ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Freeze, Reno, Patron, Oil: la Line-up di Amnesiac

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Con la Line-up di Amnesiac abbiamo l’opportunità di esaminare un’altra idea su come prepararci per un torneo; infatti le scelte di questo famoso giocatore americano del Team Archon sono di carattere Anti-meta usando quattro deck in grado di contrastare le scelte più ovvie e diffuse del Winter Preliminary. Le quattro liste prescelte sono state Freeze, Patron, (Combo)RenoLock e Oil.

Cioò che più colpisce è l’assenza del deck #1 al momento – il MidrangeDruid– ma in effetti proprio essere il deck più certo vuol dire anche quello più contrastato dagli avversari ed è per questo che viene sostituito dal meno atteso Oil, un archetipo solido ed in grado di funzionare quasi come un OTK nelle mani di giocatori esperti. Nella lista come “Tech” è presente la Lama dell’Assassino che avendo una maggiore durabilità qualora potenziata con Tecnofluidificatore o Veleno Mortale può risultare decisiva contro alcuni deck pieni di cure/armor. Il Freeze è stato tra i deck più usati dato che molti giocatori avevano intuito la possibile presenza di molti MU positivi per questo deck; Amnesiac sceglie la versione classica con Pirosfera rispetto alle più avventurose con Malygos. Il PatronWarrior è l’esempio ideale di logica anti-meta potendo counterare molto bene il SecretPaladin ed avere buon gioco anche contro il Druido, e per completare il quartetto il ComboRenoLock ha la funzione di un “grimaldello” per aver ragione degli scontri più ostici. Giocare questo tipo di Line-up richiede molta esperienza sia nell’interpretare il meta sia nello scegliere, di volta in volta, il miglior deck per la prossima partita.

Clicca qui per visualizzare la lista Patron Warrior!

Clicca qui per visualizzare la lista Combo RenoLock!

Clicca qui per visualizzare la lista Freeze Mage!

Clicca qui per visualizzare la lista Oil Rogue!


Freeze, Reno, Patron, Oil: la Line-up di Amnesiac
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701