostante ciò questo deck sembra potersela giocare con tutti ed è per questo che in Asia ha guadagnato la Top 1 nelle mani di Ostinato.

Anche altri deck, però, stanno rubando la scena, soprattutto i mazzi del Druido, che vuole immediatamente prendere il posto del Rogue come classe migliore. Oggi vediamo un ottimo Ramp Druid anche lui nelle altissime vette del Legend.

Chiudiamo l’aggiornamento con una nuova lista di OTK Shaman techata proprio contro i grossi minion del Druid.

Le liste

Ramp Druid di CaelesLuna (Legend#4)  13080
Control Warrior di Ostinato (Legend#1)  18300
OTK Shaman di Wirer  12000

Che ne pensate di queste nuove liste? Le proverete? Fateci sapere la vostra…

La nuova patch cambia il funzionamento di Scambio in fase di pescata. Occhio ad usare il Garrota Rogue

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

La patch ha esordito due giorni fa ed ha portato con sé tanti nuovi contenuti per le varie modalità, ma ha portato anche dettagli aggiuntivi o nuovi anche difficili da notare. Questo é il caso della meccanica Scambio.

Scambio é la meccanica introdotta dall’espansione Uniti a Roccavento e prevede che una carta con questa keyword possa essere rimessa nel deck (al costo di 1 Mana) pescando un’altra carta al suo posto. Ció puó essere infinitamente possibile fino all’esaurirsi del Mana.

Nella nuova patch, peró, il funzionamento di fondo delle carte Scambio, quando rimesse nel mazzo, é leggermente cambiato. La maggior parte dei giocatori non se ne sarà accorto, ma alcuni (soprattutto i giocatori di Garrota Rogue) si saranno interrogati sulla vicenda.

Come appare adesso nelle patch notes e dalle parole di DeckTech, prima dell’aggiornamento il funzionamento della meccanica era il seguente: quando la carta veniva scambiata, prima veniva messa in fondo al mazzo, poi veniva pescata una carta al suo posto e poi il mazzo veniva mischiato.

Ora il suo funzionamento é il seguente: la carta con Scambio prima viene inserita in una posizione casuale del mazzo e poi viene pescata UN’ALTRA carta al suo posto. Come potrete leggere, per quanto il meccanismo sia diverso, a conti fatti cambia poco, ma per mazzi come il Garrota é importante.

Funzionamento con Garrota e carte simili

Con il vecchio funzionamento quando si scambiava una carta Scambio per pescare i Sanguinamenti, questi ultimi venivano prima pescati tutti insieme e poi il giocatore ripescava la carta Scambio che si trovava in fondo (dato che questa combo viene spesso fatta quando ci sono solo Sanguinamenti nel mazzo). Ora la carta Scambio potrebbe anche intrufolarsi tra un Sanguinamento e l’altro, andando di fatto a distruggere la combo.

Il cambio nelle Patch Notes

Non sappiamo se Blizzard ha fatto questo cambio per nerfare questo genere di deck, ma sicuramente mette a dura prova tutte le combo con le carte “Lancia quando Pescata“.

Che ne pensate di questo cambio? Fateci sapere la vostra…