Soul-Link con Sir Jjdouble Miao ecco la card vincitrice del contest di Fanmade Italia!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Salve a tutti gli amici della community italiana di Hearthstone e del gruppo di HS Fanmade Italia!
Vi abbiamo fatto testare ed apprendere al meglio la meccanica del Soul-Link, ideata  dalle malvagie menti dei nostri collaboratori,  per poi aprire le porte ad una sfida entusiasmante (potrete vedere tutte le altre edizioni del contest su Hearthstonecraft),

Ci sono state molte carte valide ma procediamo ora con l’intervista con il nuovo vincitore di contest, Riccardo Sciorilli.

1) Buongiorno Riccardo e complimenti per la vittoria! Cominciamo con le presentazioni: di dove sei, quanti anni hai e di cosa ti occupi.

Ciao a tutti e grazie! Sono Abruzzese, vengo dalla provincia di Chieti, ho 15 anni e sono uno studente.

2) Vogliamo sapere da quanto tempo giochi ad Hearthstone ed il tuo miglior risultato raggiunto in Standard

Gioco ad Hearthstone da 5 anni, mentre il risultato più alto che sono riuscito a raggiungere è il rank 10 .

3)  Cosa ne pensi della meccanica Soul-Link? La trovi divertente? Ti piacerebbe vederla introdotta anche nel gioco?

Trovo Soul-Link una meccanica molto complessa sia da creare che da giocare. Mi piacerebbe vederla introdotta nel gioco poiché è una meccanica molto particolare e mai vista fino ad oggi nella Locanda.

4) Spesso le carte create hanno una storia alle loro spalle o comunque qualche aneddoto nascosto. Raccontaci di “Sir Jjdouble Miao”!

Quando creo una carta penso prima al suo “aspetto estetico”. Siccome mi piace rappresentare gli animali nelle carte ho trovato  questi gatti con cui raffigurare la mia Soul-Link. Ovviamente le immagini scelte, insieme alla combinazione dei nomi, rende il tutto più originale e divertente. Quindi “Sir Jjdouble Miao” non ha una vera e propria storia ma è solo una carta creata per suscitare divertimento.

5) Quale carta, oltre alla tua, ti ha colpito maggiormente in questo contest?

La carta che mi ha colpito di più è stata quella di Marco Braca “Epicus Maximus” perché nel momento in cui le due carte “linkano” viene aggiunta alla tua mano un Arcanite ripper. E’ anche molto divertente il cambio di musica in sottofondo quando viene giocata la carta. Questo è un esempio dell’originalità che, secondo me, dovrebbe essere più presente all’interno del gioco.

6) L’espansione Boscotetro è ormai sui tavoli delle Taverne da qualche tempo. Come ti stai trovando a giocare con questa espansione?

Mi trovo molto bene soprattutto per la varietà di mazzi che si è formata, per l’inserimento delle nuove meccaniche e per il positivo ritorno di alcuni mazzi che mi sono sempre piaciuti.

7) Grazie mille per essere stato con noi, vuoi ringraziare e/o salutare qualcuno?

Certamente! Voglio ringraziare tutto lo staff per l’idea e l’organizzazione, tutti i partecipanti del contest numero 14 e tutti i membri del gruppo!!